Seguici su Facebook

mercoledì 1 giugno 2016

Quante sono le regioni italiane?




Spesso ci capita di fare viaggi in Italia e andare in un'altra regione italiana, ma ci siamo mai chiesti quante sono le regioni italiane? Da ciò che è emerso da una ricerca condotta da un'università italiana sembrerebbe che la maggior parte degli italiani ignorino quali siano le regioni italiane, e c'è persino chi non ne conosce il numero.

Bisogna sapere che le regioni italiane non sono state sempre quelle attuali, questo perché più volte sono stati ridisegnati i confini dell'Italia e alcune regioni sono state inglobate in altre, basti ricordare la questione di Fiume, che prima era Italiana mentre ora invece non lo è più. Anche se tutt'ora lì ci sono molte persone che parlano in Italiano.
Quante sono le regioni italiane
Regioni italiane

Quante sono le regioni italiane?


Il numero delle regioni italiane è stabilito dalla Costituzione Italiana, precisamente a disciplinarne il numero è l'articolo 131 della Costituzione, con il quale si stabilisce che le regioni italiane sono 20. Sarebbero potute essere anche di più se non avessimo perso la Corsica qualche secolo fa, ma fatto sta che oggi sono 20, e bisogna studiare queste 20 regioni per non fare la figura degli ignoranti, questo perché non conoscere le regioni della propria nazione è una cosa di una gravità immensa, ci sono paesi del mondo dove se non conosci le regioni/dipartimenti/zone amministrative e sei straniero non ti danno la cittadinanza, e ho detto tutto.



Quali sono le venti regioni italiane?


Le regioni italiane come abbiamo già scritto sono 20, e sono quelle che adesso stanno per seguire...

  • Valle D'Aosta
  • Liguria
  • Lombardia
  • Piemonte
  • Trentino Alto Adige
  • Friuli Venezia Giulia
  • Veneto
  • Emilia Romagna
  • Toscana
  • Marche
  • Molise
  • Abruzzo
  • Umbria
  • Lazio
  • Calabria
  • Campania
  • Basilicata
  • Puglia
  • Sardegna
  • Sicilia
Queste sono le 20 regioni italiane, e bisogna studiarle tutte quante, bisognerebbe studiarle tutte quante, così come bisognerebbe studiare tutte le province italiane.



Quante sono le regioni italiane a statuto speciale?


Le regioni a statuto speciale sono 5, e sono le seguenti: Sicilia, Sardegna, Valle D'Aosta, Trentino e Friuli Venezia Giulia. Per approfondire il discorso sulle regioni a statuto speciale leggiti il nostro approfondimento: Le regioni a statuto speciale.

Nessun commento:

Posta un commento