Seguici su Facebook

lunedì 4 maggio 2015

Come risparmiare acqua

L'acqua è un bene primario e necessario per la vita di ogni uno di noi, perciò non ci è consentito sprecarla, anzi, farlo dovrebbe essere un crimine.

Viene utilizzata ogni giorno per tantissime cose, lavarsi, lavare i propri capi, la propria casa, cucinare oppure semplicemente per berla. Se sei alla ricerca di consigli per risparmiare acqua e quindi soldi, sei nel posto giusto. Oggi vi fornirò alcune soluzione e consigli sul risparmio dell'acqua in casa.
In queste soluzioni per il risparmio dell'acqua che stai per leggere, troverai innanzitutto dei consigli che già avrai letto altrove, in quanto sono i sistemi più utilizzati per provare ad abbassare i costi della bolletta dell'acqua, ma in realtà i metodi realmente vincenti sono altri. Infatti, qui parleremo proprio dei due metodi che ti permetteranno di risparmiare tantissimo, diverse centinaia di euro l'anno.
Come risparmiare acqua

Metodi per risparmiare acqua in casa

Le cose principali che sto per rivelarvi vi risulteranno davvero utili. Non si tratta dei classici consigli di chiudere il rubinetto del lavandino mentre ci si spazzola i denti, ci si fa la barba, o mentre ci si insapona i capelli, queste cose sono scontate, ma diamogli comunque un'occhiata.

  • Risparmiare quando ci si lava i denti: Un consiglio per sciacquare lo spazzolino o le lamette è quello di riempire un catino o più semplicemente tappare il lavandino con il suo apposito tappo e riempirlo, invece che sciacquare ciò che state utilizzando sotto l'acqua corrente. La vostra pulizia sarà la stessa ma risparmierete un mucchio d'acqua.
  • Risparmiare sul lavaggio dei piatti: Stessa cosa per il lavaggio dei piatti, dopo aver applicato il detersivo, invece di sciacquarli con il rubinetto aperto riempite una bacinella e sciacquateli con quell'acqua.
  • Risparmiare sulla lavatrice: Un altro piccolo consiglio per risparmiare un po' d'acqua è quello di fare la lavastoviglie o la lavatrice a pieno carico.
  • Risparmiare sul lavaggio della macchina: Se volete lavare la vostra auto nel giardino invece di utilizzare un tubo con una pistola a pressione riempite una bella bacinella con acqua e sapone e spargetela sull'auto con una spugna.

Bene, questi sono dei metodi per risparmiare acqua che probabilmente avrete già letto altrove, magari già li conoscevate e vi sono stati suggeriti da un amico proprio stamane. Questo sono i metodi basilari per poter risparmiare sul serio dell'acqua, non solo facendo un grande favore al nostro pianeta e alla generazioni del futuro, ma farete un favore piuttosto notevole anche al vostro portafogli che beneficerà di questa vostra nuova mentalità. Ora però andremo a vedere i metodi concreti, cioè quei metodi di cui ti abbiamo parlato all'inizio dell'articolo, grazie ai quali andrai a risparmiare diverse centinaia di euro ogni anno. Questi due metodi, mi hanno permesso di risparmiare il 38% d'acqua rispetto allo scorso anno, quindi sono stati geniali.

Risparmiare acqua installando un aeratore

Non tutti sanno che nella parte finale sotto il rubinetto, quella che viene svitata per cambiare i filtri è possibili acquistare ed installare un aeratore o riduttore di flusso. Sono due cose diverse, uno limita, l'altro inserisce dell'aria insieme all'acqua, questo cosa comporta? L'acqua arriva in quantità minore ma c'è la stessa efficienza del solito getto. Vi conviene assolutamente cambiare queste parti finali dei vostri rubinetti di casa con uno di questi due strumenti, io vi consiglio gli aeratori. Idem per la doccia, anch'essa presenta questa parte finale che può essere sostituita con questo aeratore.
Il loro costo iniziale comunque bassissimo verrà inizialmente ammortizzato per poi essere del tutto azzerato nel giro di un paio di mesi, perché senza dubbio vedrete i risultati sulle bollette. Potete montarli da soli semplicemente avvitandoli sotto il rubinetto.


Per avere una prova dell'effettivo risparmio d'acqua con questi aeratori, fate questo esperimento.
Prima di installare l'aeratore, prendete una busta in plastica trasparente e fatela riempire sotto l'acqua corrente per 10 secondi esatti. Chiudete la busta in modo da non far uscire l'acqua e mettetela da parte.
Ora una volta installato l'aeratore che ridurrà il flusso, prendete un'altra busta e fate la stessa operazione di prima per 10 secondi. Passato il tempo indicato mettete a confronto le due buste e senza dubbio noterete che la seconda busta conterrà all'incirca metà dell'acqua della prima busta. Questo grazie all'aeratore.

Risparmiare acqua con il Water

Per quanto riguarda lo sciacquone del water, vi converrà sostituirlo una volta che dovrete cambiarlo con uno classico come quelli che vedete nei bagni pubblici, ovvero con il doppio pulsante. Con i doppi pulsanti potrete decidere voi quando avrete bisogno del getto forte e quando di quello più debole, ed anche sotto questo aspetto otterrete un netto risparmio.

Dunque informatevi su questi aeratori o riduttori, e fate sostituire lo sciacquone del wc, risparmiando acqua su più fronti porteranno ad un unico ottimo risparmio sulle bollette dell'acqua. Ricordate anche di seguire tutti gli altri accorgimenti utili per ridurre il consumo d'acqua e risparmiare un po' di soldi.

Nessun commento:

Posta un commento