Seguici su Facebook

lunedì 4 maggio 2015

Come risparmiare energia elettrica

L'energia elettrica è una delle maggiori spese quotidiane per ogni famiglia. Con la corrente si fa tutto, è indispensabile.
Senza corrente torneremmo all'età della pietra, ma essa è costosa e dobbiamo vedere come risparmiare. Serve per cucinare, per guardare la TV, per fare la lavatrice, utilizzare un qualsiasi accessorio elettronico, elettrodomestico o semplicemente per accendere la luce.
Queste azioni vengono svolte continuamente ogni giorno per più volte al giorno, è necessario.
Tuttavia ci sono dei metodi per risparmiare energia elettrica e soldi, che voglio svelarvi.
Quindi mi raccomando, sfrutta i nostri consigli, non troverai le solite 4 cretinate, noi ti diamo consigli concreti per poter risparmiare sulla bolletta della luce. Non ti resta quindi che leggerti i nostri consigli e applicarli.
Come risparmiare energia elettrica

Risparmiare energia elettrica in casa

Risparmiare sulla lampadine

La luce viene accesa tutti i giorni in tante stanza, per cui è da qui che nascono i primi consumi di energia elettrica.

Per risparmiare questa spesa si può ricorrere alla lampadine a risparmio energetico, che si fanno risparmiare ma non a livello soddisfacente. C'è un alternativa, tranquilli non dovrete spendere centinaia di euro per far effettuare un intervento all'impianto elettrico da un elettricista, dovrete spendere pochi euro ed acquistare alcuni accessori che vi garantiranno un netto risparmio.

Acquistate delle lampadine Twin Lamp, ed un doppio interruttore.
Se in una stanza avete un lampadario formato di più di una lampadina e pigiando sull'interruttore della luce si accendono per forza tutte le lampadine presenti, anche quanto ne sarebbe sufficiente solamente una, la soluzione che sto per fornivi si rivelerà molto utile.

Questo particolare tipo di lampadine che andrete ad acquistare è dotato di una piccola levetta che vi permetterà di accendere solo una lampadina del lampadario.

Supponiamo che abbiate un lampadario con 3 lampadine che si accendono con un unico interruttore, e voi volete poter comandare con un interruttore la luce centrale e con l'altro interruttore le 2 lampadine esterne.


Con questo genere di lampadine che comprerete vi verranno forniti dei piccoli diodi, uno per ogni lampadina. Questi diodi andranno inseriti sul retro del doppio interruttore, dopodiché con uno spinotto dovrete collegare fra essi i due interruttori.

Ora, procedete con la sostituzione delle lampadine classiche con quelle Twin Lamp
Una volta sostituite le lampadine, staccate momentaneamente la corrente e recatevi a staccare il vecchio interruttore singolo e sostituitelo con il nuovo doppio interruttore.

Una volta che avrete cambiate l'interruttore e montato bene quello nuovo, potrete riattaccare la corrente.

Adesso, provando a premere uno dei due interruttori è possibile che non si accenda nessuna luce, e premendo su quello opposto si accenda tutto, è giusto cosi. Per modificare questo meccanismo, dovrete sollevare la levetta della lampadina centrale. Cosi facendo, con l'interruttore che prima non accendeva nulla potrete controllare la luce centrale e con l'altro le lampadine esterne.
In questo modo sarete voi a decidere in base alle vostre esigenze. Se avete bisogno di una luce forte premete l'interruttore che comanda le lampadine laterali, se invece vi basta una semplice luce non molto forte userete l'interruttore che controlla solo la luce centrale.

Risparmiare energia con gli apparecchi elettrici

Tantissime volte si è molto distratti o svogliati, perciò senza farci caso molti apparecchi elettrici rimangono attaccati alla presa della corrente anche quando non serve. Dal caricabatterie batterie del cellulare, al PC, lo stereo, la televisione ecc.. Tutti questi apparecchi lasciati attaccati in standby alla presa per diverse ore, portano ad un consumo di corrente elettrica paria a decine se non centinaia di Euro ogni anno.
Quindi per risparmiare una discreta quantità di energia staccate dalle prese della corrente tutto ciò che non state utilizzando in quel momento, alla fine non vi costa niente, anzi ne beneficerete sulle bollette, è solo una questione d'abitudine. Questo piccolo accorgimento alla lunga può far risparmiare tantissimi soldi.


Mi raccomando allora! Per la maggior parte è questione d'abitudine, non dovrete fare nulla di drastico o impegnativo, non dovrete spendere soldi tranne per quanto riguarda il metodo di risparmio per le lampadine, anche se la spesa è di una cifra irrisoria. Quindi, prendetevi queste piccole abitudini e riuscirete ogni mese a risparmiare energia elettrica!

Foodscovery

Nessun commento:

Posta un commento