Seguici su Facebook

lunedì 20 aprile 2015

Come investire 30000 euro




Quando le nostre disponibilità liquide iniziano ad eccedere di molto la soglia dei 10000 Euro, arrivando ad esempio ad un patrimonio di 30000 euro, dobbiamo domandarci come investire 30000 euro, gli usi che si possono fare di questa piccola fortuna diventano ancora più diversificati, sia in rischio che in tipologia.
L'eccessiva liquidità presente sulla maggioranza dei conti bancari italiani ha certamente fatto la fortuna di alcuni istituti di credito, che propongono perlopiù tassi di remunerazione ed interesse molto bassi, così come le scarse rendite dei BOT, che di certo non garantiscono un futuro roseo ad una persona che vuole investire  30000 Euro e li ha a disposizione. In mezzo a questa situazione di incertezza, è comunque possibile distinguere alcuni modi per investire e far fruttare il nostro patrimonio. Alla domanda su come investire 30000 euro si può rispondere in un modo molto semplice, che tutti gli addetti ai lavori condivideranno: diversificare! Bisogna sempre diversificare gli investimenti, per evitare di ritrovarsi con un pugno di mosche in mano.

Come investire 30000 euro

Come Investire 30.000 euro nel breve periodo


Nel caso in cui avessimo intenzione di far fruttare i 30000 Euro nel breve periodo, sarà bene tenere a mente di non investire in nessun prodotto finanziario che abbia una remunerazione costituita da un tasso fisso crescente, a causa del loro rendimento basso su termini non troppo lunghi.

Possiamo perciò scegliere strumenti di risparmio più agevoli, come i BFP europei, titoli costituiti da un tasso nominale annuo che si attesta sullo 0,40 %, più alcuni eventuali premi raggiungibili di anno in anno. Il capitale è inoltre garantito per la sua interezza nel caso in cui si realizzassero aumenti degli indici azionari a cui sono legati.

La seconda categoria di titoli BFP su cui possiamo investire sono i BFP legati allo stato d'inflazione, che riconoscono spesso un rendimento ancora superiore che s'aggira sullo 0,50 %, più un'aggiunta percentuale sul denaro recuperato dagli interessi in via di maturazione. Questi titoli sono legati all'inflazione rilevata sul territorio italiano, naturalmente circoscritta al periodo in cui l'investimento viene effettuato, la cui entità viene rilevata e comunicata dall'Istat anno dopo anno.

Questi accorgimenti sono particolarmente validi se almeno metà della somma in essere viene investita. Nel caso in cui desiderassimo far fruttare anche l'altra metà dei nostri 30000 Euro, potrebbe interessarci la ricerca di una banca che sia in grado di dare condizioni di investimento particolarmente avvantaggiate rispetto alle altre; optando soprattutto per i nuovi conti deposito, scelta che si rivela sempre particolarmente fruttuosa, bloccando comunque la scadenza a 12 mesi per evitare di vincolare eccessivamente le somme alla banca. I tassi d'interesse offerti possono offrirci rendimenti del 2,5%; se si è comunque clienti di lungo corso della banca è possibile convertire ed estendere questa offerta a fondi obbligazionari, scegliendo i principali gestori in grado di offrirci un'alternativa chiamata "absolute return"; il che significa che non saremo vincolati a certe performance dell'investimento, potendo al contempo scegliere un buon rendimento in molteplici contesti.

Percentuale di interesse su 30.000 euro


La percentuale di interesse e guadagno ottenibile per un anno è decisamente superiore, fino ad un 4% annuo, avendo cura di scegliere l'istituto di credito che al momento offre le condizioni più flessibili. Le ulteriori forme di investimento godono, inoltre, fino a 100000 Euro, della garanzia bancaria e del Fondo Interbancario. Secondo questo approccio è inoltre possibile prendere in considerazione l'investimento in obbligazioni dello Stato, che si trovano in una fase di particolare remunerazione a causa di un trend opposto nei confronti del recente ribasso globale. La diversificazione dell'investimento è inoltre consentita con fondi Total Return, che hanno come fine principale un rendimento teso a diventare sempre più costante a prescindere dal rendimento dei singoli mercati.

Come investire 30.000 euro in modo sicuro


Se non si vogliono correre rischi, si può investire semplicemente in titoli di stato, possibilmente BTP. Insieme ad un consulente dovrai capire quali sono i BTP più adatti alle tue esigenze. Ma forse, è preferibile mettere 30.000€ su un conto deposito che dia un interesse annuo interessante, per esempio Conto Arancio. Naturalmente l'interesse non sarà alto, ma almeno non correrai il rischio di perdere i tuoi soldi.

Come investire 30.000 euro in borsa


Anche in questo caso, dovrai rivolgerti ad un consulente, più precisamente un broker. Non affidarti alle banche perché il più delle volte pensano solamente al loro tornaconto, cerca dei broker molto in gamba della tua zona, vedili di persona e parlagli della tua idea di investimento. Non investire mai in borsa senza consultare qualcuno che ne capisca, perché rischi di perdere molti dei tuoi soldi. Personalmente, non me la sento di dirti quali azioni comprare, perché il mercato muta ogni momento e con un consiglio sbagliato rischi di perdere tutti i tuoi risparmi. Ma, posso dirti in che tipologia di aziende investire... non investire nei titoli delle società di calcio, perché hanno dei bilanci spaventosi e un flottante ridicolo. Investi in società grosse o che credi possano crescere, attinenti al mercato delle nuove tecnologie e dell'energia rinnovabile perché inevitabilmente saranno il nostro prossimo futuro.

Ricapitolando come investire 30.000 euro: Ricordiamo quindi, infine, che il controllo del rischio e l'aggiornamento costante delle possibilità del mercato ci permetterà di suddividere e ripartire i nostri 30000 Euro in investimenti del tutto fruttuosi, partendo da conti bancari a condizioni favorevole agli asset obbligazionari, particolarmente indicati per questo tipo di somme, ottenendo la nostra tanto attesa liquidità aggiuntiva sotto forma di interessi.

Nessun commento:

Posta un commento