Seguici su Facebook

sabato 15 ottobre 2016

Come Stappare Le Orecchie: Guida

Senti le tue orecchie tappate? No, probabilmente non è uno dei sintomi della perdita dell'udito e non dovrai informarti sul costo di un apparecchio acustico. Se non riesci a sentire bene probabilmente c'è qualcosa che rende il tuo orecchio tappato. Qui troverai alcune informazioni che ti aiuteranno a capire come stappare le orecchie.

Quello delle orecchie tappate è un problema piuttosto frequente, tutti ne soffrono almeno una volta nella vita, e di conseguenza è giusto informarsi su come fare per stapparle. Spesso il problema è molto banale perché si tratta di un problema derivante da acqua nelle orecchie, altre volte invece il problema è più serio.



Come Stappare Le Orecchie
Stappare orecchie

Cause delle orecchie tappate




Puoi svegliarti una mattina e notare che hai le orecchie tappate. Le orecchie tappate dal cerume sono l'evento più comune e forse proprio da qui viene il termine "stappare le orecchie". Le cause sono diverse, spesso accade a chi non sa come pulire le orecchie in modo corretto. Il cerume è utile alle nostre orecchie, ci protegge da infezioni e dall'ingresso di corpi estranei.

Un'altra importante causa delle orecchie tappate è la presenza di infezioni, in questo caso avremo un quadro tipico. Insieme a un modo per stappare le orecchie dovremo anche trovare rimedi per il mal d'orecchio. Infatti in questo caso avremo orecchie tappate e dolore.

Quante volte ci è capitato ti tuffarci al mare o in piscina e dopo continuare ad avere la sensazione di avere le orecchie tappate a causa dell'acqua nell'orecchio. Per stappare le orecchie dall'acqua esistono diversi rimedi.

Non di rado troviamo casi di orecchie tappate per il raffreddore, insieme al naso chiuso associato a una tuba di Eustachio chiusa dal muco in eccesso. Questa struttura mette in comunicazione faringe e orecchio medio. L'orecchio tappato dal catarro è una eventualità da considerare.

Particolari situazioni possono portare al bisogno di stappare le orecchie. Orecchie tappate per un viaggio con l'aereo possono verificarsi a causa della variazioni di pressione tra orecchio esterno e orecchio medio.

Le orecchie tappate nei bambini sono molto comuni e questo genera spesso l'ansia delle mamme. Ma bisogna ricordare che è il caso di preoccuparsi solo se non riuscite a stappare le orecchie, il quadro di ipoacusia è associato a dolore, oppure si osservano orecchie tappate con acufeni.

Potrebbero esserci dei segnali che ci fanno interrogare sui rischi delle le orecchie tappate, ma in caso di dubbio non esitate a rivolgervi al medico.

Come stappare le orecchie con i rimedi della nonna




I rimedi per stappare le orecchie sono adatti a tutti, bisogna prestare però la massima attenzione, soprattutto nel caso si tratti di bambini molto piccoli. Se sentite l'orecchio tappato potete provare questi 5 rimedi naturali.

Manovra di Valsava: Questa manovra ha diversi utilizzi. Può anche essere usata per stappare le orecchie. Sarà sufficiente fare un bel respiro profondo, serrare le labbra, chiudere il naso, come si fa per immergersi e espirare con il naso. Il naso sarà chiuso, quindi questo genererà una pressione in grado di liberare le tube di Eustachio. Questa tecnica è utilizzata anche dai sub.

    Olio d'oliva: Particolarmente indicato per i tappi di cerume che grazie all'olio d'oliva vengono ammorbiditi e saranno più facili da rimuovere. Meglio usare un contagocce, basterà inserire poche gocce di olio d'oliva tiepido, oppure di olio minerale per i neonati, nell'orecchio. Lasciate riposare per 10 minuti e provare a rimuovere il tappo.

      Acqua calda: Sarà sufficiente immergere in acqua calda un panno e strizzarlo. Lasciare il panno sull'orecchio per diversi minuti. Il calore ha un effetto decongestionante ed è indicato per le orecchie tappate e sinusite che spesso si possono verificare insieme. Questo rimedio, come gli altri possono favorire il drenaggio dell'orecchio.

        Siringhe per le orecchie: Tranquillo, chi ha paura degli aghi può stare tranquillo, perché queste siringhe che puoi trovare in farmacia, ne sono sprovviste. Riempi la siringa di acqua calda. Meglio usare una siringa adatta, ma se volete usare una normale siringa da prelievi, inutile dire che dovete sempre e comunque togliere l'ago. Ruotate la testa in modo che l'orecchio tappato guardi il soffitto e spruzzate delicatamente un po'di acqua con la siringa. Per aprire bene il canale auditivo tirate leggermente il lobo dell'orecchio verso il basso. Lasciare la testa in questa posizione per 5-10 minuti e ruotatela per far uscire l'acqua e il cerume.

          Sbadigliare: L'atto dello sbadiglio aiuta a stappare le orecchie. Lo sbadiglio è un riflesso, non è possibile evocarlo a comando, ma potete cercare di simularlo. Aprite la bocca come quando sbadigliate. In alcuni casi questo migliora la situazione, se con te funziona ripeti più volte. I muscoli che attiviamo durante lo sbadiglio aiutano a liberare la tube di Eustachio.

            Masticare un Chewing Gum: Masticare un chewing gum può essere molto utile per liberare le orecchie. Soprattutto se è necessario riequilibrare la pressione. Si rivela molto utile in caso di orecchie tappate per viaggio in aereo.

              Se hai provato alcuni rimedi trovati qui su "come stappare le orecchie" e non hai avuto benefici, allora dovresti rivolgerti al tuo medico. Un dolore dentro l'orecchio può essere un segnale importante. Quando provi a stappare le orecchie ai neonati e bambini non fare di testa tua.

              Bisogna essere molto delicati e non danneggiare il timpano. Meglio rivolgersi a chi è più competente. Nei bambini piccoli, come accennato è più frequente avere orecchie tappate con otite media. In questo caso il problema è più complesso e probabilmente il tuo medico ti prescriverà dei farmaci adatti alla situazione.


              Come stappare le orecchie dopo il mare?


              Quando si va a mare può capitare che l'acqua tappi le orecchie, e bisogna stapparle. Per stappare le orecchie dopo essere andati a mare, non bisogna far altro che utilizzare un panno e dopo averlo immerso nell'acqua calda, metterlo nelle orecchie per qualche minuto e il problema verrà risolto entro pochi istanti. Un'altra tecnica valida per stappare le orecchie dopo essere stati a mare consiste nel masticare una gomma americana, anche se questa tecnica viene utilizzata di più quando il problema alle orecchie è causato da un viaggio in aereo.

              Nessun commento:

              Posta un commento