Seguici su Facebook

martedì 10 maggio 2016

Quanto vale l'oro?




Molte persone tra quelle che si avvicinano al mondo degli investimenti e della speculazione decide di investire il proprio denaro acquistando oro e metalli preziosi. Il motivo è molto semplice: l'oro è il bene rifugio, quello su cui contare in tempo di crisi, quando le cose si mettono male. E poi, perché l'oro è da sempre sinonimo di ricchezza. Ma quanto vale l'oro? E l'oro usato? E le monete auree? In questo articolo, risponderemo a tutte queste domande. Bisogna fare chiarezza a riguardo, poiché molte persone a causa di problemi finanziari decidono di vendere l'oro in proprio possesso, e coloro che lo vanno ad acquistare approfittano dell'ignoranza del venditore per poi dargli un quantitativo di denaro che spesso non supera nemmeno la metà del reale valore economico dell'oro venduto, e ciò è veramente indecente.




Quanto vale l'oro?
Lingotti d'oro

Quanto vale l'oro?



Ad oggi, 11 aprile 2015, data in cui è stato scritto questo articolo, la quotazione ufficiale dell'oro, legata alla borsa mondiale dei metalli preziosi, misurata in Euro al grammo è di 35.29, mentre invece se la misuriamo, come vuole la borsa mondiale, in Dollari l'oncia, vale 1255.26. Che sta a significare questo? Che per comprare un grammo di oro puro 24 kt (o con un indice di purezza non inferiore a 999 millesimi) servono 35.29 euro, mentre invece per comprarne un' Oncia Troy (unità di misura del mondo anglosassone specifica per i metalli preziosi che corrisponde circa a 31 grammi, per essere precisi 31.10348), occorrono 1255.26 dollari, che con il cambio attuale corrispondono circa a 1097.80 euro.

Questa che è riportata qui, però, è la quotazione ufficiale e vale per l'oro purissimo, quello che si estrae in miniera, quello delle pepite e dei lingotti che vengono venduti con questo taglio. In Italia, l'oro viene venduto principalmente sotto forma di monete oppure in gioielli che di solito hanno come titolo non più di 750 (di norma i tagli principali sono 18 kt, 14, kt, 12 kt e 9 kt). Adesso vedremo quanto vale la quotazione delle principali monete auree e dei tagli di oro più usati.


Quanto valgono le monete auree?



Le principali e più scambiate monete auree in Italia sono: la Sterlina, i Marenghi Italiano, Svizzero, Francese, Belga e Austriaco, i 20 marchi, i 10 e i 20 Dollari Liberty, le 100 Corone austriache, il Krugerrand e i 50 Pesos del Messico. 

La quotazione indicativa, ad oggi, dei principali tagli di sterlina d'oro vale 242.22 per quanto riguarda la domanda e 285,08 per l'offerta. Per quanto riguarda i Marenghi, quello Italiano vale indicativamente 195,51 (domanda) e 219,19 (offerta); quello Svizzero e quello Francese valgono per la domanda 194,01 e per l'offerta rispettivamente 217,97 e 216,39, quello Austriaco 193,87 e 215,35, quello Belga 193.92 e 215,36. La quotazione dei 20 marchi si attesta su un prezzo di domanda di 244,45 e su un prezzo di offerta di 278,91. Per i tagli da 10 e 20 dollari Liberty, siamo rispettivamente a 516,45 e 1051,81 per la domanda e 520,15 e 1177,54 per l'offerta. Le 100 corone austriache valgono 1029,09 e 1149,34, il Krugerrand 1040,83 e 1203,37, i 50 Pesos 1294,41 e 1370,16.

Quanto vale l'oro usato?


L'Oro usato è quello che si trova nei gioielli e la sua quotazione è quella del titolo di oro che contengono. I tagli principali sono 18 kt (750), che vale all'incirca 24,30 euro al grammo; 14 kt (585), 18,23 euro al grammo; 12 kt (500), 15,58 euro al grammo e 9 kt (333), 10,38 euro al grammo. Queste quotazioni sono puramente indicative e si rifanno alla quotazione ufficiale della borsa: è bene tenerle sempre sott'occhio per non farsi fregare da molti sedicenti compro-oro che praticano tassi bassissimi sfruttando l'ignoranza dilagante delle persone in campo economico-finanziario.

Quanto vale l'oro 18 kt?




L'oro 18 carati 750 è uno dei più diffusi in assoluto, più precisamente è quello più diffuso tra l'oro usato, cioè quello che è già stato lavorato almeno una volta, e come detto poc'anzi è un oro che si trova in maniera molto diffusa all'interno dei gioielli. Quest'oro non vale tantissimo poiché non è puro, ma ha comunque una quotazione alta rispetto a tutti i metalli secondari visto che è pur sempre oro e di conseguenza materiale pregiato. Precisamente, ad oggi, cioè maggio 2016, giorno in cui è stato aggiornato quest'articolo, l'oro 18 kt 750 vale circa 24,00€.

Nessun commento:

Posta un commento