Seguici su Facebook

martedì 10 maggio 2016

Come fare la cacca




In questo articolo vi parlerò di una delle azioni più naturali per noi esseri umani o in generale animali, ovvero quella di produrre feci o, per dirla più volgarmente, fare la cacca.
La cosa potrebbe sembrare banale ma non poche persone hanno problemi legati all'escrezione delle feci dal corpo, dunque spero nelle prossime righe di aiutarvi riguardo a come "andare di corpo".
Non bisogna vergognarsi di queste tematiche, riguardano ogni essere umano, quindi bisogna affrontarle e risolvere tutte le problematiche che una persona possa avere per ciò che riguarda il suo organismo.
Quello della stitichezza è un problema serio, chi sostiene che di questi argomenti non si debba parlare è semplicemente un cretino.

Come fare la cacca

Perché facciamo la cacca?



Prima di darvi due dritte su come fare la cacca, vorrei spiegarvi un po' del perché abbiamo il bisogno di andare in bagno.
In pratica quando mangiamo il cibo, dopo essere stato masticato, raggiunge lo stomaco tramite l'esofago e poi l'intestino, nel quale viene assorbito dai villi intestinali; i villi non prendono però tutto il cibo che "trovano", ma lo selezionano e assorbono solo quello che serve loro, scartando il resto.
E proprio questi scarti si vanno ad accumulare nell'intestino retto che comunica con l'esterno tramite l'apertura anale, dalla quale escono le feci, che sono appunto l'insieme degli scarti intestinali.
Dunque si può capire che le feci che facciamo dipendono solamente da quello che mangiamo, quindi se abbiamo un problema al riguardo dobbiamo fare molta attenzione a quello che abbiamo mangiato.


Come fare la cacca?


Inizio con il dire che, come la maggior parte di ciò che riguarda il nostro fisico, l'andare di corpo è una cosa molto soggettiva, quindi anche se le vostre abitudini sono lontane dalla media non preoccupatevi più di tanto, al massimo chiedete informazioni al vostro medico che vi conoscerà sicuramente meglio di me.

Dunque veniamo ai dati, che poi sono quelli che contano: nella media una persona in condizioni normali dovrebbe fare la cacca una volta al giorno, ma naturalmente ci sono le eccezioni.
Infatti alcuni (come per esempio me) hanno bisogno di andare di corpo per due/tre volte al giorno, mentre altre persone una volta ogni due o tre giorni; vedete dunque che ognuno di noi ha il suo "ritmo", che dipende da diversi fattori.



Uno è sicuramente la velocità di digestione che ognuno ha: infatti una persona con una digestione veloce va più spesso in bagno rispetto ad una persona che ha una digestione più lenta, poiché il suo organismo impiega meno tempo a produrre feci da espellere.
Un altro importante fattore è la quantità di cibo che introduciamo nel nostro corpo: una persona che mangia molto cibo va più spesso in bagno rispetto a chi mangia poco, perché maggiore è la quantità di cibo che mangiamo maggiore sarà la quantità di feci prodotte.
Poi fondamentale è il tipo di cibo che mangiamo: infatti ci sono alcuni alimenti chiamati "lassativi" e altri chiamati "stringenti" (in realtà c'è una gran varietà di altri nomi ma questi sono i più comuni.

Alimenti lassativi: di frutta soprattutto prugne, kiwi, pesche e pere (in particolare cotte) e anche lo yogurt
Alimenti stringenti: il limone è sicuramente il più efficace di tutti

Poi è ovvio che qualunque cibo se mangiato in modo eccessivo porta ad uno o all'altro effetto, ma se volete raggiungere il vostro scopo velocemente vi consiglio vivamente quelli elencati, che sono molto efficaci e facili da trovare.


Spero di essere stato esauriente per quanto riguarda ciò che concerne l'"andare di corpo", se aveste qualche altro problema di questo tipo non esitate a commentare il post e vi risponderò.

Nessun commento:

Posta un commento