Seguici su Facebook

lunedì 23 novembre 2015

Riassunto capitolo 36 Promessi Sposi




Il capitolo 36 dei Promessi Sposi di Alessandro Manzoni, il terzultimo di tutta l'opera, è il capitolo in cui finalmente Renzo ritrova Lucia, anche se l'esito dell'incontro non è quello sperato. Ci avviciniamo sempre di più alla fine del romanzo, ormai manca veramente pochissimo: ora però concentriamoci su questo capitolo XXXVI, di cui ora vi fornirò un riassunto. Questo è uno degli ultimissimi capitoli dell'opera, la quale sta volgendo a termine, basti pensare che dopo questo dovremo vedere solamente altri due capitoli, questo perché il romanzo storico "Promessi Sposi" di Manzoni è composto da 38 capitoli, che potrai trovare tutti riassunti nella nostra sezione dedicata appunto ai Promessi Sposi.
Speriamo di esserti stati molto utili come supporto scolastico, nel caso in dovessi avere dei dubbi o delle domande potrai contattarci, e noi ti aiuteremo appena ti leggeremo.

Riassunto capitolo 36 Promessi Sposi

Riassunto capitolo 36 Promessi Sposi




La narrazione, in questo trentaseiesimo capitolo, inizia con Renzo che sotto il consiglio di fra Cristoforo (che abbiamo ritrovato nel capitolo precedente), si reca alla cappella del lazzaretto dove padre Felice, un confratello di Cristoforo, sta dando la benedizione ai guariti dalla peste. Là troverà sicuramente Lucia. Una lunga processione infatti esce dalla piazza, ma di Lucia neanche l'ombra: Renzo, quindi, sconfortato, si getta in ginocchio ai piedi della cappella e si abbandona alla preghiera. 

Dopo aver pregato, decide di recarsi al quartiere delle donne, dove gli pare di sentire la voce della sua amata: effettivamente è lei, ma la reazione che lo accoglie non è quella che si aspettava: Lucia sembra non essere affatto contenta della visita, infatti lo supplica di andarsene, ricordandogli con insistenza del voto di castità con cui si era legata alla Madonna. Renzo, dal canto suo, controbatte facendole ricordare le precedenti promesse contrapponendo la tesi che Maria, la Madonna non vorrebbe mai il dolore e la disperazione di un suo figlio e che il voto non era stato fatto per volontà divina, ma soltanto per volontà personale, quindi le racconta del perdono di Cristoforo a don Rodrigo e fa riferimento alle speranze che avevano per il loro futuro insieme.

Lucia, a queste parole, non riesce a trattenere il pianto. Renzo non si dà per vinto, va a cercare Cristoforo e lo convince a convincere Lucia a sciogliere il voto, spiegandole che non può essere valido. A questo punto, avviene il saluto tra i vari personaggi, col frate che dona a Lucia il pane del perdono (che conservava dal momento della sua conversione)  come segno di addio facendole capire che non si rivedranno più. Infine anche Renzo saluta definitivamente il frate, che esce di scena per non tornare mai più (morirà di peste) e abbandona il lazzaretto, mettendosi in cammino alla ricerca di Agnese.

Personaggi Capitolo 36 Promessi Sposi





I personaggi di questo capitolo sono Renzo, Fra Cristoforo, Lucia e Padre Felice, che fa la sua comparsa in scena salvo scomparire quasi subito. 

La figura di Padre Felice l'ultima delle numerose figure di preti che compaiono nel romanzo ed è caratteristica perché si differenzia nettamente dalle altre: da come Manzoni lo descrive, egli è un personaggio caratterizzato da una gioia e una purezza d'animo totali, che lo rendono quasi come un angelo sceso in terra, mentre al contrario Cristoforo paga con la sofferenza questa sua condizione di essere tramite tra Dio e il mondo terreno.

Fra Cristoforo completa in questo capitolo la funzione che gli è stata assegnata già dalla sua prima comparsa nel romanzo: cioè quella di aiutare i protagonisti non solo a incontrarsi ma anche a evolvere le loro personalità: la crescita di Renzo è evidente e culmina in questo capitolo, tutto il buono che c'era in lui è venuto fuori, anche se necessita ancora di qualche piccolo miglioramento ed è a questo che serve fra Cristoforo in questi ultimi capitoli. Il percorso di crescita di Lucia è invece interrotto dalla questione del voto, che necessita di essere sciolto: Lucia torna a essere protagonista del romanzo a 360 gradi, riprendendosi quel ruolo di portatrice di salvezza e di tramite della divina Provvidenza che le apparteneva.

Commento Capitolo 36 Promessi Sposi


La narrazione, nel capitolo 36, è intrisa di una certa drammaticità, quella drammaticità che contraddistingue in un certo senso il percorso di tutto il romanzo. La conclusione del capitolo, la scena del saluto, segna infatti il picco del tono drammatico e tragico che Manzoni aveva dato alla sua opera fino a questo momento e nei due capitoli mancanti ci sarà un certo scioglimento della durezza del romanzo e tornerà il tono comico.


Nessun commento:

Posta un commento