Home / Senza categoria / Quanto guadagna uno scommettitore professionista?

Quanto guadagna uno scommettitore professionista?

Le scommesse sono potenzialmente una fonte di reddito, c’è addirittura chi è riuscito a farle diventare una professione. In Italia ci sono all’incirca 200 scommettitori professionisti, molti dei quali stanno nell’ombra e nessuno sa chi siano. Ma ci sono altri professionisti molto forti, di origini italiane, abbastanza noti nel settore.

Uno scommettitore professionista guadagna almeno 30.000 euro netti l’anno, ed è esattamente il minimo che professionisti del calibro di Antony Bottiglieri e Christian Rocconi riescono ad ottenere ormai da anni.

Non si tratta di risultati sicuri, non sono dei maghi. Si tratta di veri e seri professionisti, grandi esperti rispettivamente di calcio e Tennis, che sfruttano la matematica per garantirsi un vantaggio per vincere alle scommesse in maniera relativamente serena. Non sempre le cose vanno come si spera che vadano, ma alla fine dell’anno, per ora i risultati sono sempre stati positivi.

Quanto guadagna uno scommettitore professionista?

Christian Rocconi è uno dei più forti scommettitori italiani sul Tennis, mentre Antony Bottiglieri è uno dei più forti del calcio e si è trasferito nel 2017 in Croazia dove svolge la sua professione.

Entrambi ritengono che un professionista non debba mai guadagnare meno di 30.000,00€ l’anno, perché al di sotto di questa cifra, non conviene svolgere una professione che potenzialmente può anche stravolgere la tua vita, perché il Betting è sì un settore di investimenti, ma generalmente lo è di tipo speculativo.

Quanto guadagna uno scommettitore professionista a livello mondiale?

Uno scommettitore professionista di grande livello, può arrivare a guadagnare serenamente almeno 400.000 euro al mese, basti pensare che esistono scommettitori professionisti che ogni anno riescono a guadagnare milioni di euro grazie alle loro conoscenze sportive e ai loro software, basti vedere anche i numeri fatti da coloro che usano il noto software di scommesse MidaBet.

Come diventare scommettitore professionista?

Per poter diventare uno scommettitore professionista l’ideale è affidarsi ad una realtà consolidata come quella di BetSystem di cui Christian Rocconi e Antony Bottiglieri sono i principali esponenti. Solamente affidandosi ad un professionista si può riuscire nel corso del tempo a diventare abbastanza bravi da fare in modo che il Betting possa diventare potenzialmente una fonte di reddito, e non più una spesa di divertimento che fa solo perdere denaro.

Naturalmente bisogna sempre giocare rispettando i propri limiti, non bisogna esagerare, e bisogna lasciare ai professionisti certe operazioni, perché solo loro hanno la testa, i capitali, e l’intelligenza per fare determinate cose.

About Redazione

Check Also

Decadentismo: Riassunto

Il Decadentismo un movimento letterario che nasce in Francia, e da lì si diffonde in tutta Europa, tra …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *