Seguici su Facebook

mercoledì 14 dicembre 2016

Quanto guadagna un Ciclista?

Spesso vedendo il Giro d'Italia o il Tour De France, ci si domanda quanto guadagna un ciclista, e come riesce a guadagnare quello che guadagna, cioè da chi viene pagato e perché.

Così come in ogni altro sport a fare la differenza sono gli sponsor, più sono internazionali ed importanti gli sponsor più un ciclista guadagnerà bene. Naturalmente un conto è essere Nibali, un altro conto è essere un ciclista che corre solo in gare provinciali e regionali.

Ora nel dettaglio andremo a vedere quanto guadagna un ciclista in base a ciò che vince, al suo rendimento e a quali sono i suoi sponsor.
Quanto guadagna un Ciclista?

Quanto guadagna un ciclista amatoriale?


Un ciclista amatoriale, proprio perché amatoriale fa il ciclista solo per passione e non ha alcun ritorno economico da sponsor e squadra, al massimo riesce ad avere dei premi gara in base al piazzamento che riesce ad ottenere durante la gara che svolge.

In molti casi l'unico premio per un ciclista amatore consiste in una medaglia che viene data a tutti i partecipanti, altre volte vengono dati prodotti alimentari tipici del luogo in cui si è corso.

Quanto guadagna un ciclista dilettante?


Un ciclista dilettante può guadagnare veramente molto bene, un ciclista dilettante un po' più rinomato e con sponsor migliori può arrivare a guadagnare 2.500,00€ al mese, questa cifra sommata al lavoro che un ciclista fa, visto che i dilettanti fanno sempre un altro lavoro come attività principale(a patto di non essere giovanissimi, e spessi il ciclismo è l'unica fonte di reddito) questo in parte perché non ci si può garantire un futuro da semplice ciclista dilettante, dall'altro lato anche perché un ciclista dilettante in caso di grave infortunio non avrà il denaro di cui invece dispone un professionista, e quindi rischia di ritrovarsi in gravi condizioni economiche.

Un dilettante ha un guadagno che varia dai 500 ai 2.500 euro al mese, ci sono anche punte di 3.000 euro al mese ma sono casi molto rari, perlopiù di ex professionisti che a causa dell'età si sono dati al dilettantismo.

Quanto guadagna un ciclista professionista?


Un ciclista professionista raggiunge abbondantemente i 30.000 euro al mese, infatti la media di guadagno mensile di un ciclista che partecipa ad un evento come il Tour De France è di 30.000 euro al mese, appunto.

Un professionista può arrivare a guadagnare anche decine di milioni, basti pensare ad Armistrong nei tempi d'oro o a Contador, però questi sono casi rarissimi, in alcuni casi si raggiunge il milione o una manciata di milioni, come per esempio Nibali qualche anno fa.

Quindi lo stipendio di un ciclista professionista può raggiungere il milione di euro e superarlo, ma la media è di poco inferiore ai 30.000 euro al mese, cioè all'incirca 350.000 euro l'anno più bonus.

Quanto guadagna un ciclista che partecipa al Giro D'Italia?


Per la semplice partecipazione non si guadagna nulla, ma si guadagna in base al piazzamento ottenuto nella classifica generale, e in base alle varie classifiche per le varie maglie che ci sono in gioco. Inoltre, ci sono premi anche per i vincitori delle tappe.

Chi vince una tappa, o meglio, chi ha vinto una tappa nel Giro D'Italia 2016 si è assicurato un premio di 11,000€, 5.000 euro sono andati al secondo classificato e 2.700 al terzo. Mentre all'ultimo dei premiati, cioè al 20 vanno solamente 276 euro.

Chi è il ciclista più ricco del mondo?


Il ciclista più pagato al mondo al momento è Chris Froome il quale dalla sua squadra percepisce la bellezza di 4 milioni di euro l'anno, tenendo conto degli sponsor invece in testa c'è Contador, che arriva a sfiorare i 10 milioni di euro.

Nessun commento:

Posta un commento