Seguici su Facebook

lunedì 6 febbraio 2017

Quanto Guadagna un Vigile del Fuoco?




Ti sei mai chiesto quanto guadagna un vigile del fuoco? Il lavoro del vigile del fuoco è spesso pericoloso e l'immaginario collettivo avvolge questa figura di valori positivi come l'eroismo, il coraggio e lo spirito di abnegazione.

Non si contano  gli atti di coraggio compiuti dal corpo dei vigili del fuoco, che ha la stessa dignità di tutti gli altri reparti di forza pubblica. Un vigile del fuoco, nonostante il suo lavoro che lo porta, in casi di emergenza, a fare turni estenuanti guadagna uno stipendio basso rispetto alla complessità del lavoro che svolge.

Leggi anche: Quanto guadagna un carabiniere?

Molte lotte vengono portate avanti sul piano sindacale per far si che il guadagno di un vigile del fuoco sia uguale a quello di un qualsiasi componente delle forze dell'ordine. Purtroppo ancora oggi lo stipendio di un vigile del fuoco resta basso.




Se questo non ti spaventa, ma vuoi comunque diventare un vigile del fuoco, ti consiglio, una volta terminata la lettura di "quanto guadagna un vigile del fuoco" di dare uno sguardo anche a "come diventare vigile del fuoco".

Al primo posto per un aspirante vigile del fuoco deve esserci la passione, se speri di diventare ricco con questo lavoro probabilmente hai scelto la strada sbagliata.

Vediamo ora a quanto ammonta il guadagno di un vigile del fuoco.

Quanto guadagna un vigile del fuoco

Quanto guadagna un vigile del fuoco volontario?






Il Vigile del fuoco volontario, svolge una attività di volontariato. Nonostante questo è tenuto a fornire la sua disponibilità per le chiamate in caso di emergenza e deve completare il monte ore assegnatogli ogni anno. Vista la sua adesione su base volontaria il guadagno di un vigile del fuoco volontario è pari a zero.

Anzi, dobbiamo rettificare, perché ci è stato fattore sapere, che in realtà i vigili del fuoco volontari guadagnano in base alle ore di intervento, vengono pagati per ogni ora di intervento, e questo significa che quando sono in servizio non è detto che guadagnino, ma prendono un compenso(lo stesso dei vigili ordinari) solo ed esclusivamente nelle ore in cui fanno degli interventi.

Inoltre, c'è da distinguere tra vigile del fuoco volontario ordinario, e vigile del fuoco volontario discontinuo, perché quest'ultimo viene chiamato solamente nel caso vi sia necessità della presenza di altri vigili oltre l'ordinario, vengono chiamati per un numero specifico di giorni e guadagnano uno stipendio, a differenza dei vigili del fuoco volontari che invece non percepiscono stipendio, ma vengono pagati in base alle ore effettive d'intervento.


Nonostante un vigile del fuoco volontario guadagni solo il rispetto e la stima della comunità, perché il suo guadagno è piuttosto magro, offre un servizio essenziale e affianca, spesso con pari sforzo, i vigili del fuoco in servizio permanente.

Leggi anche: Quanto guadagna un poliziotto

Quanto guadagna un vigile del fuoco in servizio permanente


Il vigile del fuoco in servizio permanente è regolarmente assunto per essere risultato vincitore di concorso pubblico. Abbiamo approfondito l'iter di assunzione in "Come diventare Vigile del Fuoco". Il guadagno di un vigile del fuoco in servizio permanente dipende dalla sua qualifica.

Un vigile del fuoco semplice guadagna all'inizio della sua carriera, circa 1200 euro. Dopo un numero congruo di anni di servizio si può arrivare a percepire uno stipendio di 1500 euro.

Un po' meglio va ai Capo squadra. Un quadra dei vigili del fuoco guadagna appena 1400 euro. In realtà una volta ripulito lo stipendi da tasse e detrazioni varie, un vigile del fuoco resta con uno stipendio utile di appena 1000 euro al mese.

La situazione migliora solo nel caso di alte qualifiche o ruoli dirigenziali all'interno del Corpo dei vigili del fuoco. Queste figure possono arrivare a percepire stipendi interessanti, simili a quelli dei componenti delle forze dell'ordine.

Ringraziamo l'utente che ha commentato quest'articolo facendoci sapere che in realtà i vigili del fuoco volontari percepiscono dei guadagni, anche se non un vero e proprio stipendio(cosa che avviene per i vigili del fuoco volontari discontinui). Il quale ci ha anche detto che lui da caposquadra con diversi anni di esperienza percepisce circa 23.000 euro netti l'anno. Questo perché oltre allo stipendio di base vi sono altre entrate che permettono la crescita dello stipendio, per esempio gli scatti d'anzianità.






2 commenti:

  1. state scrivendo delle inesattezze grossolane, i vigili del fuoco volontari in caso di intervento di soccorso percepiscono una paga oraria esattamente identica a quella di un vigile permanente, e quasi sempre lo fanno per questo motivo.
    per quel che riguarda i vigili permanenti o effettivi, io che sono un caposquadra con 32 anni di anzianita percepisco uno stipendio di 1580 euro senza alcun assegno o detrazione famigliare, a ciò vanno aggiunte circa 200 euro di indennita tipo lavoro notturno e festivo + eventuali straordinari. il mio ultimo cud ammonta a 31000 euri lordi circa 23000 netti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per fare l'articolo abbiamo chiesto informazioni a un vigile del fuoco, che evidentemente ci ha dato informazioni errate. La ringraziamo, e abbiamo apportato delle modifiche all'articolo grazie al suo felice contributo.

      Elimina