Seguici su Facebook

sabato 6 agosto 2016

Quanto guadagna un farmacista?




Quello delle Farmacie è un business prolifico, da sempre i farmacisti sono una delle categorie più remunerate che ci siano, sia come titolari dell'attività e sia come dipendenti. In alcune zone un farmacista può arrivare a guadagnare anche 10.000 euro al mese e più, ma molto raramente il titolare di una farmacia guadagna meno di 3000€ euro al mese.

Naturalmente aprire una farmacia non è cosa da tutti, né per i requisiti richiesti né per il capitale che occorre per poterne aprire una, e la stessa professione di farmacista dipendente è molto difficile da intraprendere, rispetto a molte altre professioni socialmente riconosciute come valide ma più alla portata.

Il guadagno di un farmacista dipende da vari fattori, ma il principale consiste nel dividere i farmacisti tra i titolari di una farmacia o comunque soci di una farmacia, e i farmacisti dipendenti, come vedremo i farmacisti dipendenti guadagnano di meno, anche se hanno anche loro uno stile di vita piuttosto elevato rispetto alla media, questo grazie al loro stipendio molto alto per essere dei dipendenti. Ma questo solamente se sono dottori farmacisti, altrimenti guadagnano pochissimo, e parliamo di farmacisti che gestiscono interamente la farmacia, mentre il titolare è altrove.




Quanto guadagna un farmacista titolare?





Un farmacista titolare, cioè un farmacista proprietario della farmacia, può guadagnare una cifra che varia da un minimo di 2000-2500 euro al mese per i paesi piccoli, fino a cifre astronomiche per città grandi. Mediamente un farmacista titolare di una farmacia in una cittadina di 100.000 abitanti può arrivare a guadagnare benissimamente 6.000€ al mese netti, naturalmente molto dipenderà anche dalla concorrenza che ha sul territorio.

Ci sono casi a Napoli dove diverse famiglie di farmacisti figli a loro volta di altri farmacisti son riusciti a creare un impero che porta nelle loro tasche più di 50.000 euro al mese, cifre che un comune mortale che guadagna solo 1300 euro al mese può solamente sognare, e che non vedrà mai.

Una Farmacia a Roma, nel centro storico, può benissimo portare nelle tasche del suo proprietario almeno 10.000 euro al mese netti, per non parlare poi di una farmacia nel cuore di Milano.

Quanto guadagna un farmacista dipendente?


Un farmacista dipendente può guadagnare 1.200 euro al mese se ha pochi anni di anzianità, o può arrivare a guadagnarne anche 3000 se è dottore farmacista e gestisce lui la farmacia, mentre il titolare è altrove.

Ci sono grandi disparità tra nord e sud, questo perché un farmacista dipendente al Sud secondo i dati che ci sono arrivati mediante una ricerca di mercato fatta su un campione di 300 farmacisti, guadagna circa il 20-25% meno di un suo collega del Nord che lavora le stesse ore e che ricopre lo stesso identico ruolo. Però c'è anche da dire che al nord c'è un costo della vita maggiore, che potrebbe spiegare il perché di questa differenza.
Quanto guadagna un farmacista?


Quanto guadagna un farmacista al mese?


Secondo quelle che sono le stime ufficiali, cioè i dati ufficiali derivanti dalla dichiarazione dei redditi che si sa può essere soggetta all'evasione fiscale, un farmacista italiano mediamente percepisce un reddito di 38.000 euro l'anno, ciò significa che mediamente prende 3.166€ al mese. Però questa è una cifra lorda, per avere il netto bisogna eliminare le tasse, e si scende attorno ai 1.800€ al mese, cifra che sembra piuttosto irrealistica.

Quanto guadagna un farmacista in Svizzera?








Quelli Svizzeri sono i farmacisti più ricchi in assoluto dopo gli statunitensi, parliamo di un guadagno lordo pari a 80.000 franchi, una cifra astronomica rispetto a quella dichiarato dai loro colleghi italiani, praticamente il doppio. Ricordiamo che il cambio euro-franco è a 1.08, non c'è una grande differenza. Ma naturalmente se è vero che gli svizzeri guadagnano il doppio è altrettanto vero che anche la vita è molto più cara.

Quanto guadagna un farmacista ospedaliero?


Quando si parla di farmacista ospedaliero, bisogna fare una grande distinzione tra farmacista collaboratore ospedaliero, quindi un semplice collaboratore, oppure direttore della farmacia ospedaliera, in quel caso il guadagno è molto superiore.

Mediamente un collaboratore farmacista ospedaliero percepisce una cifra attorno ai 1.600€ al mese, mentre invece un farmacista che fa il direttore della farmacia ospedaliera può tranquillamente raggiungere e superare i 3000€ al mese senza problemi.

Nessun commento:

Posta un commento