Seguici su Facebook

mercoledì 1 giugno 2016

Quanto guadagna un professore universitario?




I professori universitari svolgono uno dei lavori più ambiti e rispettati della società, del resto riuscire a diventare docente universitario non è affatto una cosa semplice, così come non è semplice nemmeno diventare un semplice insegnante di sostegno. Ma quanto guadagna un professore universitario? Qualcuno potrebbe credere che guadagnino cifre astronomiche, ma come stiamo per vedere non è affatto così.

I professori universitari italiani sono tra quelli che in Europa guadagnano di più n assoluto, cosa in contrasto con gli altri gradi poiché i loro colleghi dei gradi minori d'istruzione italiana guadagnano di meno rispetto ai colleghi, ma non è così, poiché per ciò che concerne il guadagno netto un professore universitario è perfettamente nella media Europea, anche se con il lordo sembra guadagni di più.

I professori uni vestiari possono godere di un’ottima reputazione di un alto rispetto, sia perché sono persone di alta cultura, sia perché preparano ogni anno migliaia di giovani ad affrontare la vita con i loro insegnamenti.

Partiamo dicendo che il loro, è uno stipendio stabilito dal ministero dell’Istruzione: Esso sarà calcolato al lordo e sarà uguale per tutti i docenti italiani, a prescindere dalla cattedra a loro stabilita.

Quanto guadagna un professore universitario

Quanto guadagna un professore universitario?




Lo stipendio varierà a seconda della funzione in carica e gli anni passati nell'insegnamento: In genere, la carriera da docente universitario inizia con tre anni di prova, in cui i neo-professori vengono indicati con il termine di “straordinari” oppure “di non ruolo”, per poi finire negli ultimi anni di anzianità. Adesso andremo a vedere quanto guadagna un professore in base a quella che è la sua anzianità di servizio.

Un professore universitario naturalmente guadagna più di un operaio, ma va sottolineato che i professori universitari ricchi sono tali solamente perché svolgono un altro lavoro oltre all'insegnante, come accade nella maggior parte dei casi quando si parla di professori universitari, i quali come minimo sono anche scrittori di libri della materia sella quale insegnano.

Quanto guadagna un professore universitario straordinario?


Nel 2010 un prototipo standard di neo-docente  italiano, guadagnava poco più di 40.000 euro l’anno lordi, passati questi tre anni di prova, quando da “straordinari” diventeranno “ordinari”, lo stipendio crescerà fino ad essere annualmente di circa 60.000 euro e mensilmente di quasi 5.000 euro al lordo. Questo significa che prendono cifre piuttosto importanti, anche se non importanti come qualcuno potrebbe credere, anche perché queste cifre una volta tolte le tasse vengono quasi dimezzate.

Va sottolineato però che questa figura è stata eliminata, ora non esistono più i professori universitari straordinari.

Quanto guadagna un professore universitario in base agli anni di anzianità?


Nonostante questo, è possibile fare alcune cose per poter aumentare lo stipendio fin dai primi anni di carriera, tramite le percentuali sugli scatti biennali di anzianità, ovvero:
- L’8% per i primi 12 anni di insegnamento.
- Il 6% per i 16 anni
- 2,5% dopo i 28 anni di insegnamento.
Gli scatti di anzianità rappresentano un piccolo aumento sulla retribuzione ad ogni tot. di anni di lavoro (possono essere sia biennali, che triennali).


A quanto ammonta lo stipendio di un professore universitario?




Combinando insieme questi procedimenti, potrebbe essere possibile arrivare anche a guadagnare più di 70.000 euro annui, vale a dire più di 3.000 euro al mese pur avendo alle spalle pochi anni di insegnamento, ma in realtà questo dato è erroneo perché diffuso da un'Università Americana che ha fatto una ricerca sul guadagno dei docenti universitari di tutto il mondo, un professore a inizio carriera prende all'incirca 2.100€.

Stando a queste informazioni, possiamo dedurre che i professori con almeno un decennio di insegnamento alle spalle, possono guadagnare più di 124 mila euro l’anno, ma netti molto raramente superano i 3500, anche se in rete si trovano molte informazioni strampalate a riguardo. Il massimo che può arrivare a guadagnare un professore universitario italiano è poco superiore ai 5.000€.

Nessun commento:

Posta un commento