Seguici su Facebook

domenica 26 giugno 2016

Come individuare tipo di raccomandata




Ti è arrivato nella buca delle lettere un avviso di giacenza di una raccomandata e vuoi scoprire cosa si nasconde dietro a quello scontrino o quella busta prima di recarti all'ufficio postale? Sappi che questo è possibile. Attraverso diverse soluzioni, è possibile individuare argomento, origine e mittente della raccomandata. Sei curioso di sapere come? Andiamo a scoprirlo.

Prima di cominciare, sappi che è un tuo diritto rifiutare una raccomandata, ma non è che questa soluzione sia esattamente consigliabile a livello legale, soprattutto se dietro alla busta/codice della raccomandata si nasconde una cartella esattoriale o una multa. In ogni caso, vediamo come identificare il tipo di raccomandata.

Leggi anche: Raccomandata indescritta cosa significa?
Come individuare tipo di raccomandata


Come individuare tipo di raccomandata





Esistono due 'strade' per individuare il tipo di raccomandata: il 'colore' e il codice di raccomandata. Dal colore dello scontrino rilasciato nella buca delle lettere possiamo capire se la raccomandata è una raccomandata semplice oppure se contiene una multa o un atto giudiziario; in particolare, il bianco è il colore delle raccomandate semplici o generiche, il verde è quello delle multe o delle cartelle esattoriali, il giallo è quello degli atti giudiziari.


Come individuare provenienza e tipologia di una raccomandata





L'altro modo per individuare il tipo di raccomandata è invece rappresentato dalle prime cifre del codice di raccomandata; ogni raccomandata è infatti caratterizzata da un codice che la contraddistingue da ogni altra raccomandata ed è possibile trovare questo codice sotto il codice a barre presente sulla cartolina o sullo scontrino. Leggendo le prime cifre di questo codice, di solito le prime tre e in alcuni casi le prime due, si può identificare con più precisione il tipo di raccomandata ricevuta; vediamo meglio nel dettaglio.

  • 050-056: raccomandata veloce
  • Da 12 a 14: raccomandata semplice
  • da 75 a 78: atti giudiziari o multe
  • da 612 a 615: comunicazione da parte di banche o Posta (rinnovo Postepay, informazioni investimenti, spedizioni carte di credito …);
  • 608-609: notifiche di atti da parte di enti pubblici (ministeri, INPS, agenzia delle entrate ... )
  • 670: cartelle esattoriali/Equitalia.
Per scoprire, invece, la provenienza di una raccomandata, le Poste Italiane mettono a disposizione un servizio che si chiama "DoveQuando", cui è possibile accedere attraverso la pagina dedicata sul sito di Poste Italiane. Aprendo la pagina del servizio e inserendo il codice della raccomandata così come riportato sullo scontrino o sulla cartolina nella barra di ricerca è possibile individuare da quale ufficio postale è partita la raccomandata. Il servizio è attivo online dalle 7.00 alle 23.00.

Nessun commento:

Posta un commento