Seguici su Facebook

giovedì 23 giugno 2016

Come Diventare Poliziotto?




Vuoi diventare poliziotto? Il tuo più grande sogno è sempre stato quello di entrare in polizia? Sappi che l'Iter da percorrere è lungo e richiede molte fatiche, ma una volta completato ti darà molte soddisfazioni. Vediamo quindi come diventare poliziotto.

Il poliziotto, o meglio, l'agente di Polizia di Stato, è un pubblico ufficiale il cui compito è quello di mantenere e l'ordine pubblico e garantire la sicurezza dei cittadini. Esistono diversi settori di polizia: stradale, ferroviaria, marittima, postale, penitenziaria, ecc...), qualsiasi siano le tue più grandi passioni e le tue attitudini, troverai un settore di polizia che fa per te. Ma non indugiamo oltre e vediamo come si entra in polizia.
Come diventare poliziotto


Come diventare poliziotto




Fino al 2005 c'erano due vie per diventare poliziotto, e ora di fatto ne è rimasta in piedi soltanto una. La prima strada consisteva nel presentare domanda d'ammissione al corpo di Polizia durante il servizio militare, per poi accedere all'accademia di Polizia dopo un esame e un concorso riservato, ma questa modalità non è di fatto più usata da quando il servizio militare. Oggigiorno è sempre più in voga la seconda via, ovvero quella che permette di entrare in polizia attraverso un concorso pubblico. In ogni caso, prima di poter accedere al concorso è necessario aver prestato un anno di servizio volontario in ferma prefissata VFP1 presso le forze armate. I reclutamenti dei volontari avvengono per bando di concorso e abbiamo visto le modalità in un precedente articolo relativo a come entrare nell'esercito.

Come diventare poliziotto: il concorso per poliziotto




Dopo aver concluso il periodo di volontariato nelle forze armate, ci si può iscrivere al bando di concorso per poliziotto. I concorsi pubblici per poliziotti vengono periodicamente indetti dal Ministero dell’Interno e pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale e sul sito web della Polizia di Stato. 

I requisiti per poter accedere al concorso per poliziotto sono:

  • Essere in possesso della cittadinanza italiana;
  • Disporre almeno di un diploma di licenza media;
  • Avere un età compresa tra i 18 e i 30 anni;
  • Essere volontari in ferma prefissata di un anno VFP1 o quadriennale VFP4 oppure in rafferma annuale nelle forze armate (esercito, marina o aeronautica);
  • Non aver mai subito provvedimenti di espulsione dalle forze armate, o di destituzione dai pubblici uffici, né essere mai stati dispensati dall'impiego per continuo insufficiente rendimento;
  • Non avere condanne penali
Le prove del concorso consistono sostanzialmente in una prova d'esame, che a sua volta consiste in un test a risposta multipla su argomenti di cultura generale, e a una serie di accertamenti psico-fisici. Solo se si supera il test (e lo si supera se si ottiene un punteggio di almeno 6 su 10), e dopo aver certificato di avere conoscenze linguistiche (inglese, francese o tedesco) e competenze informatiche di base, si possono fare gli accertamenti per valutare l'idoneità che, se superati, permetteranno di essere nominati allievi agenti di polizia. 

Come si diventa agente di polizia


Superare il concorso non rende immediatamente agenti di polizia effettivi, ma soltanto allievi agenti di polizia. Gli allievi agenti, per diventare poliziotti a tutti gli effetti, devono frequentare obbligatoriamente un corso della durata di sei mesi in una scuola di polizia; finito il corso si viene nominati agenti in prova e dopo altri sei mesi si diventa finalmente agenti di polizia effettivi. All'inizio della loro carriera, gli agenti di polizia vengono assegnati ad un reparto o ufficio in una regione diversa sia da quella di nascita sia da quella di residenza.  Una volta entrati nel corpo, inoltre, è possibile partecipare a concorsi interni per progressioni e avanzamenti di carriera.

Nessun commento:

Posta un commento