Seguici su Facebook

sabato 11 giugno 2016

Come chiudere il conto Bancoposta?




Hai un conto Bancoposta e non lo utilizzi? Quindi desideri chiuderlo? Devi sapere che sono tantissime le persone che hanno deciso di chiudere il conto Bancoposta per dare spazio alla Postepay Evolution, oppure passare direttamente ad una banca vera e propria. Molti quindi si chiedono come chiudere il conto Bancoposta, perché non sanno come procedere per la chiusura del conto. In realtà è molto semplice, e basterà seguire questa guida.

Devi sapere che il conto Bancoposta, e in particolar modo il conto Bancoposta click, è un conto molto apprezzato, ma ha anche dei limiti piuttosto noti, quindi non si può fare business con quel conto.
Come chiudere il conto Bancoposta
Come chiudere il conto Bancoposta



Cosa comporta la chiusura di un conto BancoPosta?


La chiusura di un conto BancoPosta comporta l'eventuale cancellazione di un carta di accredito o di addebito e anche l'eventuale ritiro del libretto assegni.
L'eventuale chiusura non comporta costi eccessivi ma solo tanta pazienza, inoltre consigliamo di recarsi fisicamente al centro postale per la chiusura del conto BancoPosta per evitare eventuali perdite di tempo con prassi come firma digitale, ricezione di conferma tramite PEC ecc..

La cosa ideale consiste nel recarsi in un ufficio postale dove un impiegato spiegherà tutta la procedura.


A chi mi devo rivolgere per chiudere un conto BancoPosta?




Ci sono diverse modalità per chiudere un conto BancoPosta e tutto questo può essere effettuato via online o presentandosi fisicamente presso gli uffici delle Poste Italiane S.p.a
In primis puoi recarti nell'ufficio postale presso il quale  è intrattenuto il rapporto di conto corrente per presentare la richiesta di chiusura, consegnando la carta Postamat, le carte di credito  e il carnet assegni. In alternativa, puoi inviare sempre presso lo stesso ufficio postale una raccomandata a/r con la richiesta di chiusura scritta, controfirmata dall'avente potere di firma, avendo cura di allegare le carte tagliate e il carnet assegni tagliato.
Inoltre come da contratto la recessione dal contratto non comporta nessuna spesa aggiuntiva o "multa da recessione"

Chiusura Bancoposta


In quali casi non posso chiudere il mio conto BancoPosta?




E' raro non poter chiudere il proprio conto, ma esistono casi in cui le Poste Italiane S.p.A vietano tutto questo, ovvero, quando il conto è in rosso e sono presenti alcuni debiti.
Quindi consigliamo prima di chiudere un conto BancoPosta di lasciare una somma di 75 EURO sul conto per evitare un indebitamento elevato causa: spese di tenuta conto,quota annua,carta postamat,imposte bollo ecc..
Se al contrario, nel vostro conto è ancora disponibile una somma,anche sostanziosa, vi verrà restituita al momento della chiusura del vostro contro BancoPosta

Quanto costa chiudere un conto Bancoposta?


Non c'è una spesa per la chiusura del conto Bancoposta che sia fissa, ma varia in base alla pratica da seguire. Da quello che sappiamo, la cosa ideale, come detto prima, consiste nel mantenere almeno 75,00€ sul conto, che probabilmente è ciò che si tratteranno per le spese di chiusura conto. In rete è possibile trovare tante testimonianze diverse, c'è chi sostiene di aver speso solamente poche decine di euro, a chi addirittura sostiene che si sono tenuti ben 200 euro di spese per la chiusura del conto.


Come chiudere conto Bancoposta cointestato?


Per poter chiudere un conto Bancoposta cointestato basta semplicemente recarsi all'Ufficio Postale insieme alla persona con la quale si ha il conto cointestato, entrambi dovranno firmare i moduli per la cessazione del conto, e quindi la relativa chiusura. I costi per la chiusura del bancoposta cointestato sono pressoché li stessi della chiusura del conto bancoposta intestato ad un'unica persona.


Come chiudere conto Bancoposta senza andare alla Posta


Il conto Bancoposta va sempre chiuso nell'ufficio postale presso il quale lo si è aperto, ma nel caso in cui quell'ufficio postale fosse lontano, magari in seguito ad un trasferimento, si potrà chiudere il conto con raccomandata, per farlo basta compilare il modulo per la chiusura del Bancoposta, che puoi scaricare qui sotto.



Nessun commento:

Posta un commento