Seguici su Facebook

lunedì 16 maggio 2016

Quanto costa la risonanza magnetica?




La risonanza magnetica è una particolare tecnica medica con cui possiamo avere immagini dettagliate e informazioni sul nostro corpo. Grazie a questa tecnica infatti è possibile vedere nelle zone più profonde del nostro corpo, Da muscoli e articolazioni, ad organi interni, senza l’esposizione a radiazioni. Una cosa molto importante da sapere, è che non tutti possono fare il suddetto esame. Infatti è controindicato per le donne incinte nelle prime settimane della gravidanza, coloro che portano un peacemaker, chi ha chiodi o altri oggetti metallici nel corpo ecc. Il costo di una risonanza magnetica varia, adesso andiamo a vedere.

Non è necessaria nessuna preparazione pre esame, infatti è possibile mangiare normalmente o, nel caso, anche prendere le medicine che si prendono sempre. Molti decidono di non farla perché hanno vergogna di chiedere quanto costa la risonanza magnetica, per paura di non potersela permettere, ma è sbagliato. Per le donne che allattano invece è consigliato conservare la quantità di latte necessaria per il bambino nelle 24 ore successive, in quanto subito dopo la risonanza, allattando il bimbo, c’è il pericolo di trasferirgli sostanze dannose. Il giorno dell’esame è obbligatorio togliere bracciali, anelli, collane, carte di credito o cellulari, in quanto potrebbero influire con il corretto funzionamento della macchina. E’ consigliato anche indossare abiti senza spille o bottoni d’acciaio. L’esame non è assolutamente doloroso, gli unici problemi che potreste avere, sarebbero solo il forte rumore ed il forte senso di chiuso. Questa risonanza durerà soltanto 40-45 minuti, dopo di che potete riprendere la vostra vita normale.


Quanto costa la risonanza magnetica


Quanto costa la risonanza magnetica
Risonanza magnetica
I prezzi della risonanza magnetica variano molto, dipendono dalla città in cui trovata, dalla parte del corpo che volete esaminare ma soprattutto se fatta in un ospedale pubblico, o se fatta in uno studio privato.

Solitamente al Sud una risonanza magnetica costa di meno, dico solitamente perché poi ogni caso ha storia a sé, e naturalmente una risonanza magnetica fatta in un ospedale pubblico costa di meno rispetto ad una struttura privata, che però dalla sua ha il vantaggio di avere una lista d'attesa decisamente migliore rispetto a quella di un ospedale pubblico, dove per una risonanza magnetica possono passare diversi mesi, e di certo, se uno ha un problema l'unica cosa che vuole è sapere esattamente cosa abbia per poi iniziare subito le cure.

Risonanza magnetica in un ospedale pubblico



Se non hai una certa urgenza di fare una risonanza magnetica, allora puoi rivolgerti ad un ospedale pubblico. Dico questo perché molte volte i tempi di attesa sono davvero tanto, forse anche troppo, lunghi. Ma la convenienza, rispetto a quella privata che in seguito vedremo, è davvero tanta. Infatti l’unica spesa che ci sarà, sarà quella del ticket, che si calcola in base al reddito familiare lordo annuo. Infatti costerà: 36,15 euro per tutte quelle famiglie il cui reddito annuale non supera i 36.152 euro; 50 euro per tutte quelle famiglie il cui reddito oscilla tra 36.153 e 100.000 euro, e infine 70 euro per quelle famiglie il cui reddito supera i 100.000.
Come potete vedere i prezzi non sono affatto alti, ma se avete urgenza, dovrete affidarvi ad uno studio privato.

Risonanza magnetica presso privati


Come detto sopra, rivolgetevi ad uno studio privato nel momento in cui dovesse esserci un’urgenza. Ma sappiate che qui i prezzi salgono, e di molto. Tutta via non si può dare un prezzo preciso, in quanto, essendo privati, ognuno di loro deciderà il prezzo che vuole, oltre al fatto che il prezzo dipenderà sempre e comunque dalle diverse zone del corpo, ma possiamo tranquillamente dire che i prezzi si aggirano tra i 250 e i 400 euro. Personalmente circa 8 mesi fa fui costretto a farmi una risonanza magnetica perché c'era il rischio che avessi la sclerosi multipla la feci in un centro privato a 10 km da casa mia e mi costò 200€, per fortuna gli esami risultarono negativi ed io ero sano come un pesce.

Risonanza magnetica con contrasto



Il costo di una risonanza magnetica con contrasto rispecchia i costi che abbiamo riportato poc'anzi, di certo la risonanza magnetica con contrasto è una cosa più seria rispetto ad una semplice risonanza magnetica, però comunque non bisogna fasciarsi la testa prima di rompersela. Io direi che è il caso di rivolgersi ad un centro privato grazie al quale nel giro di pochi giorni si potrà veramente sapere ciò di cui si soffre, questo farà un po' male alle proprie tasche ma sarà ottimo per l'anima perché per mesi si rischia di non riuscire a chiudere gli occhi.

La risonanza magnetica fa male?


Forse alle tasche, non di certo al corpo. Scherzi a parte, la risonanza magnetica non fa affatto male, non è nulla di particolare... l'unico problema potrebbe presentarsi per chi è claustrofobico, ma a far male non fa affatto male, bisogna solamente essere pazienti e attendere la fine dell'esame.

2 commenti:

  1. Fortunatamente esistono anche in alcuni centri la possibilità di fare la risonanza aperta quindi nessun problema per chi come me è claustrofobica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Confermo, per fortuna esistono anche quelle aperte.

      Elimina