Seguici su Facebook

martedì 31 maggio 2016

Quanto costa il rame?




Vuoi sapere quanto costa il rame? Perché lo devi acquistare per fare dei lavori in casa, oppure semplicemente perché vuoi entrare in un business che contempli la compra-vendita di rame? Devi sapere che il costo del rame è altino, ma è decisamente meno alto di quello che una persona potrebbe immaginare. Prima di proseguire ti informo che il rame è detto anche oro rosso, il suo costo può variare tantissimo in base a diversi fattori che adesso andremo ad analizzare insieme. Uno dei principali fattori è se si tratta di rame mai utilizzato prima, cioè rame vergine, oppure è rame che già è stato utilizzato e quindi rame usato.

Sono molte le persone che in Italia si mantengono grazie al business del rame, e naturalmente queste persone sono persone che fanno un lavoro regolare per il quale pagano anche le tasse, non stiamo parlando dei malviventi che distruggono tutto pur di prendersi qualche kg di rame.

Quanto costa il rame
Rame

Quanto costa il rame?



Il costo del rame varia da un minimo di 1,00€ per il rame più scadente già utilizzato fino ad un costo di 8 euro al kg per il costo del rame ancora vergine che non è mai stato utilizzato prima



Ciò sta a significare che alla domanda "quanto costa il rame?" non si può dare una risposta certa poiché tale risposta in realtà non esiste, non possiamo sapere quanto ci verrà a costare precisamente, poiché il prezzo può oscillare molto, però possiamo provare ad avvicinarci al prezzo reale semplicemente analizzando quanto costa il rame in base al suo stato, cioè se si tratta di rame nuovo oppure rame già utilizzato in precedenza. Il costo tra l'altro nel corso degli anni non è fisso, ma può variare in base a diversi fattori, tra cui la domanda di rame, che negli ultimi tempi era pure aumentata, come stiamo per andare a vedere.

Quanto costa il rame nel 2016?


Diversi anni fa, nei primi anni 2000, il costo del rame si era alzato poiché c'era stata un'altissima domanda dello stesso da parte degli operatori delle telecomunicazioni, ma negli ultimi anni il costo si è abbassato del 10-15% circa, anche se rimane comunque discretamente alto. In passato, visto l'alto costo spesso i luoghi pieni di rame, come per esempio le stazioni ferroviarie, furono assalite da vandali e delinquenti vari che rubavano il rame per poi andarselo a vendere e ricavare qualcosa.

Le quotazioni del rame possono variare anche di mese in mese in base a come si muove il mercato, certo è che il rame è tutt'ora un materiale molto interessante nel quale è possibile investire anche capitali ridotti a differenza dell'oro dove invece occorrono grossi quantitativi di denaro rispetto al rame stesso.

Leggi anche: Quanto vale l'oro?

Quanto costa il rame usato?




Naturalmente così come per l'oro il prezzo di acquisto del rame è diverso rispetto a quello di vendita, quindi ciò sta a significare che se il rame usato si acquista a 2€ al kg, di certo il venditore che lo verrà ad acquistare da noi ci darà di meno poiché lui dovrà pagarci le tasse e dovrà anche guadagnarci qualcosa, non è un truffatore ma semplicemente una persona che fa l'imprenditore e che rispetta le norme vigenti.


Quanto costa il rame al kg?


Come abbiamo già sottolineato il costo del rame al kg varia in base alla qualità del rame,  il rame più scadente può costare 1 euro al kg così come anche 50 centesimi nei casi in cui il rame dovesse essere molto malridotto, mentre invece nei casi in cui il rame dovesse essere di ottima qualità e dovesse essere vergine cioè mai utilizzato può arrivare a costare anche fino ad 8 euro al kg.

Conviene comprare il rame?


Non si può sostenere che convenga o meno comprare rame, questo perché non sappiamo lo scopo per il quale bisogna comprarlo, ci sono cose per le quali il rame è fondamentale, e di conseguenza va acquistato necessariamente. Invece, per ciò che riguarda il business potrebbe essere un'ottima idea così come una pessima idea, di certo chi non si è mai approcciato al mondo degli affari potrebbe trovarsi malissimo con un materiale come il rame, piuttosto è meglio partire con un altro materiale e magari un giorno ci si potrà occupare anche del rame, ma fino a quel giorno è meglio evitare di acquistarlo se non si ha grande familiarità con il mondo degli affari.

Nessun commento:

Posta un commento