Seguici su Facebook

lunedì 16 maggio 2016

Come Fare Un Blog Gratis




Fare un blog, o meglio tenere un blog, è un interessante modo, facile e immediato, per condividere le proprie passioni e le proprie conoscenze con tutto il mondo. Vuoi creare il tuo blog ma non hai grandi conoscenze in campo informatico e quindi non sai apparentemente dove sbattere la testa? Non ti preoccupare, su internet esistono un'infinità di servizi attraverso i quali è possibile creare un blog in modo facile e totalmente gratuito. In questo articolo, noi analizzeremo i migliori.

Se tenuto a dovere, inoltre, un blog potrebbe anche diventare un lavoro a tutti gli effetti, o meglio, una vera e propria attività imprenditoriale: il sito su cui stai leggendo è proprio questo, e lo è diventato partendo da persone come te, che avevano il sogno di riuscire ad insegnare qualcosa a qualcuno e guadagnarci anche qualcosa. Oggi, possiamo dire che quel sogno stia iniziando a realizzarsi. Ora quindi non ti resta che metterti comodo e vedere come fare un blog.
Come fare un blog gratis

Come fare un blog senza spendere nulla


Creare un blog non è difficile: è molto più facile di quanto non si creda. Primo perché non occorrono chissà quali competenze tecniche. Tutto ciò di cui avete bisogno è

  • Un computer collegato a internet
  • Argomenti su cui scrivere
  • Tanta passione e voglia
Quando ti sarai accertato di possedere tutte queste cose, da qui a creare un blog la strada è brevissima e, nella maggior parte dei casi e se non hai scopi di tipo commerciale, non dovrai spendere una lira. Tutto ciò che devi fare, quindi, è iscriverti a una delle infinite piattaforme di blogging che si possono incontrare in giro per la rete e iniziare a scrivere. Ognuna di queste piattaforme possiede i suoi pro e i suoi contro, adesso, nelle righe successive, ti mostreremo come funzionano le principali piattaforme di blogging gratuite

Come fare un blog con Wordpress

Come fare un blog con Wordpress




Iniziamo dalla piattaforma di blogging più famosa, completa, affidabile e usata dai principali blogger di tutto il mondo: Wordpress. Per creare subito il tuo blog gratuito su Wordpress, la prima cosa che devi fare è collegarti al Sito di Wordpress, cliccare su "Crea sito web", scegliere l'argomento di cui parlerai nel tuo blog nell'elenco che ti comparirà e seguire passo per passo tutte le istruzioni che ti compariranno sullo schermo. Dopodiché, ti verrà chiesto di registrarti indicando un'indirizzo email (a cui ti verrà inviato il codice per confermare l'account e usare il blog), un nome utente e una password che dovrai usare per accedere alla dashboard del tuo blog per scrivere e quindi l'indirizzo che gli vuoi assegnare (che comparirà in forma nomescelto.wordpress.com).

Completati questi passaggi, non devi fare altro che cliccare sul pulsante "crea blog" posto in basso a destra della schermata, confermare il tuo account Wordpress cliccando sul link di conferma ricevuto via email (all'indirizzo indicato prima) e completare la procedura di creazione del blog, indicando il Titolo del blog, il motto o sottotitolo (per fare un esempio, il titolo di questo sito è Te lo dico io e il suo motto non c'è, perché non è obbligatorio metterlo), scegliendo un tema grafico per personalizzare il look del tuo blog e renderlo bello per coloro i quali lo visiteranno e collegando i tuoi profili social, in modo da espandere il pubblico. Fatto ciò, hai ufficialmente creato il tuo blog e non devi far altro che iniziare a scrivere. Torna sulla pagina principale e accedi utilizzando i dati creati in fase di registrazione.

Wordpress è anche una piattaforma eccellente qualora decidessi un giorno di monetizzare il tuo blog, ma per fare ciò ti toccherà acquistare separatamente uno spazio online da siti che offrono questo servizio (come per esempio GoDaddy o la stessa Wordpress), solo in questo modo potrai inserire dei banner pubblicitari, che sono la principale fonte di reddito dei blog. La versione gratuita online, su cui ti sei registrato, è infatti molto limitata rispetto alla versione libera installabile su qualsiasi spazio online acquistato separatamente. Non ci dilungheremo su questo in questa sede, perché qui abbiamo scelto di trattare soltanto delle piattaforme totalmente gratuite. Procediamo. 

Come fare un blog con Blogger





Blogger è il servizio di blogging offerto da Google e quello su cui attualmente funziona Te lo dico io Rappresenta un'ottima alternativa a Wordpress, in quanto è anch'esso totalmente gratuito ed estremamente semplice da usare, ed è monetizzabile da subito, praticamente. Per creare un blog con blogger, devi collegarti alla pagina principale di Blogger e accedere con il tuo account Google, se ne hai uno (per esempio se utilizzi Gmail, hai un account google e puoi tranquillamente usare quello), altrimenti ne puoi creare immediatamente uno cliccando sul link "crea un account". Sistemata la questione account, non devi fare altro che cliccare sul pulsane Nuovo blog e scegliere, nella pagina che ti si apre, titolo, indirizzo e tema grafico da utilizzare nel blog. 

Al contrario di Wordpress.com, su Blogger puoi disporre di un'ampia possibilità di personalizzazione del tema attraverso i codici HTML e puoi inserire banner pubblicitari. L'unico problema di Blogger è che, a livello di indirizzo, se non vuoi spendere soldi per comprare un dominio personalizzato, l'indirizzo sarà qualcosa di complicato, del tipo nomescelto.blogspot.it.


Come fare un blog con Altervista





Altervista è un altro ottimo servizio per fare blogging online, ed è anche molto semplice da usare, come i due precedenti. Per creare un blog con Altervista, non devi far altro che entrare sulla pagina principale di Altervista e cliccare su "Crea Sito", quindi su "Prosegui". Poi, dovrai inserire un nome per il dominio del tuo sito (come nei servizi di sopra, l'indirizzo comparirà come nomescelto.altervista.org) e quindi registrarti riempiendo il modulo con tutti i dati richiesti, volendo puoi anche effettuare l'accesso con i dati del tuo profilo Facebook. Dopodiché, dopo aver confermato la registrazione puoi iniziare a scrivere da subito. Il servizio funziona utilizzando Wordpress ed è possibile monetizzare il blog con gli annunci pubblicitari, ma di questo non parleremo in questa sede.

Come fare un blog con Virgilio MyBlog


MyBlog è la piattaforma di blogging offerta da Virgilio ed è un altra buona soluzione per creare il proprio blog in modo semplice e a costo zero. Tale piattaforma consente anche di inserire i banner pubblicitari e quindi la possibilità di utilizzare il sito come fonte di guadagno. 

Per creare il tuo blog con MyBlog, ti basterà collegarti alla pagina principale, creare un account Virgilio se non ne hai uno (puoi anche effettuare l'accesso con Facebook) e quindi cliccare sul pulsante "Crea Blog". Niente di più facile!


Come fare un blog con Tumblr


In conclusione, voglio anche segnalarti quest'altro strumento per fare blogging online, uno strumento "non tradizionale", che non ti permetterà di guadagnare con gli annunci pubblicitari ma che in compenso è di fatto il metodo più "social" per fare blogging ed è usato da moltissimi blogger: Tumblr. Tumblr è perfetto per tutti coloro i quali non hanno grandissime aspirazioni come blogger e vogliono soltanto uno spazio online attraverso cui rivolgersi ai propri lettori. 

Tutto quello che devi fare per avere il tuo tumblelog (così si chiamano i blog su Tumblr), non devi fare altro che registrarti con una email e un username e una password (che dovrai inventare) e quindi cliccare su "registrati"; successivamente dovrai riempire il campo "Quanti anni hai?" con la tua età (No! Ma dai? Io pensavo con il numero di scarpe!), quindi sulla spunta vicino a "Ho letto, compreso e accettato i Termini di Servizio di Tumblr" e poi su "Avanti" per iniziare a usare il tuo tumblelog. La caratteristica principale di Tumblr è la socialità, quindi dovrai scegliere anche qualche tumblelog da seguire con il tuo profilo. Ciò ti aiuterà anche a far conoscere il tuo. 

Bene! Questo era quanto c'è da sapere su come fare un blog. Se dovessi avere bisogno di qualche consiglio utile per la tua futura vita da blogger, non esitare a chiedercelo commentando.

Nessun commento:

Posta un commento