Seguici su Facebook

giovedì 7 aprile 2016

Riassunto colonialismo




Il colonialismo ha rappresentato una delle fasi più importanti della storia moderna, tant'è che esso è nato proprio con la nascita della storia moderna, ovvero con la scoperta dell'America, la quale ha messo fine al Medioevo.

Questo riassunto del colonialismo è stato studiato per essere adatto sia per la scuola elementare che per gli altri gradi d'istruzione.

Sul colonialismo c'è un dibattito aperto sul fatto che sia stato una grande risorsa per molti paesi o solo motivo di sventura. Noi ci limiteremo a scrivere la storia del colonialismo senza apportare nessun altro contributo tenendoci per noi quelle che sono le nostre considerazioni, ciò in quanto si tratta di cose soggettive.
Riassunto colonialismo


Che cos'è il colonialismo?




Il colonialismo lo possiamo definire come un'espansione di una o più nazioni (nella storia la stragrande maggioranza di esse sono state nazioni europee) in altri territori stranieri con l'intento di colonizzarli.
Molte persone confondono il colonialismo con la colonizzazione: il primo è appunto l'espansione territoriale di una nazione, mentre il termine colonizzazione riguarda il processo secondo il quale la nazione colonizzante porta nel paese colonizzato le sue tradizioni e la sua cultura; quindi mentre il colonialismo è un processo geografico, la colonizzazione è un processo culturale.

Chiarita questa differenza, possiamo cominciare a parlare di questo fenomeno che cominciò con la scoperta dell'America (avvenuta nel 1492 da parte di Cristoforo Colombo)e si è protratto in alcuni paesi, soprattutto africani, addirittura fino all'inizio del XXI secolo.
I primi paesi ad essere colonizzati furono appunto l'America del Sud, che furono conquistate da spagnoli e portoghesi in tempi brevissimi, e le coste africane, in particolar modo quelle atlantiche.
In seguito furono fondate colonie su gran parte delle coste orientali, soprattutto indiane, l'America del Nord e una parte dell'Africa; l'ultimo continente ad essere colonizzato fu l'Australia, che venne occupata dagli inglesi a partire dall'inizio dell'800.
Nel primo '900 le potenze europee conquistarono completamente il continente africano e in parte quello asiatico e prima della Seconda guerra mondiale il colonialismo europeo nel mondo raggiunse il suo apice prima di affrontare una parabola discendente a causa delle crescenti dichiarazioni di indipendenza dei vari stati americani, asiatici e africani che portarono alla dissoluzione progressiva dei grandi imperi coloniali.


Le fasi del colonialismo





La suddivisione che gli storici hanno dato al colonialismo è molto schematico: infatti ogni fase viene numerata (primo, secondo o terzo colonialismo) e denominata con il paese che ne è protagonista. Ci sono dunque il primo colonialismo inglese, il primo colonialismo francese, il primo colonialismo spagnolo, il secondo colonialismo francese e inglese ecc...
Ora quindi vi propongo un elenco che presenta per ogni paese le sue diverse fasi di colonialismo:

Spagna: Primo colonialismo (1493-1808 interessò tutto il medio-sud America a parte Brasile e Guyana francese), questo colonialismo portò alla distruzione dei Maya.

Portogallo: Primo colonialismo (1505-1975 interessò Brasile, parte dell'Africa e dell'Asia)

Francia: Primo colonialismo (1608-1815 interessò il nord America, le isole caraibiche, la Guyana francese e l'India occidentale)
Secondo colonialismo (1830-1859 interessò l'Africa nord-occidentale e la Guyana orientale)
Terzo colonialismo (1860-1962 interessò nuovamente l'Africa e l'Asia sud-orientale)

Olanda: Primo colonialismo (1619-1949 interessò Indonesia e Piccole Antille)

Inghilterra: Primo colonialismo (1607-1783 interessò l'America nord-orientale, Grandi e Piccole Antille)
Secondo colonialismo (1830-1869 interessò zone di tutto il mondo, dal Canada all'India, da Malta ad Australia e Nuova Zelanda)
Terzo colonialismo (1870-1956 interessò Africa e Medio-oriente)

Russia: Primo colonialismo (1581-1918 interessò Asia centrale e nord-occidentale, Alaska compresa)

Germania: Primo colonialismo (1870-1918 interessò Africa e Papua Nuova-Guinea)

Italia: Primo colonialismo (1869-1905 interessò il corno d'Africa)
Secondo colonialismo (1911-1912 interessò Turchia e Cirenaica)
Terzo colonialismo (1935-1943 interessò nuovamente l'Etiopia)


Questo era dunque la cronologia del colonialismo e spero che anche l'introduzione sia servita a farvi capire e conoscere meglio questo fenomeno di fondamentale importanza per la storia del nostro pianeta. Se avste ancora qualche dubbio sul ruassunto del colonialismo non esitate a commentare il post e vi risponderò.

Nessun commento:

Posta un commento