Seguici su Facebook

martedì 29 marzo 2016

Cosa sono i Bitcoin?




Da anni ormai stanno sempre più prendendo piede le monete elettroniche, che in un futuro non molto lontano potrebbero sostituire le valute tradizionali. La più famosa in assoluto è il Bitcoin, che dal 2009, anno della sua coniazione virtuale, è sinonimo di criptomoneta e valuta virtuale. Il fatto che non si tratti di una valuta fisica desta meraviglia tra gli internauti, che ne vedono un interessante modo per diventare ricchi e non solo. Sono molte le caratteristiche del Bitcoin che attraggono, ma come al solito non è tutto oro quel che luccica: infatti, sono la principale valuta utilizzata nel Deep Web, ovvero l'internet profondo, dove, non essendo possibile per i Bitcoin essere tracciati, è possibile acquistare qualsiasi cosa, e per qualsiasi si intende proprio qualsiasi, anche le peggiori cose.

Nonostante questo, i Bitcoin sono senza dubbio affascinanti e in questo articolo vedremo cosa sono, qual è il cambio con l'euro e dove è possibile tenerlo sotto controllo, come si acquistano e dove è possibile ottenerli gratis. 
Cosa sono i Bitcoin

Cosa sono i Bitcoin?





Il Bitcoin è una valuta a tutti gli effetti è possibile infatti in, con le quali si possono fare acquisti e sul cui cambio si può speculare, ma a differenza delle altre valute come l'Euro o il Dollaro non viene coniata in monete e banconote, ma è virtuale. Mi spiego meglio: i Bitcoin sono un nuovo modo di intendere il denaro, un modo secondo il quale il denaro non viene più emesso da una banca centrale, ma diventa un mezzo che chiunque può produrre da sé e utilizzare come meglio crede, senza passare attraverso intermediari. Meraviglioso, no? Un attimo, perché non è così semplice come sembra. Anche perché, per "crearsi" i bitcoin da soli bisogna essere dei geni dell'informatica, perché il Bitcoin non è nient'altro che un software, un software che assume le funzioni di valuta: se non si hanno conoscenze di programmazione avanzatissime e non si è dei geni come il creatore di tutto questo, noto al mondo con lo pseudonimo di Satoshi Nakamoto, allora bisogna comprarli.

Ma quali sono, in sostanza, le caratteristiche del bitcoin, vediamo un elenco:

  • In quanto valuta virtuale, e quindi non appartenente a nessuno stato e non controllata da alcuna organizzazione governativa, può essere accettata potenzialmente ovunque.
  • Le tasse applicate al trasferimento e al cambio sono molto esigue, pressoché nulle. 
  • Possono essere scambiate in forma anonima. 

Come funzionano i Bitcoin?





Per poter utilizzare, aquistare o vendere i Bitcoin occorre disporre di un proprio portafoglio virtuale per Bitcoin, il quale sarà identificato da un indirizzo Bitcoin che vi verrà richiesto ogniqualvolta dovrete operare con i Bitcoin, per acquistarli, venderli o spenderli. Esistono molti portali online che offrono questo servizio, delle specie di banche virtuali per Bitcoin.

Il sistema è molto simile, ad esempio, a Paypal. L'unica sostanziale differenza è che  i dati di tutti i movimenti effettuati con il conto paypal sono registrati nell'istituto di credito che lo gestisce, mentre quelli effettuati con i Bitcoin sono registrati esclusivamente sul pc! Quindi,se si dovesse rompere il pc si perderebbero tutti i Bitcoin accumulati, perché il Bitcoin utilizza un tecnologia peer to peer, ovvero da computer a computer. 

Quanto vale un Bitcoin?


Come per tutte le valute, anche il Bitcoin si regola in relazione alle altre valute con un sistema di cambio. Al momento della stesura di questo articolo, il valore del cambio Bitcoin Euro (BTCEUR) è di 372: ciò vuol dire che, per acquistare un Bitcoin servono 372 euro. Ci sono stati dei periodi in cui il tasso di cambio superava anche quota 600, ma considerando che agli inizi della sua vita il Bitcoin valeva pochi centesimi di Euro, non è affatto male. Certo è che chi è stato così intelligente da prevedere l'impennata del valore del Bitcoin ai suoi inizi e ne ha acquistate ingentissime quantità, al giorno d'oggi si ritrova plurimilionario senza rischi e senza fatica.

Come comprare Bitcoin


A differenza delle valute nazionali, non è possibile comprare Bitcoin in banca o presso le agenzie di cambio valuta: ricordiamo che il Bitcoin è una valuta informatica virtuale, che si basa su una tecnologia peer to peer, quindi da computer a computer. È possibile acquistare Bitcoin soltanto online.  Esistono moltissimi servizi attraverso cui comprare Bitcoin online facilmente e in tutta sicurezza, utilizzando i più semplici e intuitivi metodi di pagamento; esistono anche siti in in cui è possibile acquistare Bitcoin dai privati, ma diffiderei di questi perché, come del resto per tutti gli acquisti online da privati, è sì possibile fare degli ottimi affari ma è altrettanto semplice incappare in truffe. 

Come guadagnare Bitcoin gratis


Attraverso Internet è possibile anche guadagnare Bitcoin gratis: siti come BitVisitor, Btcclicks.com, e Freebitcoin.in da anni offrono servizi con i quali è possibile ottenere Bitcoin gratuitamente con una semplicità disarmante e in modo così intuitivo e divertente da sembrare un gioco. Certo non è possibile guadagnare grosse cifre attraverso questi metodi, ma come si dice poco è sempre meglio che niente.

Leggi: come guadagnare Bitcoin gratis


Bene, questo era tutto quello che c'è da sapere sul Bitcoin, la più famosa e usata tra le monete virtuali. In articoli successivi andremo ad approfondire meglio ogni singolo punto.

Nessun commento:

Posta un commento