Seguici su Facebook

giovedì 21 gennaio 2016

Lavori per arrotondare: Migliori idee per il 2016




La crisi del 2008 stenta a passare e, come se non bastasse, gli economisti di tutto il mondo dicono che ci aspettano mesi ancora più duri nei prossimi 2-3 anni. Per questo motivo, sempre più persone cercano dei lavoretti alternativi da fare per arrotondare e perché, con un solo lavoro, nel caso si venisse licenziati (o l’azienda chiudesse) si rischierebbe di trovarsi da un giorno all’altro senza nessuna fonte di reddito. A differenza di quanto si tende a credere, ci sono molti lavoretti da poter fare nel tempo libero e per chi volesse approfondire ulteriormente il discorso vi consigliamo di visitare questa pagina sul sito CFS360 ricca di consigli per chi vuole lavorare da casa.
Lavori per arrotondare

Fai il bagnino


Un lavoro da poter fare, anche se si è minorenni, a partire dai 16 anni è quello di assistente bagnanti. Molti non ci pensano ma, anche se non si abita in una località marittima o lacustre, ed anche se non si è dei nuotatori troppo bravi, è possibile conseguire il brevetto di bagnino e lavorare nelle classiche piscine pubbliche in cui si fanno corsi di nuoto estate ed inverno. Le paghe variano dai 5 ai 7/8€ all'ora.

Svolgi le faccende domestiche


Sei una donna o sei un uomo a cui piace fare le faccende di casa? Bene, perché se c’è una cosa che sempre più donne non vogliono fare è quella di stirare i vestiti o fare le faccende domestiche. Spargi la voce e offriti di stirare i loro vestiti: si tratta di un servizio che ha sempre molta richiesta e quindi una fonte di guadagno abbastanza sicura. Puoi farlo da casa tua o, se preferisci, ti potrebbero anche offrire di andare a svolgerlo presso l’abitazione del “cliente” usando il suo ferro da stiro e la sua corrente. Meglio di così! Le tariffe vanno dai 5 ai 10 € all'ora.

Dai lezioni private


Sei un laureato o ti piace leggere e sei una persona colta? Allora puoi dare ripetizioni agli studenti in difficoltà sulle materie di cui sei esperto. Puoi aiutare bambini delle elementari a svolgere i loro compiti (in questo caso non servono grandi competenze e la paga è più bassa - circa 5-6 € l’ora) o potresti aiutare un diplomando, o laureando, a passare un esame di filosofia! In quest’ultimo caso, ovviamente, servono più competenze ma potresti arrivare a chiedere anche 20-25 € l’ora.

Insegna ad usare pc e cellulari


Si può affermare che la generazione dagli anni 90 in poi sia cresciuta a pane e tecnologia, quindi se sai usare discretamente il computer e gli smartphone potresti benissimo insegnare le funzioni basilari a chi, essendo un po’ più vecchio, non è pratico di tecnologia ma vorrebbe usare i social network o semplicemente andarsi a leggere il quotidiano online! In questo caso non ci sono delle tariffe tipiche ma le mance che si ricevono sono sempre abbondanti!

Conclusioni


Insomma, come avrai visto, per trovare un secondo lavoro non serve fare colloquio o avere chissà quali competenze. A volte bastano un po’ di inventiva e la voglia di proporsi a chi potrebbe avere bisogno di qualcosa che noi sappiamo fare.
Se hai altre idee, non esitare a condividerle nei commenti!

Nessun commento:

Posta un commento