Seguici su Facebook

giovedì 3 dicembre 2015

Tema sul Natale svolto




Il Natale è uno dei periodi più belli dell'anno, per molti è in assoluto il periodo più bello, questo perché si sta insieme alle persone che tanto si amano e con cui si vorrebbe passare più tempo, ed è anche il periodo degli scambi dei doni.
Purtroppo però, il Natale non rievoca solo bei ricordi, ma anche ricordi bruttissimi, e bisogna sottolineare anche quelli, perché volenti o meno, fanno parte della vita e bisogna farci conto, perché i problemi non vanno evitati.
Traccia del tema sul Natale: Il Natale è una cosa bellissima per alcuni, molto triste per altri, spiega il perché di questo ed esponi le tue considerazioni sul Natale. Cerca di essere originale e profondo, senza cadere quindi nella banalità.
Tema sul Natale

Tema sul Natale: svolgimento





Sembrerà banale dirlo, forse lo è, ma il Natale è per davvero un periodo magico, la magia natalizia è unica nel suo genere. Questo perché le persone in questo periodo che va dal 20 al 27-28 Dicembre tendono ad avere un comportamento migliore nei confronti degli altri, la tensione viene meno, lo stress del lavoro sparisce, e soprattutto molti tornano ad essere bambini e questo non può che essere un bene per tutta l'umanità, la quale avrebbe bisogno di un "Natale perpetuo", cioè che la gente si comportasse come se fosse sempre Natale, saremmo sicuramente in un mondo migliore rispetto a quello nel quale viviamo.
Purtroppo, Natale non è solamente scambio di doni e scambio di baci e abbracci, non è solo il periodo di amori che nascono e si consolidano... o la rimpatriata con i parenti di tutto il mondo, il Natale è molto altro. Non bisogna mai dimenticare che ci sono migliaia e migliaia di persone senza tetto che non hanno dove andare, e che una volta accolsi in casa mia, fu il Natale più bello della mia vita(lo feci davvero nel 2011), e feci trovare loro qualcosa sotto l'albero per non farli sentire esclusi quando aprimmo i regali a mezzanotte. Il Natale è anche questo, condivisione con i poveri, fare del bene.

Babbo Natale è straordinario, ma come detto c'è anche chi non ha la fortuna di avere un padre o una madre, poi ci sono le persone adulte senza amici e senza amori per un motivo o per un altro, c'è chi ha dedicato tutto alla propria carriera e a Natale si rende conto che ha sbagliato tutto, perché quei 4 soldi che guadagna in più rispetto ai suoi ex amici non valgono un'esistenza vissuta ai margini della società, un'esistenza votata solamente al lavoro e all'affermazione professionale non vale tutto questo. Perché è meglio essere degli umili muratori e avere una famiglia felice e degli amici con cui uscire tutti i giorni dopo una dura giornata di lavoro, che essere avvocati di successo ma non avere nessuno con cui condividere le gioie straordinarie della vita, ed essere di conseguenza delle persone tristi, che il giorno di Natale vanno a dormire presto perché non hanno persone con cui condividerlo.




Ci sono persone che sono tristi che con il Natale diventano ancora più tristi, bisognerebbe dedicare un po' del proprio tempo a queste persone, in modo da strappare loro un sorriso e fargli pesare meno la loro situazione. La magia natalizia permette anche di perdonare, cosa c'è di più bello che perdonare una persona in questo periodo? Portare rancore è sbagliato perché la vita è breve e va vissuta al massimo perché non c'è certezza del futuro, non scrivo queste cose a caso, una mia amica perse il suo papà a 13 anni, non dimenticherò mai le urla, vivevamo a 100 metri di distanza ed era proprio la sera di Natale, suo papà morì d'infarto a tavola... ecco... questo dovrebbe farci capire che non c'è domani, ma solo OGGI e le cose importanti non vanno mai rimandate, non bisogna mai riflettere sulle possibili conseguenze di un'amore non corrisposto o di un'amicizia che non si riesce più a rimettere sui giusti binari, bisogna agire e basta per non avere rimpianti. Ecco, anche in questo il Natale ci viene in aiuto.

Viva il Natale, ecco, questo è il mio motto. e credo sia il motto di tantissime altre persone, magari alcuni amano il Natale perché gli permette di non andare a scuola, altri lo amano perché ricevono regali, altri perché non devono andare a lavorare, altri perché hanno la tredicesima, poi c'è chi lo ama per motivi più belli e nobili per esempio c'è chi lo ama perché può vedere gli zii e i cugini che non vede da un anno perché vivono in un'altra nazione, poi ci sono i papà separati che vedono i figli dopo tantissimi mesi se non addirittura un anno. Tutto questo è frutto della grande potenza del Natale.

Il Tema sul Natale finisce qui, speriamo di esserti stati d'aiuto per l'elaborazione di un testo interessante ed originale, nel caso in cui volessi avere qualche accorgimento contattaci mediante i commenti di quest'articolo. Ti ricordiamo che questo tema sul Natale per scuola media, va benissimo anche per le superiori.

Nessun commento:

Posta un commento