Seguici su Facebook

lunedì 9 novembre 2015

Quanto costa una dentiera?




Forse non tutti sanno che i problemi ai denti possono essere causa di disagi in distretti del nostro corpo inimmaginabili; uno dei più frequenti è il mal di schiena. Sembra incredibile ma in realtà il nostro corpo funziona su un complesso sistema di bilanciamento di leve; qualora una leva dovesse lavorare su un vettore sbilanciato, tutte le altre leve devono modificarsi per compensare questa alterazione. I problemi possono essere veramente tanti, e di conseguenza molti decidono di consultare un dentista esperto e chiedergli quanto costa una dentiera, il quale poi indirizzerà dal miglior odontotecnico conosciuto.

Un problema alla dentatura può provocare una alterazione in questo senso. Per questo motivo è così tanto consigliato rivolgersi periodicamente a un dentista e, soprattutto nell'età della crescita, dietro ordine di un bravo dentista, usare appositi apparecchi per correggere eventuali imperfezioni nella conformazione delle arcate dentarie e dei denti. Anche i denti, come ogni cosa, sono soggetti a usura ma anche a malattie della bocca, pensiamo alla paradontosi, alle carie, alle gengiviti e tante altre, che, unitamente all'avanzare dell’età portano con una certa frequenza, magari anche nonostante le cure e la corretta igiene orale, a dover rinunciare ai nostri denti naturali, sostituendoli con l’impianto di singoli denti o con i cosiddetti ponti, cioè più denti uniti da una base in resina che, ancorandosi a denti buoni ancora presenti, vanno a “riempire” gli spazi vuoti.
Quanto costa una dentiera

Certo che oltre a costituire un problema estetico, la mancanza di denti o una loro inefficacia funzionale, incide anche e soprattutto sulla masticazione, disturbando anche le funzioni gastrointestinali. In molti casi, non è più possibile la conservazione dei nostri denti; in questi casi esistono fondamentalmente due soluzioni: la prima, consiste nell'implantologia, ossia nell'impiantare denti finti direttamente sull'osso mascellare e mandibolare, piantando, appunto nell'osso un supporto dotato di una filettatura su cui viene avvitato il nuovo dente. Il vantaggio è, dopo un breve periodo di adattamento, di nuovo una dentatura propria ma si tratta di un intervento chirurgico a tutti gli effetti e comporta la presenza nel nostro corpo di materiali  estranei che, seppur in rari casi, può provocare fenomeni di rigetto.

Quanto costa una dentiera?






L’altra soluzione, quella sicuramente più percorsa anche perché meno costosa, è la classica Dentiera o protesi dentaria. In pratica si tratta di un supporto di resina colorata in modo da avvicinarsi quanto più possibile al colore delle gengive, sagomato e modellato su misura delle gengive del destinatario, forma rilevata tramite il rilievo dell"impronta" della bocca della persona, su cui vengono piantati i denti anch'essi in resina o in ceramica, in modo che si adattino alla perfezione alla conformazione della bocca e delle ossa del viso, di tonalità di bianco conforme alle caratteristiche della persona e ogni altra particolarità che ogni buon dentista saprà ben valutare. Certo, come detto, è la soluzione meno costosa, ma ha anche diversi inconvenienti: innanzitutto la “vita” di una dentiera non supera i 10-12 anni, comunque, poggiando sulle gengive ed essendo la sua forma immodificabile, mentre le gengive si possono ritrarre, rimpicciolire cambiare, così come si modificano le ossa, va da se che periodicamente, la dentiera comincerà a ballare, far male e rendere difficoltosa la masticazione, necessitando di interventi adattativi.

Comunque il costo di una protesi completa si può aggirare intorno ai 2400 euro il costo di una dentiera, con molte variazioni da un centro dentistico ad un altro, anche in relazione a sconti e promozioni particolari. Se avete bisogno di una protesi,comunque, il consiglio è di rivolgersi a centri dentistici seri e optare per una protesi che consenta un carico immediato, per avere un minore impatto nella vita sociale e meno problemi nell'alimentazione; richiede più controlli di adattamento ma ne vale la pena.

Quanto costa una dentiera per persone anziane


Come abbiamo scritto prima, il costo di una dentiera può variare molto, ma con 2.400€ si è quasi sempre sicuri di riuscire ad ottenere un'ottima dentiera ad un pezzo decisamente basso, e spesso è possibile riuscire persino ad ottenere dentiere economiche rimanendo altissima la qualità della dentatura a prezzi bassi. Inoltre è anche possibile avere agevolazioni per anziani, basta chiedere al proprio dentista o odontotecnico di fiducia, molti odontotecnici offrono soluzioni agevolate per le persone anziane.


Quanto costa una dentiera mobile?





Mediamente il costo di una dentiera mobile è poco superiore ai 1.000€, in alcuni casi, specialmente nel Sud Italia, e in particolar modo a Napoli si può ottenere un ottimo servizio anche a 650-700€, ma è molto difficile riuscire a trovare Odontotecnici affermati che facciano questi prezzi, spesso capita che promuovano questi prezzi solamente per periodi molto brevi. Per esempio, nel 2014 a Napoli diversi Odontotecnici, si unirono per promuovere una campagna per permettere a persone con problemi economici di acquistare una dentiera mobile a prezzi molto bassi, e la campagne in questione ebbe grandissimo successo.

Detrazione fiscale per la dentiera: Si può?


Si, è assolutamente possibile ottenere la detrazione fiscale per l'acquisto di una dentiera, basta munirsi dei documenti giusti, e andare dal proprio commercialista, il quale poi provvederà al resto. In certi casi si possono detrarre persino i costi degli occhiali da sole nel caso in cui vi siano delle patologie, figuriamoci i costi della dentiera.

Meglio una dentiera o un impianto dentale?


In realtà non si può sostenere cosa sia migliore per una persona senza conoscerla, senza sapere quali siano le sue disponibilità e tante, tantissime cose che vanno ad influire sulla scelta. Però in linea di massima possiamo sostenere che più si è giovani più si propende per un impianto dentale, mentre invece se si è anziani, o si è comunque in età avanzata si propende per la dentiera.

Nessun commento:

Posta un commento