Seguici su Facebook

domenica 15 novembre 2015

Come si chiamano le dita dei piedi




Ci sono cose che si imparano alle scuole elementari, per poi spesso dimenticarle ed è veramente imbarazzante, una di queste cose sono le dita dei piedi. Non sono tante le persone, soprattutto in Italia che conoscano bene queste cose, nonostante chiunque abbia più di 8 anni dovrebbe conoscerle benissimo, devo ammettere che persino io ogni tanto ho qualche difficoltà e le confondo. Ma abbiamo deciso di scrivere questo post perché uno dei nostri lettori più calorosi ci ha segnalato che non si ricordava come si chiamano le dita dei piedi e gli farebbe comodo che qualcuno gli facesse un ripasso.

Questo è il messaggio che ci è stato inviato da Luigi, la persona che non ricorda i loro nomi:
Salve ragazzi, siete sempre molto gentili a rispondere ai dubbi di tutti coloro che non ricordano qualcosa o che vogliano sapere qualcosa che non hanno mai saputo, per esempio il vostro articolo su quanto costa una crociera mi è tornato molto utile, ma oggi con tanto imbarazzo devo chiedervi come si chiamano le dita dei piedi. Lo so, è strano, ma purtroppo ho un vuoto di memoria e non riesco a ricordarle.
Come si chiamano le dita dei piedi




>

Come si chiamano le dita dei piedi 


Ad alcuni può sembrare assurdo, ma anche le dita dei piedi hanno un nome, e non sono nemmeno dei nomi complicati, basta ripeterli una decina di volte per poterli imparare in maniera definitiva. I nomi sono i seguenti, e li mettiamo in ordine partendo dal "dito più grande"
  • Il primo dito dei piedi: questo è il più grande si chiama Alluce
  • Il secondo dito dei piedi: Illice
  • Il terzo dito dei piedi: Trillice
  • Il quarto dito dei piedi: Pondolo
  • Il quinto dito dei piedi: Minolo
Ebbene si, il mignolo dei piedi si chiama Minolo. Nemmeno io sapevo queste cose, e sono rimasto piuttosto sconcertato, avevo completamente rimosso queste conoscenze.

Come ricordare i nomi delle dita dei piedi


I nomi in questione sono semplici, ma non semplicissimi, soprattutto per un bambino, assodato che il primo si chiami Alluce ed è facile da ricordare, possiamo sfruttare il fatto che il secondo e il terzo terminino in "llice" e che il quarto e il quinto terminino in "olo", così noi o i bambini dovremo ricordare solamente "i" "tri", "pond" e "min".
Per facilitare ulteriormente l'acquisizione di questi nomi, possiamo associare "Trillice" al fatto che esso sia il terzo dito, quindi tri-llice, poi possiamo aiutarci ulteriormente ricordando che il corrispettivo del mignolo per il piede perde la g ma per il resto rimanere invariato: MIgNOLO.
Più facile di così si muore, non c'è un moto più semplice per riuscire a ricordare i nomi delle dita dei piedi.

Nessun commento:

Posta un commento