Seguici su Facebook

venerdì 2 ottobre 2015

Viaggiare Con Pochi Soldi: Dormire gratis




Una vacanza può essere cosa, ma è possibile anche riuscire a fare in modo che lo sia di meno, questo scoprendo come viaggiare con pochi soldi. Avere un tetto sopra la testa quando si va in vacanza è sicuramente la prima cosa che tutti cercano di assicurarsi. Tra hotel, B&b ed ostelli, le opzioni, anche economiche, non mancano.
Esiste, però, un metodo per poter dormire gratis, cosa non da poco.
Stiamo parlando dei siti di ospitalità, attraverso i quali è possibile trovare persone disposte ad aprire le porte di casa propria, senza chiedere nulla in cambio.
Couchsurfing è forse il più conosciuto, ragion per cui ne approfondiremo le caratteristiche ed il funzionamento, ma non è l´unico: HospitalityClub, Servas ed altri siti permettono scambi di ospitalità.
Viaggiare con pochi soldi

Viaggiare con pochi soldi: Dormire gratis con Couchsurfing

Couchsurfing nasce dall'idea di creare una rete di conoscenze tra persone provenienti da diverse zone o città del mondo, persone con diverse radici, culture, stili di vita diversi.
Il tutto senza scopo di lucro. Ma in cosa consiste esattamente?
Essa non è altro che una piattaforma web sulla quale ci si può iscrivere (gratuitamente) in pochi minuti. Una volta seguiti tutti i passaggi richiesti ed effettuata la registrazione al sito, che dura davvero poco (una manciata di minuti al massimo), è possibile aggiungere informazioni sul proprio conto nella pagina del profilo.
Effettuati questi passaggi, il gioco è fatto: ci si ritrova immediatamente nella home del sito e da lì è possibile trovare migliaia e migliaia di Couchsurfers disponibili ad ospitarvi.

Anche la ricerca è molto semplice: basterà inserire il nome della città in cui vorrete soggiornare e verranno visualizzati tutti i profili. Inoltre, viene data agli utenti l´opportunità di perfezionare la propria ricerca, aggiungendo o rimuovendo filtri (distanza dalla città, ultimo accesso, sesso, recensioni).

Leggi anche: Viaggiare con 1€

Trovato il profilo di proprio interesse, sarà possibile contattarlo direttamente, inviando la richiesta di ospitalità in modo dettagliato (giorni di permanenza, numero di persone che viaggiano). Non resterà che attendere risposta, nella speranza che sia positiva, il che ci permetterà di viaggiare con pochi soldi, in quanto azzereremo il costo del tetto sulla testa. In caso contrario, altro giro ed altra ricerca.

Dormire gratis con Couchsurfing è sicuro?

Couchsurfing é un sito leader nel settore e la sicurezza degli utenti viene garantita. Un metodo efficace per dormire sonni tranquilli è quello di mandare richieste di ospitalità a persone piuttosto referenziate.
Cosa vuol dire? Per introdurre questo concetto è bene sapere che ogni utente che ha utilizzato il servizio ha la possibilità di lasciare un feedback all'ospite/ospitante.
Ve ne sono di tre tipi: positivo, neutro, negativo.
Sarà quindi più sicuro mandare richieste a chi possiede molti feedback positivi, in modo tale da avere una sorta garanzia sulla propria incolumità.

In conclusione, con questo articolo e con quello precedente, si è voluto aprire ai lettori che non ne fossero a conoscenza, un ventaglio di possibilità del tutto nuove, ma soprattutto economiche per viaggiare gratis e dormire gratis. Oggi, è possibile viaggiare pagandosi solamente le spese del cibo, questa si che è una vera rivoluzione, ed è frutto della share economy.

Nessun commento:

Posta un commento