Seguici su Facebook

giovedì 22 ottobre 2015

Come aprire un negozio di informatica: Tutte le info




Aprire un'attività di nostro interesse che sia contestualmente anche molto diffusa rappresenta uno dei sogni di moltissimi giovani, oppure di persone che hanno deciso di cambiare la propria professione alla ricerca di qualcosa che possa effettivamente combattere la crisi, cercando un settore popolare di commercio particolarmente apprezzato anche dal pubblico. Tra queste attività ritroviamo certamente l'apertura di un negozio di informatica, particolarmente favorevole nel nostro paese, in quanto le vendite di PC, tablet e prodotti simili sono correlate alla produzione di piccolo e medio calibro, così come alla distribuzione su medio raggio. Le opportunità di business sono quindi molte, esaminiamo quindi come aprire un negozio di informatica.
Come aprire un negozio di informatica

Aprire un negozio di informatica: Iter burocratico

La presenza di appassionati che sappiano aggiornarsi continuamente e tenere testa alle nuove tecnologie, che si tratti di device trendy oppure degli ultimi videogame, è essenziale per avere a disposizione personale di qualità, a cui si deve associare naturalmente una rete di rifornimenti, manutenzioni e riparazioni di ottimo livello, assieme alla presenza di magazzini ed aree espositive in grado di concedere al cliente l'imbarazzo della scelta, così come al proprietario la possibilità di non perdere affari importanti qualora le scorte andassero a zero.



Possono completare l'offerta le convenzioni con altri enti per seminari per principianti e professionisti, in modo da renderci una realtà particolarmente apprezzata a livello locale.
Per aprire un negozio di informatica, quindi, cerchiamo innanzitutto di predisporre un business plan efficace e conveniente, attraversando l'iter previsto per l'apertura di qualsiasi attività, avviando la nostra posizione di imprenditori presso la locale camera di commercio, iscrivendoci contestualmente al registro delle imprese e ciò che occorre per iniziare. Selezionare in maniera scrupolosa giovani aiutanti ci permetterà inoltre di avere a disposizione un'area negozio molto curata, che di norma è separata dai magazzini, tuttavia non così distante da non permettere un approvvigionamento veloce.

Aprire un negozio di informatica: i costi e i guadagni






L'apertura di un negozio di informatica richiede la disponibilità di locali di media ampiezza, proporzionata alla presenza di clienti che desiderano provare per più tempo tutte le nostre proposte anche su schermi installati all'interno dell'attività. Per questo motivo, per l'arredamento preliminare e il necessario mobilio si può partire da una cifra di 10000 - 15000 Euro a seconda delle dimensioni, cifra naturalmente destinata a lievitare a seconda dei casi qualora il locale fosse stato preso in affitto; oppure aggiungendo altri servizi tra cui un sito internet di promozione. Le cifre incrementano ulteriormente fino ai 20000 Euro nel caso in cui si voglia offrire il nostro servizio ad un bacino di utenti che va oltre il migliaio, scelta effettuata anche da molti piccoli imprenditori.
Per quanto riguarda i guadagni, sappiamo bene che la richiesta di prodotti informatici, smartphone e tablet è commisurata altamente alla moda e alle esigenze di ogni fascia di pubblico; aspettiamoci quindi lauti guadagni soprattutto se affianchiamo a tutto ciò l'attività di assistenza informatica e troubleshooting direttamente a casa del cliente, oppure notebook di grande attualità, per cifre a tre zeri assicurate.

Aprire un negozio di informatica in franchising


Le opportunità offerte dal franchising sono sempre più estese, oltre che alle attività che hanno per oggetto la cura della persona come le classiche lavanderie a gettoni, anche alle iniziative imprenditoriali informatiche. Di norma, i requisiti per aprire un negozio in franchising in materia di informatica prevede la presenza di un locale di circa 40/50 metri quadri, preferibilmente collocato in centro e con un parcheggio a disposizione dei clienti futuri. Importante è anche la presenza preventiva di personale capace a livello software e harder. In questo modo, l'affiliato potrà essere attentamente seguito nelle pratiche burocratiche, con una grande ottimizzazione a livello di esborso e tempo. A ciò si possono associare delle campagne pubblicitarie e di marketing complementari a quelle del nostro sito web, permettendo di accostarci immediatamente al nome dei nuovi brand che cavalcano con successo la cresta dell'onda in ambito informatico. Anche nel caso in cui si dovesse trattarsi di un franchising di ricambistica o accessori per console, potremmo essere certi di avere trovato a disposizione l'alternativa giusta se non vogliamo affrontare grandi spese, avendo comunque a portata di mano la popolarità che il nostro negozio merita per un futuro molto favorevole in quest'ambito, che come sappiamo si associa più che buoni guadagni.

Aprire un negozio di informatica: Conviene?


Oggi giorno aprire un negozio di informatica conviene, così come conveniva in passato. Ma bisogna distinguersi dalla massa, e quindi avere un vantaggio competitivo rispetto alla concorrenza stessa, perché altrimenti si rischia di chiudere nell'arco di breve tempo, soprattutto con l'evolversi di Amazon, che ha fatto in modo che la gente acquisti tantissimo online.

Nessun commento:

Posta un commento