Seguici su Facebook

domenica 13 settembre 2015

Trasferirsi in Danimarca: Informazioni utili




Trasferirsi in Danimarca può essere la soluzione a tutti i problemi, per molte persone. In un periodo di forte crisi economica, morale e non solo, cercare nuovi lidi cui approdare per costruire un futuro per sé e per i propri figli, risulta essere una delle opzioni più quotate.
Certo, non è mai facile decidere di “mollare tutto” ed emigrare... Talvolta, però, può essere la soluzione vincente.
Le mete più attrattive sono sempre state gli USA, l´Australia, il Canada, la Germania, l´Inghilterra, ma spesso si tende ad ignorare i paesi scandinavi.
Essi offrono un ventaglio di possibilità molto ampie, sia dal punto di vista formativo che lavorativo.
La Danimarca è uno di questi. Prima di addentrarci nei consigli pratici per chi volesse trasferirsi in Danimarca, è bene introdurne in breve alcune caratteristiche generali.
Trasferirsi in Danimarca


Trasferirsi in Danimarca: Le caratteristiche del Paese



La Danimarca si trova nell'Europa settentrionale e confina unicamente con la Germania a Sud. Il resto del paese é circondato dal mare ( il ponte Øresund permette il collegamento con la Svezia ad Ovest) e la popolazione si aggira intorno ai 5,5 mln di abitanti.
Caratteristiche peculiari? Andando oltre i luoghi comuni (freddo, buio, diffidenza della gente, che pur son veri sotto certi aspetti), la Danimarca è celebre per il suo sistema di welfare, il quale fa perno sull'attenzione alla sanità ed all'istruzione.
Non è questo il contesto per parlare di aspetti socio-economici, ma giusto per dare un´indicazione sommaria di quanto appena detto, si potrebbero citare due esempi:

La maggior parte dei servizi sanitari è quasi totalmente coperta dalle tasse.
Appena raggiunti i 18 anni, gli studenti Danesi possono richiedere una borsa di studio offerta dallo Stato (SU - Statens Uddannelsesstøtte),  che consiste in uno “stipendio” mensile che gli studenti ricevono dallo stato ogni mese (si aggira intorno ai 600€ al mese)

Fatte queste considerazioni e passando all'atto pratico, cosa bisogna fare per trasferirsi in Danimarca?


Come trasferirsi in Danimarca

Domanda di Residenza in Danimarca – La domanda per un certificato di registrazione (registreringsbevis) che deve essere sottoposta presso l´ufficio locale della Statsforvaltning (l'Amministrazione pubblica) nel caso in cui si abbia intenzione di rimanere in Danimarca per più di tre mesi.
La domanda può essere presentata:


  • Di persona, cercando l'ufficio locale della città da voi scelta
  • Tramite e-mail (anche prima del trasferimento) 
  • Dall'estero tramite rappresentanza consolare danese

Il sito cui fare riferimento è il seguente: Sito per informazioni sulla residenza danese
Il formulario da compilare lo trovate qui.

Come trovare casa in Danimarca – Una volta registrati, è necessario attivarsi nella ricerca di un alloggio, essenziale al fine di ottenere il CPR (o Yellow Card), equivalente del nostro codice fiscale e utile per accedere a servizi sanitari, bibliotecari, formativi, contrattuali, bancari e di telefonia mobile, tra gli altri.
Siti utili per la ricerca: Boligportal

Ottenere il CPR(codice fiscale della Danimarca) – Il prossimo step consiste nel recarvi presso l'ufficio immigrazione o sede del comune più vicina a voi ed inoltrare richiesta al fine di ottenere il CPR. Tempi di consegna del CPR? 15 giorni massimo a partire dalla richiesta

Come imparare il Danese -  Vero, l´80% dei danesi parla un inglese fluente, ma al fine di inserirvi nella sfera sociale e lavorativa, il danese risulta essere fondamentale. Informatevi sui corsi presenti nella vostra città ed armatevi di impegno e pazienza: il danese è arduo, ma non impossibile!

Siti per trovare lavoro in Danimarca – Bene, siete registrati, avete un alloggio, possedete il CPR, siete iscritti ad un corso di danese, non vi resta che redigere un buon CV e cercare un lavoro. Alcuni siti utili:





Requisiti per ottenere il CPR danese



Per richiedere il CPR é necessario avere un capitale di base (per la cifra indicativa rivolgetevi all'ufficio immigazione), il quale possa permettervi di dimostrare alle autoritá competenti che siete in grado di mantenervi per i primi mesi del vostro soggiorno e che non costituirete un “onere” per l'assistenza sociale del paese.
In alternativa,  nel caso in cui non si disponesse di tale garanzia, sarà necessario cercare prima un lavoro (che però risulterà essere un'impresa più ardua, considerando che il vostro livello di danese non sarà alto e non potrete dimostrare la frequenza di un corso, per cui dovreste cercare datori di lavoro italiani che vi assumano o datori che non richiedano il danese come requisito indispensabile), e solo successivamente procedere con la richiesta del CPR.
Ulteriore opzione valida per ottenere la Yellow Card senza avere garanzie finanziarie dimostrabili, essere iscritti all'università.


Queste sono le informazioni base che vi servono per trasferivi nel piccolo paese scandinavo.
In altri articoli approfondiremo altri aspetti, quali lavoro, istruzione, economia, pro & contro della vita in Danimarca.

Nessun commento:

Posta un commento