Seguici su Facebook

giovedì 23 giugno 2016

Buoni Fruttiferi Postali 2016: Opinioni, rendimento, quali scegliere, vantaggi, svantaggi.

Una delle possibilità di investimento sicuro consiste nell'investire i nostri risparmi in buoni fruttiferi postali. Questa tipologia di investimento è una delle più amate degli italiani, perché è un investimento sicuro che permette di proteggere bene i propri risparmi, e come si sa, il popolo italiano è un popolo di grandi risparmiatori. Vedremo, con quest'articolo, tutti i possibili investimenti in BFP del 2016 e come calcolare i vari rendimenti in base al variare della tipologia di buono fruttifero postale, i buoni fruttiferi postali 2016 hanno delle novità che non sono assolutamente da ignorare.

Bisogna sottolineare, prima di andare avanti che i buoni fruttiferi postali non sono un investimento per persone che desiderano fare tanti soldi, sono un investimento solamente per coloro che non vogliono correre alcun rischio, e quindi non vogliono perdere il loro capitale.

Vedremo quali conviene comprare, i loro vantaggi e naturalmente anche i loro svantaggi, perché di svantaggi non ne hanno pochi, anzi, tutt'altro.


Rendimenti 2015 BFP




Ora andremo a vedere tutti i buoni acquistabili che le Poste italiane ci mettono a disposizione quest'anno. Andiamo a vederli singolarmente per poi scegliere in quali conviene di investire di più, e in quali, invece è meglio non metterci nemmeno un euro. Ricorda che i buoni fruttiferi postali vengono preferiti ai titoli di stato in quanto non ci sono rogne con il cambiamento del valore, tale valore è fisso e non cambia. E chi vuole investire in modo sicuro nella stragrande maggioranza dei casi investe proprio in buoni postali, sopratutto se si tratta di investire piccole somme. Da sottolineare il fatto che ciò che state per leggere sono solamente dei consigli di investimento, leggi i vari rendimenti dei BFP, e calcola(grazie alla nostra guida) gli eventuali interessi, dopodiché vai alle poste e fatti aiutare da un consulente a scegliere la soluzione più adatta alla tua figura di investitore. Noi possiamo solamente consigliarti.

Buoni fruttiferi postali con durata media


BFP4X4Fedeltà



Questa tipologia di buono è l'ideale per i risparmiatori che hanno intenzione di parcheggiare i loro soldi senza rischi eccessivi, e vederli crescere con gli interessi ogni 4 anni. Questi BFP sono sottoscrivibili solamente da coloro che hanno dei BFP scaduti che vogliono far fruttare ancora, o che ne abbiano alcuni in scadenza. I rendimenti come riportato anche dal sito delle poste sono i seguenti:
  • Dal 1 al 4 anno: 0,40% lordo
  • Dal 5 al 8 anno: 1,40% lordo
  • Dal 9 al 12 anno: 1,80% lordo
  • Dal 12 al 16 anno: 2,41% lordo
Questa tipologia di buono fruttifero postale è rimborsabile in qualsiasi istante, e nel caso in cui dovessero essere passati almeno quattro anno dalla sottoscrizione, si ha diritto all'interesse maturato, oltre alla cifra investita per acquistarlo.




BFPEuropa


Anche questi, come quelli di prima, hanno una durata media. Essi hanno un rendimento fisso garantito più uno potenziale che è un premio. Tale premio ci verrà assegnato solamente se l'indice azionario EURO STOXX 50 ottenga un più sette percento il primo anno di riferimento, e un più dieci percento il secondo anno e quelli in seguito.  Rendimenti fissi garantiti:

  • Dal 1 al 4 anno 0,10% annuo
Rendimenti per i premi aggiuntivi...

  • 1 anno(EURO STOXX 50 almeno 7%): 1%
  • 2 anno(EURO STOXX 50 almeno 10%): 1,51%
  • 3 anno(Da quest'anno vale lo stesso discorso del secondo): 2,06%
  • Dal 3 al 4 anno: 2,63%
Rendimenti BFPEUROPA

Anche questo buono fruttifero postale, come quello precedente può essere rimborsato in qualsiasi istante e oltre alla cifra investita nell'acquisto dei buoni si ha diritto all'interesse maturato, ammesso che sia passato almeno un anno.

BFP4x4RisparmiNuovi


Questi buoni fruttiferi postali hanno una durata medio/lunga e sono molto interessanti perché possono dare interessi annui abbastanza corposi senza rischiare di perdere nemmeno un centesimo. Adesso vediamo i rendimenti in caso di soddisfacimento dei requisiti previsti...

  • Dal 1 al 4 anno: 0,40%
  • Dal 5 al 8 anno: 1,40%
  • Dal 9 al 12 anno: 1,80%
  • Dal 13 al 16 anno: 2,41%
Aggiornamento: Questi BFP ora rendono di più.

Nel caso in cui non dovessero essere soddisfatti i requisiti previsti, invece, i rendimenti saranno i seguenti...


  • Dal 1 al 4 anno: 0,25%
  • Dal 5 al 8 anno: 0,75%
  • Dal 9 al 12 anno: 1,25%
  • Dal 13 al 16 anno: 1,75%
Rendimenti BFP4x4RisparmiNuovi

BFP3x4

Continuiamo a parlare dei buoni fruttiferi postali 2016 con durata media e lo facciamo parlando dei BFP3x4, i quali come tutti quelli precedenti già esaminati possono essere ritirati cioè rimborsati in qualsiasi istante e ci verrà dato l'interesse maturato fino a quel momento. I rendimenti fissi di questi buoni sono i seguenti...

  • Dal 1 al 3 anno: 0,20%
  • Dal 4 al 6 anno: 0,60%
  • Dal 7 al 9 anno: 1%
  • Dal 10 al 12 anno: 1,40%
Questi rendimenti non sono di certo il massimo, ma non sono nemmeno pessimi per chi ha deciso di investirci. Io personalmente ho investito circa 3000 euro in questi buoni.

Rendimenti BFP3X4

BFP4x4


Questi buoni rientrano oltre che tra i buoni postali a media scadenza anche tra quelli a lunga scadenza. Sono una soluzione per chi decide di investire i propri risparmi in modo più continuativo, cioè per più anni rispetto ai BFP3x4 e sono consigliabili esclusivamente a coloro che son "certi" del fatto che quei soldi non gli serviranno e che quindi non dovranno andare alle poste per ottenere il rimborso, in caso contrario è meglio investire nei BFP 3x4. I rendimenti per questi buoni sono i seguenti...

  • Dal 1 al 4 anno: 0,25%
  • Dal 5 al 8 anno: 0,75%
  • Dal 9 al 12 anno: 1,25%
  • Dal 13 al 16 anno: 1,75%
Rendimento BFP4x4

BFP Dedicati ai minori


Questi BFP possono essere sia a breve, che a media che a lunga scadenza. Questi buoni sono pensati per i minori che vanno dai 0 ai 16 anni, e non oltre, questo perché l'interesse minimo viene maturato dopo 18 mesi. Non possono essere sottoscritti per minori che hanno compiuto 17 anni. Gli interessi sono molto interessanti e come tutti quelli esaminati già prima, possono essere rimborsati in qualsiasi momento, a patto che vi sia l'autorizzazione del Giudice di Pace. I rendimenti per la Serie M97 sono i seguenti...

  • 18 mesi, 2 anni e 3 anni: 0,25%
  • 4 anni: 0,26%
  • 5 anni: 0,45%
  • 6 anni: 0,62%
  • 7 anni: 0,77%
  • 8 anni: 0,92%
  • 9 anni: 1,06%
  • 10 anni: 1,18%
  • 11 anni: 1,29%
  • 12 anni: 1,38%
  • 13 anni: 1,47%
  • 14 anni: 1,54%
  • 15 anni: 1,61%
  • 16 anni: 1,67%
  • 17 anni: 1,72%
  • 18 anni: 1,77%

BFP EreditàSicura


Questi buoni sono dedicati a coloro che hanno già avuto dei BFP e che sono scaduti, si può far fruttare buoni scaduti grazie a quest'idea intelligente di Poste Italiane. Sono molto interessanti, proprio come i BFP4x4Fedeltà. Anche questi buoni possono essere rimborsati in qualsiasi momento, e trascorso almeno un anno si avrà diritto anche ad avere gli interessi. I rendimenti sono i seguenti:
  • 1 anno: 0,15%
  • 2 anno: 0,50% del valore nominale, in questo casi si tratta di un premio
Rendimenti BFP EreditàSicura

BFP a 3 anni


Questi BFP a media scadenza come tutti gli altri, nel caso in cui i soldi spesi per sottoscriverli dovessero essere una risorsa importante per il sottoscrittore per far fronte ad una spesa urgente... possono essere rimborsati e se dovesse essere passato almeno un anno si avrà diritto all'interesse previsto per il rendimento del primo anno. Ma, come scritto anche sul sito delle Poste, questi buoni sono realmente interessanti e ti premiamo sul serio solamente se li porti a scadenza. I rendimenti dei buoni fruttiferi postali Serie N14 sono:

  • 1 anno: 0,10%
  • 2 anno: 0,10%
  • 3 anno: 0,75%
Rendimenti BFP a 3 anni

BFP a 3 anni EXTRA


Questi BFP della Serie NA3 sono interessanti perché hanno interessi veramente molto competitivi, ma possono essere sottoscritti solamente attraverso il Piano di Risparmio Extra. Sono ideali per chi vuole investire la propria pensione o il proprio stipendio ottenendo un buon ritorno in fatto di rendimento. I rendimenti si dividono in tassi di rendimento premiali Prima Rata e tassi di rendimento non premiati prima rata e tassi di rendimento di rate successive.

Buoni fruttiferi postali a breve termine

BFPDiciottomesi


Tra essi, oltre a quelli già menzionati che rientrano anche tra i BFP a media e lunga scadenza, ci sono i BFPDiciottomesi, i quali per ciò che concerne la Serie D53 maturano interessi ogni 6 mesi e possono essere rimborsati in qualsiasi momento. Sono l'ideale per chi vuole ottenere dei piccoli rendimenti nel breve periodo, per poi magari investire gli interessi maturati in qualche progetto. I rendimenti dei BFPDiciottomesi sono...

  • 6 mesi: 0,10%
  • 12 mesi: 0,15%
  • 18 mesi: 0,20%
Rendimento BFPDiciottomesi


Buoni fruttiferi postali a lungo termine



BFP Ordinari


Questi buoni ventennali, come per tutti gli altri buoni postali hanno un rendimento crescente con l'aumentare degli anni di investimento. Come per tutti gli altri sin'ora menzionati, sarà possibile chiederne il rimborso e ottenere la cifra investita maggiorata degli eventuali interessi maturati. I rendimenti variano dal 0,15% del primo anno, fino a salire ad un 2,50% all'ultimo anno, cioè il ventesimo. Adesso vedremo singolarmente i rendimenti per ogni anno attraverso i dati presi direttamente dal sito delle poste. Questi buoni sono della Serie C18
Rendimenti BFP ordinari

BFP Indicizzati all'Inflazione


Li abbiamo lasciati per ultimi, ma sono indubbiamente i BFP più allettanti per gli investitori, questo perché i BFP indicizzati all'inflazione ci permettono di non perdere potere di acquisto, e inoltre di ottenere un rendimento certo calcolato anche sugli interessi che andremo a maturare. I rendimenti, oltre al recupero dell'inflazione sul capitale investito e sugli interessi stessi sono i seguenti...

  • 1 anno: 0,10%
  • 2 anno: 0,10%
  • 3 anno: 0,10%
  • 4 anno: 0,25%
  • 5 anno: 0,25%
  • 6 anno: 0,25%
  • 7 anno: 0,25%
  • 8 anno: 0,25%
  • 9 anno: 0,50%
  • 10 anno: 0,50%

In quali Buoni Postali 2016 conviene investire?


Questo dipende essenzialmente dalla durata dell'investimento, I migliori BFP 2016 per ciò che ci riguarda sono quelli ordinari, gli indicizzati all'inflazione, quelli a 18 mesi per chi volesse fare un investimento nel breve periodo e i BFP4x4RisparmiNuovi. Ma per poter decidere quali siano i BFP più adatti alle vostre esigente, sarà meglio che andiate alle poste per parlare con un consulente, o eventualmente scriveteci nei commenti e cercheremo di darvi i migliori consigli possibili. Ma sappiate, che noi siamo degli investitori come voi, non siamo dei consulenti.

Come calcolare il rendimento dei Buoni Fruttiferi Postali


Per poter calcolare il rendimento dei BFP basterà andare sul sito delle Poste, precisamente nella pagina Quanto vale un buono fruttifero postale, ed inserire tutti i dati che ci vengono richiesti, poi clicchiamo su  calcola e ci verrà dato il valore attuale dei nostri BFP. Proviamo a fare un esempio e andiamo a calcolare i  rendimenti dei BFP 18 mesi

Calcolare rendimento BFP 18 mesi

Ipotizzando  di investire 100.000 euro, andiamo a vedere quanto otterremo alla scadenza se rispettata...



Volendo, non c'è solo il sito delle poste per calcolare il rendimento dei BFP, ma c'è anche un altro sito molto semplice e sbrigativo: Portalecdp. Andiamo a calcolare il rendimento dei BFP dedicati ai minori su questo portale.

Calcolo rendimenti buoni dedicati ai minori

In questo calcolo, abbiamo ipotizzato di aver investito 5000 euro in BFP dedicati ai minori, e abbiamo ipotizzato di averli sottoscritti in data 12/04/2010 e di aver ottenuto il rimborso oggi 02/05/2016. I nostri 5.000€ si sono trasformati in 5.467,75 euro netti.

Quale buono fruttifero postale scegliere oggi?


Sinceramente ad oggi, eviterei di investire in buoni fruttiferi postali, questo perché il loro rendimento è talmente basso che non ne vale la pena, ma posso capire che per persone prive di conoscenze finanziarie e di idee anche un interesse dello 0,40% possa essere visto come un buon investimento, in tal caso consiglio di investire in buoni fruttiferi postali ordinari, cioè quelli a 20 anni che grosso modo sono quelli che al momento rendono di più, ma nel caso in cui l'inflazione dovesse tornare a crescere, consiglio di prendere i buoni fruttiferi postali indicizzati all'inflazione.

C'è stato un importante aggiornamento, e investire nei buoni fruttiferi postali 3X4 Risparmio Nuovi potrebbe essere un buon investimento.

Conviene investire in buoni fruttiferi postali?


Se si vuole fare un investimento senza correre alcun rischio, i BFP rappresentano la risorsa migliore per ogni investitore con quest'esigenza. Inoltre, a differenza dei titoli di stato, il loro valore è fisso e non varia al variare di altri fattori, quindi sono anche poco impegnativi da seguire. Ma per investire delle somme con lo scopo di ottenere rendimenti più alti occorre studiare altre strategie che oltre ad essere più impegnative per il tempo che ci andranno ad impegnare, saranno anche più rischiose, ma anche molto più remunerative. Quindi la risposta è sì, conviene investire in BFP, ma c'è di meglio.

Svantaggi dei buoni fruttiferi

Buoni fruttiferi postali scaduti: Cosa fare?


I Buoni Fruttiferi Postali scaduti si possono tranquillamente riscuotere, ammesso che non sia passato molto tempo, questo perché potrebbe scattare la prescrizione, e di conseguenza il ministero del tesoro potrebbe rigettare la richiesta di rimborso e di assegnazione dei relativi interessi. Quando un Buono fruttiferi postale viene portato alla scadenza bisogna riscuotere ciò che ci spetta e non farlo marcire.

Opinioni sui buoni fruttiferi postali


Sconsiglio vivamente di sottoscrivere i buoni fruttiferi postali, perché nonostante i buoni fruttiferi postali 3X4 Risparmio Nuovi danno un buon interesse, ci sono conti deposito che permettono di guadagnare decisamente di più, come sottolineammo quando parlammo dei migliori conti deposito di oggi. Non finisce qui, perché personalmente consiglio conto deposito con il quale molti si sono trovati meglio e che da vantaggi non indifferenti.


Quali buoni fruttiferi postali convengono oggi?


Premesso che ne sconsigliamo l'acquisto perché è meglio depositare i propri soldi in banca, i quali fino ad un capitale di 100.000€(per ogni c/c) sono garantiti dal fondo interbancario, quindi anche in caso di fallimento della banca i soldi non si perdono. Ma i buoni fruttiferi postali che conviene comprare oggi sono sicuramente quello indicizzato all'inflazione e quello 3X4 Risparmi Nuovi,

Nessun commento:

Posta un commento