Seguici su Facebook

lunedì 13 aprile 2015

Tema sull'Amore

Tema sull'amore: sviluppa un tema in cui esprimi la tua opinione e le tue considerazioni sul sentimento dell'amore e su come questo venga vissuto dai ragazzi della tua età. L'amore è una delle cose più belle del mondo, uno dei sentimenti migliori per eccellenza. Esprimi le tue considerazioni.
L'Amore non è da intendersi solamente tra due persone che si amano dal punto di vista relazionale, cioè una coppia, ma l'amore è anche altro, per esempio l'amore dei genitori nei confronti dei figli, o l'amore di un uomo nei confronti della squadra di calcio della sua città, o ancora l'amore di una donna nei confronti di una sua amica. Di conseguenza, esistono tante forme di amore, esponi le tue considerazioni tenendo conto del vero significato della parola amore in tutte le sue eccezioni, che vanno oltre il rapporto di una coppia.

Tema sull'amore: svolgimento

Tema sull'Amore
L'amore è il più bello e il più complesso dei sentimenti umani, in un certo senso può essere definito come "Il Sentimento" con la S maiuscola, perché pensandoci bene l'amore in qualche modo racchiude in sé tutti gli altri sentimenti: felicità, benessere, tranquillità, eccitazione, suggestione ma a volte anche rabbia e paura. 

In letteratura abbiamo studiato il Dolce Stil Novo, una delle più importanti correnti letterarie che parlano appunto di questo meraviglioso sentimento. I poeti di questa corrente descrivevano l'amore come una malattia, che si manifesta attraverso numerosi sintomi e in un certo senso è quello che penso anche io. Per me l'amore, quello vero, è come una forte febbre che quando ti prende difficilmente ti lascia, ma se si accanisce ti apre la porta dell'Inferno, tanto fa soffrire. 

Come ho detto l'amore è una malattia e quando comincia non te ne accorgi immediatamente: è molto più probabile che la gente che ti sta intorno ne venga a capo prima di te e te lo faccia notare con insistenza, fino a quando effettivamente realizzi e prendi atto. Un po' come quanto di prende il mal di stomaco e vai dal medico, il quale ti fa la diagnosi e magari vieni a sapere che soffri di influenza intestinale. Uno dei sintomi più diffusi di questa prima fase dell'amore è quindi inconscio: senza volerlo inizi a fare riferimenti in continuazione alla persona di cui ti sei innamorato e questo farà sì che il "virus" si insinui sempre più potentemente nella tua mente, fino al momento in cui qualcuno ti dirà: "guarda, ti sei innamorato!"

Dopodiché iniziano ad apparire i sintomi fisici: basta anche solo che il nome della persona amata venga pronunciato da qualcuno che il ritmo del battito cardiaco aumenta, l'adrenalina sale, si viene colti da un rossore cutaneo improvviso e da repentine vampate di calore e si avverte una sensazione strana a livello gastrico, quasi come se si avesse ingoiato farfalle vive.

A quel punto ti convinci definitivamente di esserti innamorato e ti si apre davanti un bivio: continuare a subire i sintomi aspettando che questi col tempo se ne vadano oppure fare uno sforzo di coraggio e andare a dichiararti. Entrambe le scelte sono difficili da prendere e presentano i loro punti a favore e i loro punti contro: se decidi di continuare a soffrire, potresti patire per moltissimo tempo e la tua psiche potrebbe risultarne lesa, non sono rari i casi di depressione collegati a un amore non dichiarato e alcuni amanti sofferenti perché incapaci di dichiarare le proprie emozioni alla persona amata hanno per secoli riempito le pagine delle più importanti opere letterarie e capita molto di frequente che alla fine di suddetta opera non facciano una fine proprio bellissima. Nell'altro caso, potresti invece incorrere in pericoli non indifferenti qualora ti dichiarassi alla persona sbagliata. In ogni caso, però, alla fine vale la pena affrontare meticolosamente questo problema, perché l'amore è veramente il sentimento più bello che c'è e sono proprio i suoi alti e bassi  che ti fanno crescere e vivere al meglio ogni tua giornata.

Nessun commento:

Posta un commento