Seguici su Facebook

giovedì 23 aprile 2015

Quanto guadagna un consigliere comunale?




Quando si parla di laute ricompense per svolgere lavori pubblici, si tira erroneamente in mezzo anche il consigliere comunale, e per qualche strano motivo c'è gente che sogna di diventare consigliere comunale senza sapere nemmeno di che si occupa e quali siano i suoi diritti e doveri. 
A dire il vero, non tutti i politici sono ricchi, e c'è di più: C'è chi non ha stipendio, hai capito bene, e non è una loro scelta, ma è la legge che lo stabilisce... proprio come i consiglieri comunali che non hanno stipendio, a differenza di ciò che può credere un italiano che non conosce le leggi in merito ai ruoli di rappresentanza della politica italiana. Ma sarebbe sbagliato sostenere che il consigliere comunale non percepisca nemmeno un centesimo, così adesso andremo a vedere quanto guadagna un consigliere comunale. Molto meno di quello che potreste immaginare. Ora andremo a vedere i dati reali, i quali sono tratti dalle nostre leggi. Dobbiamo cercare di fare in modo che la gente conosca la verità, già siamo messi malissimo sotto molti aspetti, nell'era dell'informazione dobbiamo almeno degnarci di erudire la gente su faccende così importanti.


Quanto guadagna un consigliere comunale


I consiglieri comunali non ricevono uno stipendio fisso, ovvero non hanno un compenso prestabilito per svolgere la loro attività di consiglieri. Ma vengono pagati in base ai gettoni di presenza, cioè una sorta di buono spesa. Il gettone di presenza viene dato ogni qual volta vi è una riunione del consiglio, nelle città piccole ciò avviene una volta al mese, tranne in casi straordinari, nei quali vi possono essere più riunioni per dibattere sui temi che coinvolgono la città. Noi, in questo discorso parliamo di consiglieri comunali senza incarichi, altrimenti i discorsi cambiano, per esempio se fosse presidente di commissione guadagnerebbe molto bene, ma non supererebbe comunque i guadagni di un assessore, avvicinandoci, ma non superandolo. Ho voluto mettermi in contatto con un paio di amici che fanno i consiglieri comunali, uno in una città siciliana e l'altro in una località ligure. Il primo ha dichiarato di guadagnare sui 40€ ogni volta che si riunisce il consiglio, attraverso il gettone di presenza. Mentre il secondo mi ha detto che guadagna poco meno del primo.



Tutt'al più potremmo vedere quanto guadagna un consigliere comunale in ogni città italiana e dividere l'importo per il numero di ore delle riunioni. Ma sarebbe assurdo, vorrebbe dire scrivere un post della lunghezza di un libro.


Conviene fare il consigliere comunale?



Non esattamente. Se si vuole fare questo lavoro solamente per il guadagno, è assolutamente inutile farlo, ma diventerebbe solo una perdita di tempo non indifferente. Se invece si vuole contribuire alla crescita della propria cittadina, pur rimettendoci del tempo senza avere alcun ritorno economico... allora diventare consigliere comunale potrebbe essere la scelta più felice della vostra vita. Diciamo, che oggi sono poche le persone che ci tengono realmente al proprio paese, molti preferiscono pensare solamente al loro tornaconto personale. Da qui si capisce che molti, una volta scoperto le vere funzioni e i reali guadagni di un consigliere decideranno di lasciar perdere e tenteranno altre strade per fregare il prossimo.

Nessun commento:

Posta un commento