Seguici su Facebook

giovedì 30 aprile 2015

Come vendere su Ebay

In giro nelle città ci sono molti mercatini dell'usato, ma essi si trattengono il 50% dei guadagni perché devono pagarci le tasse e tutte le spese di gestione del negozio e naturalmente farci un utile. Così molti si stanno informando su come vendere su Ebay, in modo da bypassare i mercatini e vendere in prima persona, ottenendo un guadagno migliore. Questo anche perché Ebay è molto semplice da utilizzare, e qualsiasi persona può farlo.

Come vendere su Ebay

Come si fa a vendere su Ebay

Per prima cosa, per poter vendere su Ebay, dobbiamo iscriverci su Ebay, sembra banale ma a qualcuno bisogna ricordarlo, in quanto le loro uniche esperienze negli e-commerce sono legate a siti in cui non bisognava iscriversi, o in cui l'iscrizione era una roba da 2 minuti molto scarsi. Dopo esserci iscritti su Ebay e aver inserito tutti i dati, bisogna collegare Paypal ad Ebay. Fatto anche questo non ci resta che impossessarci di una macchina fotografica o di un cellulare che sia delle ultime generazioni e fare foto agli oggetti che vogliamo vendere, le foto devono essere fatte in modo impeccabile. Vediamo nel dettaglio tutta la procedura che dobbiamo andare a seguire:
  • Iscriviti su Ebay
  • Fai delle foto agli oggetti che vuoi vendere
  • Crea le inserzioni di vendita su Ebay 
  • Ricordati di far partire l'asta ad un prezzo a te conveniente, sotto il quale non venderesti l'oggetto
  • Non acquistare i prodotti accessori di Ebay per avere più visibilità, perché alla fin fine sono solo una spesa inutile.
  • Pubblica l'annuncio e rispondi a tutti coloro che ti faranno domande sugli oggetti che vendi su Ebay
Adesso che sapete come inserire oggetti su Ebay vi do un po' di consigli molto interessanti, questo prima di rispondere a tutte le domande che mi avete posto tramite il modulo di contatto presente sul sito. Nell'eventualità in cui doveste avere ancora dei dubbi dopo aver letto quest'articolo vi basterà commentarlo e vi risponderò in tempi molto brevi.

  • Meglio Spedizione gratuita o a pagamento: Non improvvisatevi psicologi, non inventatevi quindi cose strane come mettere spedizione gratuita e aggiungere il prezzo di spedizione al prezzo dell'asta(es. iPhone a partire da 107€ invece che da 100€), perché queste tecniche le ho provate prima di voi e devo dire che non funzionano. Anzi, spesso le persone tendono a vedere prima il prezzo d'asta e poi si vanno a vedere le spese di spedizione, questo significa che già partite male perdendo potenziali acquirenti. Fate le cose per bene, e cercate di battere le persone che hanno i vostri stessi prodotti inserendo un prezzo più basso del loro se è possibile, o pari, ma con una descrizione più completa e ben fatta.
  • Insulti su Ebay:Non rispondete male a nessuno, nemmeno a quelli che si comportano in modo maleducato. Questa è la prima regola di chi vuole lavorare nel commercio. 
  • Foto su Ebay: Fate foto eccezionali. Purtroppo non è raro che gli utenti di Ebay diano feedback negativi perché l'oggetto che hanno acquistato non è identico sin nei minimi particolari a quello mostrato nelle foto che inserite nell'inserzione. Lo so che è una cosa da matti, ma vi assicuro che purtroppo capita.
  • Lunghezza delle aste: Le aste più sono lunghe, meglio è. Perché si creerà, almeno potenzialmente, più concorrenza per aggiudicarsi il prodotto che avete messo in vendita. Così facendo riuscirete a guadagnare di più.
  • Fare di Ebay un lavoro: Se la vostra non è un'attività ad una tantum giusto per vendere qualcosa su Ebay e fare un po' di soldini, ma volete fare di Ebay un vero e proprio lavoro, tra le tante cose che vi tocca fare c'è studiare i migliori utenti di Ebay del settore che avete scelto(es.Abbigliamento maschile). Si impara dai migliori, naturalmente.

Conviene vendere su Ebay?

La risposta a questa domanda è Ni, cioè né no né si. Perché dipende da ciò che vorrete vendere.
Diciamo che conviene nel caso in cui doveste utilizzare anche Ebay Annunci, e voleste fare di Ebay la vostra fonte principale di reddito o un modo per arrotondare lo stipendio. Ma nel caso in cui voleste vendere un oggetto una tantum, io vi suggerisco di utilizzare Subito.it, sito nel quale almeno io, ho avuto molto più successo che su Ebay(nel breve periodo) e non ho dovuto pagare alcuna tassa o fattura, mentre invece su Ebay si deve pagare la fattura ad Ebay e ci sono anche le spese per le operazioni di Paypal. Però potete ovviare a questa cosa usando Ebay Annunci, il quale è del tutto gratuito, anche se come già vi ho scritto, ad esso io preferisco Subito.it. Ebay Annunci e Ebay "standard" sono ottimi se si vuole creare un business, ma per le vendite una tantum c'è di meglio. Quindi conviene vendere su Ebay? Si, ma dipende cosa e quanto.

Adesso veniamo alle vostre domande...

Serve la partita iva per vendere su Ebay? Dipende da quanto vendiate. Se doveste vendere molto vi occorrerà la partita iva per essere in regola. Se invece doveste fare solo 4-5 vendite al mese il problema non sussiste. Dipende anche dal valore delle cose che vendete. Più costano, più guadagnate più si avvicina l'obbligo della P.IVA. Ma solitamente no, solo una piccola parte dei venditori Ebay hanno partita iva.


Come farsi pagare su Ebay? Il metodo più utilizzato è Paypal, anche se molti venditori non lo utilizzano(soprattutto grossi) perché l'acquirente può fare il furbetto e chiedere i soldi indietro, poi sono problemi... nel recuperare i soldi. 

Farsi pagare su Postepay per vendite su Ebay: Tecnicamente non si può fare, ma molti si mettono d'accordo in privato. Diciamo che bisogna anche trovare le persone giuste, la Postepay non da garanzie per l'acquirente, per il venditore invece, come nel vostro caso, non c'è problema.

Lasciare feedback dopo vendite su Ebay: Lasciate sempre un feedback positivo all'acquirente, sarà spronato a fare altrettanto. Così più persone saranno interessate ai vostri prodotti.

Quanto costa vendere su Ebay? Le commissioni di Ebay variano in base al prezzo, solitamente sono del 9% del prezzo di vendita. Poi nel caso in cui il pagamento vi dovesse essere fatto tramite Paypal vi verrà tolto un altro 4%(non pieno, circa).

Commissioni Paypal per vendere su Ebay: Come detto sopra, tali commissioni ammontano circa al 4%, precisamente si tratta di 35 centesimi fissi più una percentuale di commissione del 3,4%

Ho l'accredito Paypal sospeso: Finché l'acquirente non ti lascia un feedback positivo rimarrà sospeso, se non te lo dovesse rilasciare, dovrai aspettare 21 giorni dopo il pagamento.

Come scegliere prezzo di vendita su Ebay: Controlla i prezzi che le altre persone hanno inserito per i prodotti identici al tuo e grazie ad essi stabilisci a quanto vuoi vendere il tuo prodotto.

Si può vendere su Ebay un oggetto comprato su Ebay? Assolutamente sì, non c'è alcun problema a riguardo. Ma ricorda che non puoi farlo spessissimo se non hai P.IVA. Rischi sanzioni molto gravi.

Si possono vendere libri su Ebay? Sì, anzi sarai anche molto apprezzato visto che spesso gli studenti che cercano i libri scolastici e universitari iniziano a cercarli proprio su Ebay.

Per ora, quest'articolo su come vendere su Ebay può ritenersi concluso, nel caso in cui ci dovessero essere delle novità sarà aggiornato. Per qualsiasi dubbio o domanda potrai utilizzare i commenti per scriverci e ti risponderemo velocemente.

Nessun commento:

Posta un commento