Seguici su Facebook

sabato 25 aprile 2015

Come risparmiare sul riscaldamento

Il freddo è una brutta bestia, difficile da gestire e da affrontare per chiunque! Infatti tra le spese con maggiore peso sul portafoglio di una famiglia italiana c'è quella delle bollette del riscaldamento.



I termosifoni sono un buon rimedio per scaldarsi dal freddo invernale, ma non sempre. In particolari casi, ovvero in abitazioni a 2 o più piani è necessario tenerli accesi diverse ore per far si che la casa si scaldi. Ciò porta a ricevere bollette salatissime a fine mese, e con questa crisi molte famiglie si trovano in difficoltà a pagarle. Se anche tu ti trovi in questa situazione, potrebbero interessarti i consigli che sto per fornirti, dei metodi su come risparmiare sul riscaldamento. Quindi, munitevi di carta e penna e trascrivete questi metodi e il materiale che vi occorre per metterli in pratica.
Questi metodi ti permetteranno di risparmiare e di riscaldarti meglio durante i mesi più freddi dell'anno.
Come risparmiare sul riscaldamento

Consigli per risparmiare sul riscaldamento

Dovete sapere che una temperatura ottimale per l'ambiente domestico, in inverno dovrebbe oscillare tra i 18,5 C° e i 20 C°.
Considera che 1 grado di temperatura superiore a quello indicato equivale al 7/8 % di consumo in più, quindi controllare la temperatura ed evitare di farle superare i 20 C°.

Un altro utile accorgimento è quello di regolare manualmente ed in maniera opportuna le cosi dette temperature di mandata dei termosifoni. L'ideale sarebbe di 60/65 C°. Per farsi che ciò avvenga regolate quindi la vostra caldaia ad una temperatura non superiore agli 80 C°.

Devi sapere che ogni tipo di calore che vien emanato dai termosifoni, dalle stufe o anche dai fornelli della cucina tende a disperdersi. Dal pavimento, dal soffitto, dai tetti, le pareti e dalle finestre. Il calore passa letteralmente attraverso le mura della vostra casa e si perde via. Quindi tutti gli euro spesi per il riscaldamento in fin dei conti non ci hanno nemmeno riscaldato molto, e se sei qui sarai stufo di spendere oltre mille euro annuali per passare ugualmente un inverno al freddo e al gelo. Il calore si sperde perché i punti termici della casa lo respingono fuori dalle pareti. I punti termici sono in poche parole le nicchie e le pareti sottili, ed essendo sottili il calore ne passa attraverso senza fatica.

Come non far disperdere il calore

Ma come si può evitare di far sperdere il calore? Vediamo i rimedi per impedire che ciò accada e quindi per far mantenere la casa più calda.

Procuratevi un paraspifferi biadesivo ed applicatelo sui bordi delle finestre ed eventualmente della porta di casa. Isolando queste zone il calore non avrà più via di fuga da quei punti che lo facevano scappare via ed invitano dei gelidi spifferi ad entrare a casa e quindi a raffreddarla ulteriormente.

Se erano già presenti, ripulite la finestra dai para-spifferi vecchi e usurati. Separate le due strisce biadesivo di quello nuovo ed applicatele lungo i profilo interni, esterni e superiori delle finestre o della porta d'ingresso.


Un altro rimedio per impedire la dispersione del calore ed aumentare l'efficienza dei termosifoni è l'utilizzo di un pannello "Termo riflettente". Questo pannello riflette il calore, gli impedisce di passare attraverso le pareti respingendolo dentro casa.

Ci occorrono:


  • Pannello Termo riflettente T
  • Taglierino
  • Nastro biadesivo
  • Un cartone per mantenere pulito il pavimento
  • Forbici.

Vediamo come applicarlo.
Mettete il cartone sotto il termosifone e  con un taglierino o con delle forbici, dipende da come siete più comodi, tagliate il pannello termo-riflettente a misura della nicchia dove si trovano i termosifoni.
Applicate all'estremità del pannello del nastro biadesivo. Posizionare il pannello sul muro retrostante al termosifone mantenendo la facciata riflettente verso l'interno.
Questo metodo non danneggerà la casa sotto il punto di vista estetico ed inoltre vi consentirà di aumentare l'efficienza dei termosifoni del 5/10 %. Per risultati ottimali applicatelo ad ogni termosifone della vostra casa.


Un ultimo consiglio è quello di isolare con il pannello termo riflettente eventuali davanzali delle finestre in marmo. Se non lo sapevi, sappi che il marmo è un ottimo conduttore di calore.
Un altro modo per sfruttare al meglio i termosifoni è quello di chiudere la porta della stanza i cui sono presenti, il calore rimarrà all'interno più allungo
Per mantenere comunque una buona areazione della casa, aprite le finestre per 5 minuti al giorno, non di più e non di meno.

Metti in pratica questi consigli e vedrai, riuscirai sicuramente a ridurre le spese del riscaldamento e risparmiare qualche soldo sulle bollette del riscaldamento, ed inoltre riuscirai anche a riparati meglio dal freddo mantenendo una casa più calda, e senza spendere soldi in fumo.

Nessun commento:

Posta un commento