Seguici su Facebook

venerdì 17 aprile 2015

Come pulire il parquet

Il parquet è un tipo di pavimento molto bello ed affascinante. Dona grande eleganza nelle case in cui viene posato, perciò molte persone ne sono attratti e lo vorrebbero nelle proprie abitazioni.
Il prezzo del parquet è spesso elevato perché fatto di materiale pregiato, ma la cosa che più frena le persone nell'acquistarlo è legato alla pulizia, pulire il parquet è un incubo per molti.
Come pulire il parquet

Il parquet periodicamente necessita di attenzioni e cura nonostante si fatto di un materiale resistente come il legno. Può pure sembrare troppo costoso e complicato ma continuando a leggere questo articolo scoprirai che non è affatto cosi. Curare il parquet non è come pulire un qualsiasi altro tipo di pavimento, ma è necessario usare dei determinati prodotti e nella giusta maniera. Ci sono diversi tipi di parquet fatti con diversi tipi di legno e ogni uno di essi richiede un apposito trattamento con degli appositi prodotti. I 2 tipi principali di parquet sono il naturale e il verniciato, come riconoscerli? Struscia la tua mano sul parquet se avverti delle spaccature e un materiale grezzo si tratta di parquet naturale, se invece strusciando la mano il parquet è tutto liscio, si tratta di parquet verniciato.

Metodi per pulire il parquet

Sei alla ricerca di un metodo per pulire il parquet e non vuoi spendere troppi soldi  contattando un professionista per lucidarlo? Sei nel posto giusto! Continua a leggere questo post, e ti darò dei consigli utili su come pulire e trattare sia un parquet naturale, e sia un parquet verniciato.
Con questi consigli potrai render il tuo parquet sempre bello e splendente senza spendere troppi soldi.

Come pulire il parquet naturale


Prima di iniziare la spiegazione, ti indicherò gli accessori e i prodotti che dovrai procurarti per trattare al meglio il tuo parquet.
  • Aspirapolvere
  • Una scopa a "mocio" con il rispettivo secchio
  • Un detersivo per pavimenti in legno
  • Cera nutriente per il parquet
  • Un panno morbido o in alternativa un vecchio maglione che non utilizzi più.
Ok, una volta che ti sarai procurato tutto l'occorrente segui le indicazioni che sto per darti e otterrai un parquet lucido e brillante da far invidia a chiunque.

La prima cosa che dovrai fare è passare l'aspirapolvere. Aspira accuratamente dal parquet tutti i capelli, eventuali peli del tuo animale domestico e tutta la polvere in generale. Fatta questa prima fase, prendi il secchio e riempilo con dell'acqua molto calda, quasi bollente. Perché l'acqua bollente? L'acqua bollente ha di suo un ottimo effetto detergente e sgrassante,anche senza l'aggiunta di eventuali detersivi, ti consiglio comunque di aggiungere nell'acqua almeno 1 tappo del detersivo che hai acquistato. Adesso fai amalgamare l'acqua con il detersivo e immergi il mocio nel secchio, strizzalo per bene ed inizia a passarlo sul parquet. Una volta che hai passato il mocio con acqua calda e detergente lascia che il pavimento si asciughi. Quando il parquet sarà asciutto prendi la pezza o il maglione e versaci sopra un po di cera per il parquet. Inizia a strofinare il panno sul parquet, esegui sempre dei movimenti rotatori e per ottenere un effetto più uniforme cerca di andare sempre nella stessa direzione e di evitare di passare più volte nello stesso punto. Una volta passato per bene questo prodotto, esso nutrirà il tuo parquet e gli donerà diversi benefici tra cui una notevole lucentezza.

Come pulire il parquet verniciato

Pulire parquet verniciato
Rispetto a quello naturale, il parquet verniciato ha già subito un trattamento rinforzante prima delle verniciatura. Se ben curato questo tipo di parquet mantiene la sua lucentezza e bellezza più a lungo, perciò non necessita di un trattamento unico come nel caso precedente, ma di piccoli e periodici trattamenti. Adesso ti darò alcuni consigli per mantenerlo pulito e bello.

Passa la scopa quotidianamente anche più volte al giorno, ancora meglio se utilizzi l'aspirapolvere, per rimuovere ogni tipo di impurità presente su di esso.
Usa un panno inumidito con l'acqua e strizzato bene, aggiungi su di esso delle leggere dosi di detersivo per legno e passalo sul parquet. Ciò non va fatto ogni giorno, ma solo ogni tanto.
Periodicamente fai dei trattamenti con della cera lucidante.
Evita di far cadere liquidi sul parquet e assolutamente non applicarci sopra alcol o solventi, ciò danneggerebbe la vernice.

Facendo attenzione a queste piccole cose ed effettuando questi periodici trattamenti con le dovute tempistiche, ti garantiranno una lunga durata delle belle caratteristiche del tuo parquet.

Nessun commento:

Posta un commento