Seguici su Facebook

giovedì 30 aprile 2015

Come montare una porta blindata da soli

La sicurezza della propria casa è molto importante, ed uno degli aspetti che ne garantisce questa qualità è senza dubbio la porta, essa rappresenta l'ultima difesa contro i ladri, è una sorta di cassaforte.
Come montare una porta blindata

Nell'articolo di oggi vedremo come montare una porta blindata, gli attrezzi necessari e i vari passaggi uno dopo l'altro per ottenere un lavoro ben fatto. Questa cosa la faremo senza l'ausilio di un artigiano del settore, in modo da poter risparmiare molti soldi che possiamo fare a meno di spendere visto che la procedura per montarla è alla portata di chiunque non sia impedito con le cose manuali. Grazie a questa guida che stai per iniziare a leggere nella sua parte cruciale potrai risparmiare dei soldi che ti consiglio di investire nel divertimento, magari fatti un weekend in qualche grande città limitrofa alla città nella quale stai vivendo ora, io ho fatto proprio così quando ho montato da me la porta blindata senza dover chiamare qualcuno che lo facesse per me. Iniziamo dunque, prendete nota.

Attrezzi per montare una porta blindata

  • Una spatola
  • Un cacciavite a croce ed uno a taglio
  • Un taglierino
  • Una pinza
  • Un paio di forbici
  • Un martellino in gomma 
  • Delle chiavi a forchetta da 7 e da 17
  • Delle chiavi a brugola da 2,5, 3, e 5 
  • Un avvitatore con fresa 
  • Un solleva porte
  • Del detergente neutro 
  • Un panno per pulire  
  • Vasellina
In presenza di gradini, per motivi di sicurezza utilizzare un mezzo idoneo per salire sulle scale la porta, ovvero degli appositi carrellini con ruote.

Con tutti gli attrezzi a disposizione, passiamo al procedimento del lavoro.

Procedimento per montare una porta blindata da soli

Preparare il controtelaio: Per prima cosa dovrete rimuovere le squadrette poste sui lati superiori del controtelaio tramite l'utilizzo di un'apposita pinza. Con la spatola ripulite il controtelaio dai residui di cemento o da altre sporcizie.
Con un cacciavite sistemare i dadi in gabbia presenti sui cavalletti, in maniera che siano posizionate in maniera giusta da essere centrati successivamente dal telaio.

Finita la preparazione del controtelaio, passiamo alla prossima fase che consiste nell'assemblare il telaio per poi montarlo.

Assemblare il telaio e montarlo: Scartate la porta dal suo imballaggio e successivamente anche il telaio, appoggiandovi sui cartoni che formavano l'imballaggio della porta. Il telaio è composto da un traverso superiore e due montanti laterali, ed eventualmente in caso si tratti di una porta ad isolamento termico ed acustico è presente anche una soglia inferiore, che verrà montata alla fine del lavoro.

Iniziate a fissare il traverso sui montanti utilizzando le apposite squadrette in dotazione. Dopo aver accostato le due estremità della squadretta, utilizzare una chiave esagonale da 5 per avvitare le viti e fissare il tutto. In caso di porta ad isolamento acustico e termico, fissare la guarnizione sul perimetro del telaio. In prossimità di bulloni e cerniere, ritagliate il telaio con delle forbici e posizionate oltre l'ostacolo il pezzetto tagliato.

Sollevate il telaio da terra ed appoggiatelo al muro, ed eventualmente procedete a fissare i kit di isolamento acustico e termico al controtelaio.

A questo punto, accostare il telaio al controtelaio e fissarlo con le viti in dotazione, ma senza serrarle fino in fondo. Date dei colpetti sul telaio con un martelletto in plastica, in modo che aderisca per bene all'intonaco. Svitate con un avvitatore il materiale presenti sui fori di chiusura, dopodiché inserire le cerniere di rifinitura inumidendole con della vasellina per facilitare il fissaggio.

Fissato il telaio, possiamo procedere con il montaggio della porta blindata.

Montaggio della porta blindata: Posizionate il solleva porta in vicinanza del lato cerniere del telaio, in due avvicinate la porta sollevandola un po', per poi appoggiarla sul sollevatore. Ora facendo pressione sulla leva del sollevatore, sollevare la porta blindata il più vicino possibile alle cerniere, per allineare la porta e farla scendere delicatamente sulle cerniere.
Con la porta attaccata alle cerniere, procedere con il montaggio dei vari accessori.

Con una chiave da 7, montare la prolunga del cilindro, stessa cosa per il cilindro di servizio.
Adesso, installare il quadro della maniglia, avvitando ben stretta la vite.

Rimuovere in maniera delicata la plastica protettiva sulla facciata della porta, in modo da poter fissare le placche della maniglia. La placca va montata ad incastro sulla piastra preavvitata sulla porta.
Ora, fissare la maniglia e la chiavetta della serratura con l'apposito grano. Adesso, fissare il cilindro di servizio e testare il funzionamento della serratura.

Per completare la maniglie-ria, avvitare il pomolo esterno.
Adesso inserire la chiave da cantiere nella serratura e testare il suo funzionamento. lasciatela al suo interno fino alla fine del collaudo.

Ora, possiamo procedere con la regolazione delle cerniere della porta.


  • Non chiudere ancora la porta, e con uno spessore verificare l'area tra l'anta e il telaio. In caso siano necessarie delle modifiche, allentare con una chiave da 17 la cerniera, e con una chiave a brugola da 2,5 effettuare gli spostamenti necessari. Per rendere l'operazione più semplice, utilizzare il solleva porte. Se necessario, ripetere l'operazione per entrambe le cerniere. Una volta regolate le cerniere, avvitatele con la chiave da 17.
  • Ora con uno spessore più piccolo, verificare la luce attraverso il deviatore inferiore. Se necessario, allentare le viti delle cerniere con la chiave da 17 e con la chiave esagonale da 5 regolate le due viti frontali. Trovata la giusta regolazione, riserrare il tutto.
  • Adesso con un cacciavite a croce, allentare le viti di fissaggio del regola scrocco, portandole a posizione 0. Applicate un segno con un pennarello sulla posizione e sul centro dello scrocco. A questo punto, avvicinare l'anta al telaio per verificare che le due altezze corrispondano. Se necessario, applicare eventuali modifiche con una chiave esagonale da 5.
  • Fatto questo potete chiudere la porta, se notate che sia troppo lenta andate ad allentare le viti del regola scrocco e regolate la vite interna fino alla posizione necessaria usando una chiave da 3, dopodiché avvitare le viti del regola scrocco. Ora chiudete la porta utilizzando anche le tre girate della serrature, per verificare di nuovo il loro funzionamento.
  • In fine potete procedete con il serraggio di tutte le viti di fissaggio delle cerniere, del telaio e del controtelaio, per poi montare tutti gli accessori di rifinitura e i rivestimento di cerniere e bulloni.
  • Per finire, riaprire la porta per regolare la limitazione d'apertura.Utilizzando una chiave da 3 allentare la vite interna del limitatore d'apertura, dopodiché regolare il suo perno a filo del telaio, in modo che le due cose non vadano in collisione. Trovata la giusta regolazione, fissare la vite interna. Il limitatore d'apertura funziona con la prima mandata, mentre con la seconda il perno si inserirà direttamente nel telaio fornendo una chiusura d'ulteriore sicurezza ad esempio per la notte.

In caso di presenza della soglia inferiore, procedere con il suo fissaggio verificando che le dimensioni combacino con il telaio. A questo punto, applicare il nastro biadesivo in dotazione, rimuovere la pellicola e far aderire la soglia al suolo. In fine fissare la soglia con le apposite viti, montare il coperchio esterno e i tappi di rifinitura.

Il fissaggio da porta blindata è finalmente concluso, ora potete rimuovere il resto della pellicola sulla porta e darle una pulita con un panno e del detergente.

Nessun commento:

Posta un commento