Seguici su Facebook

domenica 29 maggio 2016

Fare volantinaggio: Vantaggi, svantaggi ed esperienza




Oggi vogliamo provare a rispondere a questa domanda: Conviene fare volantinaggio? Il volantinaggio è spesso sottovalutato, ciò soprattutto a causa della paga, la quale è bassa e si lavora molte ore. Si cammina molto, non è un male in quanto camminare fa bene, ma poi le gambe iniziano a risentirne, da questo punto di vista non è il massimo come lavoro. Naturalmente non può essere un lavoro con il quale ci si può mantenere, ma è un buon lavoro per guadagnare soldi a 14 anni. Esistono tantissimi motivi per i quali fare volantinaggio può essere una cosa interessante, questo anche perché si impara ad interagire con le persone poco rispettose, e si impara quindi a replicarle, può sembrare una cosa banale, ma è importantissima.

Il guadagno, come vedremo nel prosieguo dell'articolo non è alto, ma non è nemmeno poi così pessimo visti i tempi che corrono, soprattutto se si tratta della prima esperienza lavorativa.

Fare volantinaggio





Fare volantinaggio come prima esperienza lavorativa non è male, come primo approccio al lavoro può essere molto significativo, in quanto rende l'idea di come sia difficile lavorare, ed è un'esperienza utile per avere qualche soldo in tasca, può andare bene per non pesare troppo sulle spalle della famiglia quando ci si vuole comprare qualcosa.

Diciamocelo chiaramente alla fine non è così male tu cammini e metti i volantini dentro la buca delle lettere, sulle macchine, li consegni nei bar e nei mercati rionali o li dai ai passanti. Personalmente ho lavorato nel settore del volantinaggio e credo che sia molto facile distribuire volantini è un lavoro che ti gestisci tu al 100%. Il datore di lavoro ti dice in che zona consegnare i volantini poi sta a te organizzarti, puoi prendere delle pause, oltre alla pausa pranzo, ci sono altre pause "extra" basta che alla fine della giornata lavorativa ti tappezzi tutta la zona.

Con il mio datore di lavoro lavoravo così: mi dava una zona, quando avevo finito cambiavamo zona ma comunque sempre nei dintorni del luogo indicato per pubblicizzare.



Non ci sono dei "trucchi" per consegnare molti volantini in poco tempo voi penserete di buttarne un po'... no, cioè potresti farlo a tuo rischio e pericolo, non succede ma se ti beccano non solo ti licenziano ma nemmeno ti pagano, e soprattutto ti comporti in modo scorretto, gettando quei volantini danneggi il datore di lavoro, e non adempi al compito che ti è stato assegnato, piuttosto è preferibile tornare al negozio(se di negozio si tratta) con i volantini e farsi pagare di meno! comunque puoi lasciarne una ventina nei negozi, certo sempre se i proprietari te lo permettono, che dire se avete avuto esperienze lavorative nel settore del volantinaggio negative e positive che siano raccontate pure! commentando potete anche dire cosa ne pensate dell'articolo vi auguro una buona lettura.


Insomma: fare volantinaggio conviene, ma solo se non si è sfruttati, ed è per questo che sostengo che sia sottovalutato. Spesso viene visto come l'ultimo dei lavori, ma in fondo non è così.

Come fare volantinaggio in maniera professionale


Per poter ambire a diventare una persona esperta di questo settore(gli unici che riescono a mantenersi), e quindi essere chiamati dalle aziende che hanno bisogno di chi li pubblicizzi, bisogna svolgere questo lavoro in maniera seria. Innanzitutto non vanno buttati i volantini, primo perché è poco professionale, secondo perché è una truffa ai danni della persona che ci ha incaricato di fare il lavoro. Bisogna distribuire i volantini nei luoghi più idonei, e darli alle persone che più potrebbero essere interessate al'attività che si promuove.

Ciò significa che se devi pubblicizzare un ristorante locale, darai i volantini ai turisti che passano fuori i luoghi culturali e fuori le stazioni dei mezzi di trasporto, ma non li darai ai gruppetti di ragazzi di 13 anni, perché non avrebbe alcun senso. Vero che ti libreresti dei volantini, ma non diventeresti mai professionale, e questo oltre a ledere la tua immagine di lavoratore, lede anche l'immagine dell'azienda che ti ha dato l'incarico.

Quanto si guadagna con il volantinaggio?


Il guadagno varia in base all'azienda per la quale si lavora, raramente una persona ha un contratto a tempo indeterminato, solitamente si tratta di lavori a chiamata che vengono retribuiti 4 o 5 euro l'ora, il prezzo giusto se rapportato alla difficoltà del lavoro. Questo lavoro deve piacere molto, difatti sconsiglio di accettare offerte di aziende che pagano meno di 4 euro l'ora. per un certo periodo ho avuto la necessità di promuovere l'attività di un mio cliente, così ho assunto dei ragazzi e li pagavo 5,40€ l'ora. Poi fui costretto a licenziarli perché facevano male il loro lavoro, ma questo è un altro discorso. Il lavoro deve piacere molto, perché tra i suoi svantaggi ha il fatto che bisogna camminare molto, una persona pigra detesterà questo lavoro.

5 commenti:

  1. Per carità di Dio. NON PROVATE VE LO SCONSIGLIO. Capisco che siamo in tempi difficili, ma al massimo troverete chi vi paga 20/25€ al giorno tutta la settimana, vi fa arrivare sul posto di lavoro in orari impossibili, cose come le 6/7 del mattino dall'altra parte della città. Fino alle 16 di pomeriggio, sole o pioggia vi ritroverete a combattere con chi (sopratutto di pomeriggio) non vuole rotture di palle al citofono e scenderà anche al portone pur di mandarvi via. L'ho fatto per 5 mesi...e a parte ritrovarti nei posti più disperati, vi lasceranno anche in mezzo alla strada sia per mangiare e sia per tornare a casa. Trasporto e pranzo a carico vostro. Dopo due giorni vi ritrovate con le vesciche ai piedi, morsi di zanzare ovunque, e le palle girate. E smadonnerete tutte le volte che il capogruppo vi dirà (cassette interne) niente caselloni pubblicitari. Senza contare la differenza tra lavorare in centro e ritrovarti nelle periferie, e un caso a parte se vi danno anche il carrello per i volantini, che oltre a spezzarvi la schiena vi romperà le mani. FIDATEVI....meglio cercare altro. Poi se proprio non c'è altro...ma pagano una miseria e vi schiavizzano molto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Roby, grazie mille per la tua testimonianza. Dipende dall'agenzia con la quale si lavora, naturalmente.

      Elimina
  2. E' un lavoro poco gratificante, faticoso, sporco e pagato malissimo (solitamente).
    Parlo per esperienza poichè lo facevo per 15 euro al giorno per 4 giorni a settimana, dalle 9 alle 13.

    E' un lavoro che possono fare i ragazzini per mettersi qualche soldino in tasca, ma qualche volta mi è capitato di vedere anche persone adulte a fare volantinaggio. Con i tempi che corrono oramai si accetta tutto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo, naturalmente a causa della crisi anche le persone adulte si son ritrovate a fare dei lavori che in altri tempi non avrebbero mai nemmeno immaginato di dover fare.

      Però permettimi di dirti che conosco persone che hanno contratto con società che si occupano di distribuzione dei volantini che percepiscono 1.300€ al mese fissi.

      Elimina