Seguici su Facebook

venerdì 20 febbraio 2015

Come fare il saggio breve

Come fare il saggio breve
Il saggio breve è senz'altro una delle tipologie di testo per le quali è più necessario impratichirsi, dal momento che si tratta di una prova presente nella prima prova di tipologia B dell'Esame di Stato. Ma esattamente, come si fa il saggio breve, ecco qual è la domanda che molti studenti si pongono


Il saggio breve è inoltre una delle forme di comunicazione scritta più richiesta in diversi contesti, perciò è essenziale impadronirsi delle tecniche base per una sua corretta redazione. Ricordiamo che generalmente un saggio è un testo documentativo in cui lo scrittore si rivolge ad un pubblico già dotato di particolari competenze, siano esse artistiche, storiche o scientifiche; perciò andrà curato effettivamente il lessico e la scelta di parole impiegate per la scrittura, con un gergo specialistico e concetti in grado di offrire una visione d'insieme dell'argomento affrontato così come scendere nei particolari. 

A seconda del fatto che si tratti di un saggio storico/politico, ad esempio, potremmo curarne la preparazione esaminando nel complesso il materiale proposto per le nostre osservazioni, mettendo a fuoco la questione presentata nel complesso e cercando un comune denominatore su cui costruire delle ipotesi, una tesi generale e paragrafi attraverso i quali spieghiamo il nostro punto di vista in maniera quanto più possibile oggettiva e convincente. Passare, inoltre, da un momento storico (oppure un concetto) all'altro in maniera consequenziale e logica è inoltre fondamentale per evitare alcuni salti concettuali che potrebbero confondere il lettore. A differenza della semplice analisi di un articolo di giornale, oppure di un testo a carattere personale, dovremo fare affidamento in maniera obiettiva alle fonti già in nostro possesso, ricollegandole quanto più possibile a conoscenze pregresse di cui abbiamo già una buona esperienza. 


Non di rado, anziché sostenere una propria tesi, in un saggio breve è anche possibile controbattere logicamente un tema proposto, offrendo, dopo aver preparato a parte una bozza dei pro e contro all'argomento, un'adeguata dimostrazione di come il discorso possa essere effettivamente credibile, evitando a questo proposito personalismi ed elementi soggettivi del discorso quanto più possibile, per rendere la scrittura più convincente. Le proprie idee andranno quindi presentate indirettamente, nonostante siano frutto di comparazioni di dati effettuate dallo scrittore del testo.  Una delle caratteristiche essenziali di questo testo argomentativo, inoltre, risiede nella necessità di mostrare l'argomento sotto più sfaccettature e punti di vista, inserendo alcune parole chiave relative all'argomento che aiutino il lettore a prendere in considerazione punti favorevoli e negativi nei confronti delle tesi riportate. La scelta di un titolo particolarmente in grado di condensare il contenuto del testo in maniera accattivante e ad effetto e l'attenzione a non superare le 4-5 colonne di testo, assieme all'analisi della compatibilità di tutte le fonti in nostro possesso con le nostre idee, faranno di certo del nostro testo un saggio breve ben articolato e comprensivo di numerosi punti di vista.

Come avrai capito, fare il saggio breve è molto più semplice di quello che credevi.

Nessun commento:

Posta un commento