Seguici su Facebook

martedì 27 gennaio 2015

Guerra Fredda riassunto




Nel secolo scorso, non molti anni fa, si tenne una guerra che può essere tranquillamente definita la terza guerra mondiale, fu una guerra che portò numerose vittime, anche se erano poche le persone realmente a conoscenza di quello che sarebbe potuto succedere, fu una guerra che se portata ad un livello superiore, cioè se fosse stata combattuta con tutte le armi possibili ed inimmaginabili avrebbe portato alla fine dell'umanità, perché tutte le grandi potenze, URSS e USA su tutte erano già pronte a sganciare le bombe atomiche, alcuni, tra cui appunto l'Unione Sovietica addirittura avevano creato delle bombe molto più potenti delle stesse bombe atomiche, stiamo naturalmente parlando della cosiddetta Bomba Zar, ovvero la più potente bomba ad idrogeno mai creata.
Tutto questo prendeva il nome di Guerra Fredda, una delle guerre più assurde che si siano mai combattute, forse la guerra più importante della storia, combattuta come se fosse stata una partita di scacchi. Stai per leggere un riassunto della guerra fredda inedito, decisamente completo ma per nulla prolisso, che ti permetterà di sapere tutto ciò che c'è da apprendere su questo grande conflitto che ha rischiato di mettere fine al mondo come lo conosciamo.

Che cos'è la guerra fredda?


Iniziamo il riassunto della Guerra Fredda specificando cosa sia. La "guerra fredda" viene così chiamata perché non fu una guerra nel vero significato della parola, con l'utilizzo della forza militare e con scontri armati. Quindi qual è il significato di guerra fredda? Semplicemente fu un conflitto che nuovo, che non fu esercito contro esercito, ma fu molto più complesso ed articolato.
Essa fu un periodo durato oltre quarant'anni, dalla fine della seconda guerra mondiale nel 1945 alla caduta del muro di Berlino e al conseguente crollo dell'URSS, avvenuto a cavallo del 1990.
Questo periodo fu caratterizzato da una fortissima tensione tra le forze contundenti, gli USA (usciti poi vincenti dallo "scontro") e l'URSS, che come ho detto avrà la peggio.

Leggi l'approfondimento prima di continuare: => Cause della Guerra Fredda <=

Adesso però andremo a vedere tutti gli aspetti di questa guerra, la quale è stata definita da molti "la terza guerra mondiale", anche se il termine "mondiale" non è esattamente affine. Sta di fatto che questa guerra, se si fosse evoluta in un conflitto armato avrebbe portato alla distruzione del mondo per come lo conosciamo oggi. Per fortuna, questa guerra non si evolse mai in un conflitto armato, e rimase, appunto: fredda.

Guerra fredda riassunto
Per l'immagine si ringrazia storia e politica, forum di forumcommunity

Perché inizia la guerra fredda?


Adesso, in questo paragrafo andremo a vedere come inizia la Guerra Fredda. La seconda guerra mondiale durò dal 1 settembre 1939 (quando le truppe tedesche invasero la Polonia) al 2 settembre 1945, data che sancì la fine del conflitto con la resa del Giappone in seguito alle bombe atomiche sganciate dagli aerei americani sulle città di Hiroshima e Nagasaki.
Lo scenario finale vide come vincitrici assolute della guerra le forze Alleate, composte da americani, inglesi, russi e francesi, mentre Germania e Italia in primis uscirono dal conflitto pesantemente sconfitte, con numerose città distrutte ed un economia gravemente impoverita dalle spese militari.
Ma ci fu anche un bilancio drammatico per qualunque nazione avesse partecipato alla guerra: un totale di ben 55 milioni di morti o dispersi tra soldati e civili, un numero da far accapponare la pelle a chiunque.


I due paesi che uscirono veramente vincitori politicamente ed economicamente, nonostante le pur gravi perdite, furono gli USA e l'URSS. Gli USA mantennero però sempre un importanza maggiore dell'URSS, essendo più solidi economicamente ed avendo un arma dimostratasi veramente micidiale: la bomba atomica.
Questi due paesi formarono negli anni subito dopo la fine della guerra due blocchi opposti per idee e sistemi economici: il blocco occidentale e il blocco comunista.

Schieramenti della Guerra Fredda


Il blocco occidentale era appunto sotto il controllo degli USA, ed era composto da tutti i paesi dell'Europa occidentale (esclusi Svizzera e Irlanda) con l'aggiunta del Canada.
Questi paesi nel 1949 costituirono la Nato, North Atlantic Treaty Organisation, ovvero una coalizione militare di difesa.
Il blocco orientale o comunista, sotto il controllo dell'URSS, diede vita ad un'altra alleanza militare chiamata Patto di Varsavia, al quale parteciparono tutti i paesi dell'Europa orientale ad eccezione di Austria e Iugoslavia.
Questa spaccatura influenzerà fortemente la crescita degli "stati satelliti" della Russia, come Polonia e Romania, che dopo la caduta dell'URSS incontreranno notevoli difficoltà ad entrare nel sistema occidentale.

Cosa succede durante la Guerra Fredda?


Ora che abbiamo chiarito le cause della guerra fredda, possiamo analizzare quello che successe in questo periodo.

Per affermare il completo predominio di una sull'altra, le due superpotenze entrarono in competizione all'interno di vari ambiti: il principale fu quello militare, nel quale i due paesi cercarono di sopravanzarsi a vicenda per numeri di armamenti militari come missili e carrarmati facendo crescere in modo esponenziale le rispettive spese statali.
Dal punto di vista militare ci furono diversi conflitti che videro USA e URSS partecipare come protagonisti indiretti: i principali furono la guerra di Corea, combattuta dal 1950 al 1953 conclusasi con due milioni di morti senza aver risolto nulla; ci fu poi la così detta "crisi di Cuba" (1961-1962) che rischiò di trasformarsi in una guerra nucleare, ma fortunatamente si risolse diplomaticamente.
Importante fu anche la Guerra del Vietnam (1960-1975) che sancì una delle più brutte sconfitte mai subite dagli americani che pur disponendo di un arsenale militare enorme, non riuscirono a far fronte ai guerriglieri vietnamiti e uscirono sconfitti dal conflitto.

Il secondo ambito è quello della ricerca spaziale e aeronautica, nella quale USA e URSS impiegarono nuovamente un enorme capitale finanziario.
Inizialmente l'URSS sembrò avere la meglio, mandando per prima degli esseri viventi nello spazio e nel 1961 anche un uomo, l'astronauta Yuri Gagarin, fu lanciato nello spazio.
Furono però gli USA nel 1969 a mettere per primi piede sulla Luna, assestando un duro colpo all'Unione Sovietica.

Infine le due superpotenze si sfidarono anche tramite un'asfissiante propaganda politica a favore dei valori dettati dai rispettivi governi, e gli oppositori a queste idee furono in entrambi gli stati duramente puniti e perseguitati.

Come si conclude la Guerra Fredda


La guerra fredda si concluse formalmente con la caduta dell'URSS, ma ci fu un evento che fece capire che il conflitto era volto al termine: nel 1989 il muro di Berlino (costruzione eretta nel 1961 per impedire al flusso di persone che volevano trasferirsi nella parte Ovest della città, più ricca e democratica, di abbandonare l'Est) fu distrutto dalla popolazione che vedeva ormai imminente la caduta del regime sovietico.
Da allora nell'URSS cominciò una lenta ma inesorabile crisi che portò al fallimento del regime comunista in Russia.

La fine della Guerra Fredda 


Con il crollo dell'URSS non finì solamente la Guerra Fredda, ma si mise fine per sempre ai grandi conflitti mondiali. La Guerra Fredda, infatti, ha segnato la fine di un'epoca, che speriamo non torni mai più in auge, perché vorrebbe dire che l'uomo invece di progredire è tornato a regredire, proprio come ha fatto nel secolo scorso.

Adesso, invece, andremo a rispondere ad alcune domande che i lettori ci hanno posto privatamente mediante il nostro form di contatto.


  • Cosa si intende per guerra fredda? Se non fosse chiaro, l'abbiamo già specificato all'interno dell'articolo, per Guerra Fredda si intende un conflitto tenuto tra due grandi blocchi, da una parte c'era il blocco Statunitense, dall'altra c'era il blocco Sovietico, e venne chiamata Guerra Fredda perché non fu una guerra che si tenne tra eserciti, ma fu perlopiù una guerra basata sullo spionaggio e sull'evoluzione delle armi, dando vita ad armi sempre più potenti per essere pronti ad un grande conflitto, tant'è che è in questo periodo che venne creata la Bomba Zar, cioè la bomba più potente della storia, la quale era una bomba ad Idrogeno. meglio nota come bomba H.
  • I protagonisti della Guerra Fredda: Naturalmente, i protagonisti furono i due grandi blocchi, i protagonisti principali di conseguenza erano coloro che erano ai vertici di questi schieramenti, e stiamo parlando dell'URSS e degli USA, da non confondere con America che invece è un continente.
  • Guerra Fredda e Vietnam cosa c'entrano? La Guerra del Vietnam può dirsi essere uno dei pochissimi conflitti "classici" tenuti durante la Guerra Fredda, e vide la grande e clamorosa sconfitta degli USA a favore dei Vietcong, uno dei motti dei Vietnamiti del Nord era:"Nati al Nord per morire al Sud", il Sud era la zona in cui si tenne la parte più importante del conflitto.

3 commenti:

  1. Veramente bravi, utilizzerò questo riassunto come spunto per la mia tesina. Grazie mille!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringraziamo per i complimenti. Buon studio.

      Elimina
  2. grazie mille, molto chiaro anche per uno straniero come me, veramente bravissimo!

    RispondiElimina