Seguici su Facebook

mercoledì 21 gennaio 2015

Conseguenze della scoperta dell'America

Conseguenze della scoperta dell'America

Tra le varie conseguenze della scoperta dell'America, abbiamo anche la nascita della prima forma di RAZZISMO, questo nel XVI secolo, il razzismo degli iberici(spagnoli e portoghesi - Francisco Pizarro e Pedro de Alvarado per fare due nomi altisonanti), i quali eliminarono le civiltà che vivevano nel nord-america(non solo, basti ricordare Guatemala e Perù) considerandole "incivili", mentre i conquistadores depredavano le popolazioni "autoctone" dei loro beni ma soprattutto della loro vita, nella madre patria(Spagna, appunto) vi era la convinzione tra la gente... che si stesse effettuando un'opera di civilizzazione dei popoli che avrebbero potuto insegnarci tanto. Un po' come avviene oggi, solo che invece di chiamarla "civilizzazione", la chiamano "democrazia". Io ti do la democrazia, e tu mi dai i tuoi beni materiali e la vita di chi non voleva concedermi ciò che volevo, un volere democratico s'intende(si fa per dire).

Conseguenze della scoperta dell'America


Scoperta di cibi americani 


Furono scoperti nuovi prodotti alimentari, tra i quali prodotti che oggi consumiamo molto spesso nella nostra alimentazione, tra questi prodotti annoveriamo:


  • Patate
  • Mais
  • Fagioli
  • Pomodori
  • Cacao 
Insomma, senza scoperta dell'America, mai avremmo avuto i famosi "spaghetti al pomodoro" o la mitica Nutella. Vi immaginate un'Italia senza spaghetti al pomodoro? Io non riuscirei mai a far meno nemmeno del mais secco.

I problemi in Spagna non mancarono(è un eufemismo), siamo portati a pensare che con tutte queste risorse la Spagna potesse essere una super potenza e che i suoi abitanti vivessero in condizioni migliori rispetto al resto d'Occidente, ma non andò esattamente così. Le conseguenze della scoperta dell'America per la Spagna non furono del tutto piacevoli.


La Spagna(i regnanti e tutti gli uomini di potere) fecero un errore che chiunque conosca l'Economia avrebbe evitato, ovvero importarono troppo oro e troppo argento. Le quotazioni di questi due metalli preziosi sono molto alte in quanto sono rari, ma la Spagna ne aveva in quantità industriali, così venne a crearsi una forte crisi. Alla Spagna sarebbero dovute bastare le risorse per finanziare le colonie, ma oro e argento erano in sovrabbondanza.

La crisi dei contadini 

Per ottenere quei materiali la Spagna mandò a morte i propri contadini, i quali furono inviato su suolo americano per "civilizzare" le popolazioni autoctone, causando non solo la morte dei propri "figli", ma anche un ulteriore crisi interna dovuta al fatto che c'erano meno contadini per la gestione delle campagne.

Con i soldi derivanti dall'oro e dall'argento, gli spagnoli finanziarono guerre contro altre potenze coloniali, su tutte Olanda e Francia.

Le malattie esportate in America

Un'altra grave conseguenza della scoperta dell'America fu l'esportazione dall'Europa all'America di malattie che lì erano inesistenti, quali: Morbillo, Vaiolo ecc.. solo con queste perì un'altissima percentuale dei componenti delle popolazioni americane, poi gli spagnoli "finirono il lavoro". Chiedo scusa per la durezza dei termini che ho utilizzato, ma provo ancora tanto orrore.

Crisi artigianale



Avete presente quella classe di lavoratori chiamata "artigiani" che oggi faticano ad andare avanti a causa delle tasse sempre più opprimenti? Bene. La maggior parte degli artigiani dell'epoca erano di origini musulmana ed ebrea, il periodo della colonizzazione spagnola coincide con quello dell'inquisizione con la quale ebrei e musulmani erano stati espulsi dalla Spagna(nella migliore delle ipotesi), così furono costretti ad acquistare i prodotti derivanti dalla manodopera da paesi stranieri, e non erano rari i casi in cui si rivolgessero proprio alla Francia. Quindi la Spagna cos'è che fece? La Spagna mandò allo sterminio i suoi contadini rimanendo le proprietà terriere prive di chi le curava, per distruggere civiltà che erano "incivili"(secondo gli spagnoli) e questo per ottenere dell'oro con il quale finanziavano la guerra con la Francia, e contemporaneamente visto che mancavano prodotti artigianali perché erano prodotti da ebrei e musulmani che furono cacciati, furono costretti a rivolgersi alla Francia. Ergo, loro distrussero la loro economia per finanziare una guerra contro un popolo che in parte finanziavano loro. Degli economisti geniali come disse Smith.

Nessun commento:

Posta un commento