Seguici su Facebook

martedì 27 gennaio 2015

Come ricaricare la postepay

In questa guida elencheremo i passi da seguire su come ricaricare la postepay. Molte sono le persone che ogni giorno ci pongono questa domanda.
Ricaricare la postepay

La postepay ha acquisito negli ultimi tempi un ruolo molto importante, specialmente negli acquisti online o nei pagamenti quotidiani. Una volta che il credito disponibile su di essa termina, sorge la necessità di effettuare la ricarica. Delle volte abbiamo l'esigenza di ricaricare velocemente la postepay per effettuare degli acquisti immediati ma non sappiamo come muoverci per risolvere questo problema.


Il metodo più classico, ma tuttavia più lungo, è quello di recarsi nella posta più vicina, prendere il numero e attendere il proprio turno. Il servizio costa soltanto 1€(commissione) ma richiede un tempo di attesa molto lungo e come si sa il tempo è denaro.

Soluzione alternativa che a mio parere si lascia preferire, anche se il costo è di 2€, è quella di recarsi in una tabaccheria che dispone dello stesso servizio della posta, i tempi di attesa qui sono minori e il tempo di accredito per la ricarica è lo stesso, quindi come si dice in questi casi, il tempo che si perde nell'aspettare (cosa che non piace a nessuno) lo si guadagna in salute. Ogni tabaccheria che si rispetti effettua ricariche postepay, quindi puoi tranquillamente recarti dal tuo tabacchino di fiducia e chiedergli se è possibile effettuare una ricarica.

Ricariche postepay di altri



Non è necessario che colui che ricarica sia il titolare della carta, anche un terzo può caricare del denaro su una postepay, basterà indicare il codice fiscale del titolare ed il gioco è fatto. Il codice fiscale, nel caso in cui non lo si possegga si può calcolare online inserendo i dati della persona alla quale va fatta la ricarica. Soluzione molto intelligente per chi deve fare una ricarica postepay al proprio padre, alla propria madre o comunque ad una persona molto conosciuta della quale conosce la data e il luogo di nascita ma non il codice fiscale esatto e non ha la possibilità di mettersi in contatto con tale persona.

Ricaricare la postepay con BancoPosta

Online viene presentata un’altra alternativa per poter effettuare una ricarica, vale a dire con addebito su conto BancoPosta tramite BancoPostaOnline e/o BancoPostaClick. Ulteriore possibilità viene fornita trasferendo denaro dalla propria carta a quella di un altro soggetto.
Con lo sviluppo della tecnologia mobile, anche le Poste hanno fatto passi in avanti e lanciato la propria applicazione, e anche con questi mezzi si può effettuare una ricarica. Scaricando l'app Postepay sul proprio smartphone o tablet iOS e Android è possibile ricaricare la propria Postepay o quella di un altro.

Il sito delle Poste, offre la possibilità di vedere il saldo della carta e tutti i movimenti eseguiti con data e causale, insomma un servizio importante e a costi contenuti.

Nessun commento:

Posta un commento