Seguici su Facebook

domenica 8 marzo 2015

Cosa sono le azioni?


Le Azioni
Cosa sono le azioni

Continua il nostro viaggio nel mondo dei prodotti finanziari, se non l'avete già fatto vi invitiamo a leggere l'articolo su Cos'è la Borsa e come funziona , oggi però parliamo delle azioni. Più precisamente ci poniamo una domanda: Cosa sono le azioni?

Ogni giorno ne sentiamo parlare, ma sappiamo a grandi linee cosa effettivamente siano e come funzionino? 

Comunemente chiamata Azione, ma il termine corretto è Titolo Azionario. Per Azione, si possono intendere tante cose, ma quelle che interessano a noi sono oggetto di Alta Speculazione!

La Speculazione, è una messa in atto da parte di un intermediario(Se non sai cos'è ti invito a leggere l'articolo su come funziona la Borsa).

Esistono due tipi di Speculazione:

- Speculazione rialzista: L'intermediario cerca di comprare un Titolo per poi in un futuro rivenderlo a un prezzo maggiore.
- Speculazione ribassista: L'intermediario cerca di vendere un Titolo per abbassare il "valore azionario", per poi comprarlo in un futuro.

La speculazione non è presente soltanto nel campo Azionario, ma è presente anche in Prodotti finanziari derivati che vedremo successivamente; anche al di fuori della Borsa Valori.

Ma effettivamente che cos'è un Azione? 


E' un certificato che fa diventare il suo possessore, socio di una determinata società. Le grosse società come: Facebook, Google, Microsoft, Apple, Amazon, AS Roma SpA, Juventus Fc, e via discorrendo. Sono quotate in borsa, cioè vengono valutate nel mercato azionario grazie alle proprie Azioni. Quindi se tu, compri un'azione di una data Società, diventi in una piccolissima percentuale(ma veramente piccola) socio e quindi azionista. 
Un esempio lo possiamo fare con Erick Thohir, che diventa l'azionista di maggioranza e presidente dell'Inter, acquisendo il 70%(del capitale sociale) delle quote societarie da Massimo Moratti(Delle stime dicono 250 milioni in Azioni).

Comprare un'azione non vuol dire soltanto essere un piccolissimo socio, ma si ha anche diritto(in base alla tipologia) a:


  • diritto alla partecipazione agli utili
  • diritto di partecipare agli aumenti di capitale sottoscrivendo nuove azioni o di acquistare obbligazioni convertibili di nuova emissione
  • diritto di partecipare all'assemblea degli azionisti esercitando il diritto di voto che è proporzionale al numero di azioni possedute

Qualunque sia il numero di azioni in possesso, i diritti delle azioni valgono!
C'è da ricordare che il valore di un'azione, varia ogni giorno in funzione della domanda e dell'offerta da parte degli investitori. Se la domanda supera l'offerta il valore di tale certificato cresce, se l'offerta supera la domanda, il valore scende. 
Ma che cosa porta un investitore a comprare o vendere le azioni? Il fattore importantissimo è dato dalle dichiarazioni e i risultati che dimostra una società. Le notizie sono alla base nel mercato finanziario! 
Una fase dell'anno molto importante dove ci possono essere grossi movimenti, sono le trimestrali delle società.

Esistono varie tipologie di Azioni e principalmente sono:

- Azioni ordinarie: Sono certificati classici, non hai diritto a nessun privilegio sulla distribuzione dei dividendi(è quella parte di utile che viene consegnato da una società ai suoi azionisti) e nemmeno si possono possedere poteri amministrativi.
- Azioni di risparmio: Sono certificati molto particolari perchè hanno soltanto alcuni privilegi di diritto. Non si può partecipare e votare all'assemblea ordinaria/straordinaria, ma si ha un privilegio in termini di distribuzione del dividendo.
- Azioni privilegiate: ha gli stessi privilegia di un Azione di risparmio ma con l'aggiunta di maggiori utili distribuiti e presenza di un rimborso in caso di fallimento.
- Azioni a voto limitato: Sono certificati che hanno una limitazione nel diritto di voto delle assemblee.
Le azioni in Borsa
Azioni
Non è detto che il risparmiatore, come te, possa comprare qualsiasi tipo di azione. Questo dipende dalla società: La società ha diritto di decidere come emettere le nuove azioni con vari diritti annessi. Non tutte sono disposte a cedere parte del capitale in azioni, e per avere veramente successo l'azionario deve essere al corrente di tutte le condizioni attuali del mercato al momento dell'ipotetico acquisto/vendita.


Dove e Come si comprano le azioni?


Le Azioni si possono trovare sia nel mercato primario che sul mercato secondario. Nel mercato primario vengono messi i nuovi titoli azionari, e la banca d'investimento si occupa di immettere nel mercato la nuova azione, stabilisce un prezzo di emissione, chi può comprare il titolo  e  ricerca i primi investitori. Dopo questa fase preliminare, l'azione viene spostata nel mercato secondario(mercato più accessibile a tutti i risparmiatori).

Si possono comprare azioni presso una piattaforma online(Trading Online). Al giorno d'oggi si può fare quasi tutto online, grazie alle piattaforme di home banking si possono comodamente comprare da casa tramite un proprio conto, oppure presso un Broker. In modo tradizionale, presso uno sportello di una banca.

Tutto questo può portare a un elevato rischio. Investire in borsa non è sinonimo di "garanzia di rendimento". L'investitore deve essere consapevole di dove sta mettendo i propri soldi.

Lo studio e l'esperienza accumulata negli anni, possono portare elevati guadagni in questo fantastico mondo finanziario.

Nessun commento:

Posta un commento